MAGAZINE
Logo Magazine

Le regole d’oro per la manutenzione delle tende da sole

Le tende da sole, anche quelle più resistenti, possono subire dei danni e rovinarsi. Ecco i consigli utili per una corretta manutenzione

Chiedi un preventivo per
tende da sole
richiedi un preventivo gratis

Le tende da sole sono le componenti della casa maggiormente esposte alle intemperie e quindi, anche se di ottima qualità e resistenti, possono riportare seri danni a causa del maltempo. La rottura è solo la punta dell’iceberg nella marea di inconvenienti possibili. Spesso, infatti, capita di notare aloni e macchie scure sul telo, che si rivelano poi particolarmente difficili da rimuovere. Per questo motivo, è importante conoscere tutti i consigli più utili per effettuare una corretta manutenzione delle tende da sole.

Manutenzione tende da sole: i consigli da seguire

Se vuoi mantenere le tue tende da sole perfette e fresche come il primo giorno e desideri che durino più di una sola stagione, ecco di seguito per te alcuni consigli utili per la manutenzione delle tende da sole.

  • Attenzione a vento e pioggia: è sempre consigliabile ritirare le tende da sole quando sta per piovere e più generalmente, anche in presenza di cielo sereno, alle prime avvisaglie di vento forte. Proteggere le tende da sole dal vento, oltre a far sì che non si rovinino, scongiura anche eventuali rischi di incidenti per le cose e le persone che ti circondano;
  • Non avvolgere le tende da sole quando sono bagnate: per evitare la muffa, causata da polvere e umidità, bisognerebbe avvolgere le tende da sole solo quando il telo è perfettamente asciutto (e prestando attenzione anche a foglie e insetti, che, se schiacciati, possono causare macchie indesiderate). Se la pioggia ti sorprende, costringendoti ad avvolgere il telo già umido, faresti bene a riaprirlo e farlo asciugare appena possibile;
  • Occhio ai prodotti antimuffa: nel caso in cui la muffa sia ormai già presente sul telo, sarebbe meglio evitare di utilizzare solventi chimici o specifici prodotti antimuffa per tende da sole, che rischiano di macchiare e rovinare il tessuto laccato in PVC.
  • Lava le tue tende da sole in modo corretto: il modo migliore per lavare le proprie tende da sole è farlo quando sono asciutte, spolverando il telo e lavandolo con acqua tiepida e sapone neutro utilizzando una spugna delicata. Al contrario, è sconsigliato pulire le tende da sole con il vaporetto.
  • Controlla la corretta tensione del telo: un telo ben montato è quello che evita la formazione di pozze d’acqua in caso di pioggia e che non crea problemi al momento dell’apertura e della chiusura della tenda da sole;
  • Controlla periodicamente telo e parti meccaniche: per una buona manutenzione delle tende da sole, oltre al controllo periodico del telo, è sempre consigliabile eseguire un controllo periodico delle parti meccaniche delle tende da sole. Anche motore e ingranaggi, infatti, sono inevitabilmente soggetti a usura e possono rompersi.
  • Conserva la tenda al meglio d’inverno: con l’arrivo dei mesi più freddi dell’anno è preferibile smontare e riporre via le tende da sole oppure utilizzare le apposite sacche protettive.

Manutenzione tende da sole: il fai da te non basta

Una corretta manutenzione delle tende da sole è fondamentale. Il consiglio finale, perciò, è quello di ricorrere periodicamente, a ogni inizio di bella stagione, all’aiuto di un’azienda specializzata in grado di fornirti un preventivo gratuito per una manutenzione professionale che risolva ogni tuo dubbio o problema.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a tende da sole
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore

POTREBBE INTERESSARTI

Lavori da fare in casa?

Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona

TUTTE LE CATEGORIE

Accedi con le tue credenziali