MAGAZINE
Logo Magazine

Ghiaia stabilizzata: tanti vantaggi per le pavimentazioni esterne

Attualmente la ghiaia stabilizzata rappresenta una soluzione particolarmente utilizzata nelle pavimentazioni esterne. Ecco i vantaggi e gli svantaggi di questo sistema

Chiedi un preventivo per
pavimenti esterni
richiedi un preventivo gratis

La ghiaia fornisce numerosi vantaggi poiché possiede la caratteristica di permettere all’acqua di attraversare il suolo, consentendo il mantenimento dell’umidità della vegetazione! Inoltre, la scelta di una sua colorazione chiara, permette di contenere le temperature, poiché è predisposta per riflettere ed assorbire la luce.

La ghiaia è adattabile in diversi ambienti: se infatti non si possiede un ampio giardino, è possibile utilizzarlo anche all’interno di propri balconi e terrazzi, risultando sempre molto funzionale. Esistono vari colori tra cui poter scegliere, come il giallo Siena, il bianco carrara, il nero ebano, etc.; e si può optare per vari tipi di spessore, a seconda delle esigenze dello spazio di cui disponete! Di seguito vi forniremo tutte le informazioni inerenti all’argomento, le possibili soluzioni ed i vari prezzi!

Ghiaia per pavimentazioni esterne

La ghiaia fornisce all’ambiente un tocco retrò romantico, ma bisogna tenere presente il contesto in cui si decide di adattarla.

Per ambienti esterni come il terrazzo infatti risulta un’ottima soluzione e gli conferisce un aspetto molto naturale. L’unica accortezza che bisogna prestarvi e quella di delimitare bene i confini dell’ambiente, in modo tale che la ghiaia non finisca in altri spazi, e disporla in modo omogeneo su tutta la superficie! Infatti, grazie all’utilizzo dello stabilizzante per ghiaia liquido, possiamo utilizzarla per vari scopi tra cui la realizzazione di un vialetto, una piccola isola in cui inserirvi elementi decorativi come piante o alberi, realizzare un giardino zen o alla francese, o ancora ricoprire tutta la superficie a disposizione!

Dunque, se volete applicare questa tecnica per i vostri spazi esterni, è bene sistemare preventivamente un tessuto non tessuto al di sotto della ghiaia, direttamente sul terreno. Nel caso in cui lo spazio sia sprovvisto di un delimitatore naturale, per evitare che la ghiaia si disperda lungo altre superficie, si dovrà ricorrere a delle bandinelle metalliche sagomate o a dei cordoli. Se decidete di realizzare questa tecnica sul vostro terrazzo invece, sarà necessario creare un riempimento in polistirene o polistirolo per alleggerire la struttura, e poi disporvi la ghiaia di uno spessore al massimo di ¾ cm.

Come si ottiene la ghiaia stabilizzata

La ghiaia stabilizzata, si ottiene mischiando componenti a base di resine leganti con cemento e inserti naturali di varia granulometria. Si può poi stabilizzare la granulometria con l’aggiunta di sali igroscopici per regolare l’umidità; in questo modo si ottiene una struttura molto compatta e omogenea.

Come base della ghiaia, bisognerà poi porvi uno stabilizzatore ghiaia, ovvero una lastra che si può trovare di varie dimensioni e materiali, la cui struttura è solitamente composta da vari elementi esagonali, volti ad assorbire al proprio interno la miscela per una sua stabilizzazione ottimale.

A differenza di quanto detto riguardo la ghiaia, si otterrà un materiale antiscivolosolido e facilmente calpestabile sia per i piedi che con i propri veicoli. Qui il proliferarsi delle erbacce va incontro ad una struttura solida e compatta che non glielo permette e vi si frappone.

Questo materiale è comunque soggetto a una continua manutenzione, ma conferisce un aspetto elegante in qualunque edificio privato ed adattabile a molteplici usi, come ad esempio il bordo di una piscina!

Pavimentazione in ghiaia e cemento

Per quanto riguarda la messa in posa della ghiaia stabilizzata e cemento, bisogna procedere con la preparazione del fondo e continuare con la miscela in betoniera della ghiaia con il calcestruzzo, il cemento e l’acqua con resine e additivi in aggiunta. Il composto viene successivamente steso su tutta la superficie e si passa poi alla lisciatura con la cazzuola, all’applicazione del disattivante per il rallentamento della presa del calcestruzzo fresco, al lavaggio entro le 24 ore dopo l’operazione precedente e infine alla stesura delle resine, per proteggerlo dagli agenti atmosferici.

Altrimenti si può optare per una soluzione più semplice e immediata adatta soprattutto a spazi di piccole dimensioni: in questo caso applicheremo la ghiaia direttamente sul calcestruzzo fresco, facendo molta attenzione a pressarlo bene, e si può ottenere facilmente con la cazzuola americana, anche per chi si trova alle prime armi e non vuole rivolgersi a professionisti.

Varie tecniche di messa in posa della ghiaia stabilizzata

Ma l’effetto che si ottiene da questa particolare tecnica, non si limita alla sola resa monocolore o multicolore! Infatti, grazie alle sapienti mani degli specialisti, si possono ottenere dei risultati a dir poco impressionanti! Con un sapiente gioco di colori e forme, si possono ottenere degli effetti mosaico e delle pavimentazioni artistiche alternando miscele e sassi di colori e trame diversi.

Per ottenere un risultato cromatico e luminoso ancora più intenso, si può ricadere sulla ghiaia di marmo! Quindi il costo ghiaia stabilizzata, dipende dalle varie scelte del materiale e dell’effetto finale a cui si vuole arrivare!

Pavimentazione ghiaia stabilizzata: il prezzo

Per quanto riguarda il prezzo, bisogna tenere in considerazione due fattori: il materiale e il trasporto. Naturalmente maggiore sarà la quantità richiesta, più il prezzo sarà ridotto. La ghiaia viene venduta infatti al metro cubo ma è possibile trovarla anche su internet, venduta al dettaglio in sacchi, quindi con il prezzo al chilo. Il costo poi aumenterà a seconda dello spessore dei granuli.

Indicativamente la spesa va dai 15,00€ ai 30,00€ al metro cubo, mentre al kg si parte dagli 11,00€. Per reperire la ghiaia, potrete rivolgervi ai centri di giardinaggio specializzati o alle cave. Per quanto riguarda il prezzo dello stabilizzante invece, parte dal poco più di un euro a pannello!

Vuoi informazioni più dettagliate? Richiedi ora un preventivo gratuito e senza impegno. Con il sistema di richiesta preventivo di PG Casa puoi ricevere preventivi completi dai professionisti più vicini a te.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a pavimenti esterni
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore

POTREBBE INTERESSARTI

Lavori da fare in casa?

Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona

TUTTE LE CATEGORIE

Accedi con le tue credenziali