MAGAZINE
Logo Magazine

Pittura elastomerica: vantaggi, usi e costi al mq

La pittura elastomerica è a soluzione ideale per le facciate esterne degli edifici in zone particolarmente umide e piovose, grazie alla sua peculiare idrorepellenza

Chiedi un preventivo per
imbianchini
richiedi un preventivo gratis

La pittura elastomerica rientra nel novero delle pitture murali. Si tratta di una soluzione generalmente sfruttata per fronteggiare delle precise problematiche della facciata di un edificio, quali crepe nel muro da eliminare, fessurazioni e cavillature del supporto. È un rivestimento particolarmente coprente, che vanta uno spessore nettamente superiore rispetto a quanto si è abituati a constatare generalmente sugli edifici. L’effetto coprente è in grado di mascherare del tutto il supporto.

Sfruttando la pittura elastomerica, anche a colori, per i propri progetti non ci si dovrà preoccupare del processo di dilavamento. Questo è assente grazie alla presenza di una reticolazione fotochimica superficiale, in grado di generare una pellicola che consente all’acqua di scivolare via e non essere assorbita. Un elemento chiave per la lotta alla ritenzione di sporco e polvere.

Si tratta di un prodotto a base di resine acriliche in dispersione acquosa, che richiede non la diluizione di un solvente bensì del solo diluente. Così come le idropitture, gli elastomerici contengono al proprio interno bianchi di titanio con elevato indice di rifrazione. È questo l’elemento chiave che consente di renderli particolarmente coprenti e uniformi. I pigmenti al suo interno sono prodotti chimicamente, ottenendo una formula in grado di rendere la pittura elastomerica insolubile alla resina e stabile ai raggi ultravioletti, così come all’azione di agenti atmosferici e inquinanti.

Pittura elastomerica: i vantaggi

Prima di richiedere l’applicazione di pitture elastomeriche è necessario conoscere i principali vantaggi è possibile ottenerne.

Si tratta di un prodotto con ottima capacità riempitiva, così come eccellente resistenza all’azione corrosiva degli agenti atmosferici e alle microscrepolature. L’elenco è particolarmente lungo e comprende un’elevata elasticità, l’idrorepellenza e una notevole aderenza al supporto. Nel tempo ci si potrà rendere conto di come il trascorrere degli anni non vada a incidere sull’effetto estetico garantito inizialmente dalla pittura elastomerica. Ciò è dovuto alla grande resistenza alle sollecitazioni termiche e statiche.

Pittura elastomerica: gli usi

Quando è consigliato utilizzare della pittura elastomerica? È bene sapere come questa tipologia possa essere sfruttata allo stesso modo sia per interni che esterni. Generalmente vi si fa ricorso per avviare un processo di recupero o ripristino di intonaci particolarmente danneggiati. Qualora il muro presenti delle cavillature o delle fenditure, si favorisce l’infiltrazione di acqua e smog nel supporto. Ciò comporta ovviamente il deterioramento della superficie e, col trascorrere del tempo, dei danni alla struttura in sé.

Potrà beneficiare degli effetti della pittura elastomerica la facciata di un edificio sito in un luogo particolarmente piovoso. Si tratta infatti di vernici altamente idrorepellenti, che si adattano al meglio a repentini cambi climatici, con acquazzoni e temporali frequenti, così come la pittura silossanica.

L’importante è anche il lavoro di stesura venga eseguito a regola d’arte: cerca i migliori professionisti su PagineGialle e richiedi ora il tuo preventivo gratuito.

Pittura elastomerica: i costi

Prima di poter applicare della pittura elastomerica è necessario rimuovere eventuali depositi di polvere, smog o altri elementi dalla superficie di supporto. Lo stesso di dovrà fare con precedenti pitturazioni. L’obiettivo è quello di rendere il tutto pulito e omogeneo. Qualsiasi ditta specializzata procederà all’applicazione di almeno due strati, garantendo la formazione di un forte film protettivo, estremamente elastico e duraturo.

Il costo per una tinteggiatura può variare dai 60 agli 80 euro per mq, nel caso in cui si debba operare su facciate esterne. La variazione di prezzo dipende da svariati fattori, come ad esempio il noleggio di ponteggi e altre strutture, il pagamento di tasse e l’eventuale pulizia e rasatura dell’intonaco.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a imbianchini
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore

POTREBBE INTERESSARTI

Lavori da fare in casa?

Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona

TUTTE LE CATEGORIE

Accedi con le tue credenziali