Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

MAGAZINE

chiedi preventivo

Legno MDF: cos'è e quando è la soluzione ideale per arredare

I pannelli in fibre di legno sono oggi una delle migliori opzioni per la costruzione di mobili: scopriamo le caratteristiche del legno MDF

Legno MDF: cos'è e quando è la soluzione ideale per l'arredo di interni
Chiedi un preventivo per FALEGNAMI richiedi un preventivo gratis

Una delle soluzioni più innovative nel campo dei materiali per l’arredo di interni è il legno MDF, un’alternativa valida e funzionale al compensato, che consente di ottenere migliori risultati nella realizzazione di mobili e altri elementi. Vediamo nello specifico di cosa si tratta e quando è preferibile usare il legno MDF rispetto ad altri materiali.

Che cos’è il legno MDF?

Sono svariati i modi per ridurre l’impatto ambientale legato alla deforestazione, come i green job, per esempio, e tra questi un’azione positiva per l’ambiente è la scelta dei materiali che vengono impiegati per la costruzione di arredi per la casa. Oggi è sempre più frequente l’utilizzo di pannelli in fibre di legno, ricavate dagli scarti di lavorazione del legno stesso, che consentono di ottenere un prodotto dagli ottimi parametri qualitativi. Nello specifico, i materiali così ottenuti possono essere di tre tipi: LDF, MDF e HDF, cioè a bassa, media e alta densità.

MDF è proprio l’acronimo di Medium Density Fibreboard, cioè pannello di fibre (di legno) a media densità (tra i 500 e gli 800 kg/mc): si tratta in pratica di un pannello costituito da fibre di legno finissime legate tra loro da particolari collanti, che rendono il tutto estremamente compatto. A differenza del truciolato o del compensato, il legno MDF si presta a essere lavorato come il legno massello, evitando le classiche sbriciolature degli altri materiali, rendendo così questa tipologia di legno particolarmente adatta per restaurare tavoli vecchi e realizzare arredi, piani e mobili di vario genere.

Pannelli MDF e compensato: quali sono le differenze principali

Mentre il compensato è costituito da sottili strati di legno posti in modo che le fibre siano perpendicolari tra loro, il legno MDF si presenta dunque più solido e compatto e viene per questo preferito nella realizzazione di mobili e armadi, ma anche porte, sedie, tavoli e scaffalature, in quanto tagliabile con maggiore precisione e facilità. Inoltre, il legno MDF viene utilizzato anche come copertura isolante e rivestimento per pareti, poiché presenta ottimi valori in termini di isolamento acustico.

La scelta tra pannelli MDF e compensato, tuttavia, deve tener conto dei diversi utilizzi che se ne faranno: i due materiali, infatti, presentano caratteristiche differenti che rendono preferibile l’uno all’altro a seconda dei casi. Se il legno MDF risulta particolarmente resistente agli urti e più adatto a essere dipinto per creare effetti e colorazioni differenti, il compensato presenta una maggiore resistenza all’acqua e può essere quindi utilizzato anche all’esterno dell’abitazione.

Per ottenere una migliore estetica, inoltre, i pannelli MDF vengono rifiniti con altri prodotti, come la melamina, o con fogli sintetici verniciabili o colorati, carta laccata e fogli di legno, realizzando un prodotto assolutamente valido per qualsiasi esigenza di arredamento: il legno MDF laccato è, infatti, oggi una delle soluzioni più apprezzate da questo punto di vista.

Legno MDF: prezzo e parametri da considerare in fase di acquisto

Per quanto riguarda il prezzo del legno MDF, bisogna tener conto del tipo di pannello e, in particolare, dello spessore scelto: in linea di massima si parte da un prezzo di circa 5,00 €/mq per i pannelli più sottili, da 3 mm, fino a salire a prezzi di circa 30,00 €/mq per uno spessore di 25 mm. Per fare un parallelo con i pannelli di compensato, si consideri che per questo tipo di prodotto si va dai 4,50/5,00 €/mq per i pannelli di 4 mm ai circa 25,00 €/mq per quelli di 30 mm di spessore. Per avere un risultato di qualità nella realizzazione di mobili e arredi per la casa con questo tipo di materiale, è sempre consigliabile chiedere un preventivo ad un falegname: in questo modo avrete un’idea della spesa e scoprirete tutte le applicazioni di questo versatile legno.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a FALEGNAMI

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • mdf legno prezzo
  • mdf laccato
  • pannelli mdf