MAGAZINE
Logo Magazine

Di cosa si occupa l'arboricoltore?

L’arboricoltore oppure tree climbing è un esperto della salute degli alberi. Scopriamo in questa guida di PG Casa cosa fa e quando è necessario contattarlo

Chiedi un preventivo per
servizi di giardinaggio
richiedi un preventivo gratis

Una professione sempre più in voga negli ultimi anni, di cui ancora si conosce poco ma che sta occupando un ruolo di tutto rilievo in quelli che, a tutti gli effetti, sono considerati come nuovi lavori: stiamo parlando dell’arboricoltore. L’arboricoltore – o tree climbing – è un esperto della salute degli alberi, che grazie ad interventi di potatura, cura e abbattimento, se ne prende cura al meglio. Le caratteristiche di un arboricoltore sono molteplici, e fra queste vi è quella di arrampicarsi letteralmente sugli arbusti. Vediamo insieme in questo articolo di PG Casa cosa fa un arboricoltore, come poterlo diventare e tutte le curiosità legate a questo nuovo lavoro green.

Le origini del tree climbing

Il lavoro di arboricoltore nasce negli Stati Uniti dalla necessità di arrivare a curare alberi malati o di arrivare a potare alberi posti in posizioni considerate difficili. Il lavoro dell’arboricoltore è quello di raggiungere l’arbusto laddove i macchinari sono impossibilitati, come ad esempio in prossimità di case o all’interno di giardini e comprensori. Questo lavoro viene considerato maggiormente etico nei confronti dell’ambiente, proprio perché si va a ridurre l’utilizzo di macchine potenzialmente inquinanti e dannose. 

Strumenti del mestiere

L’arboricoltore è certamente una professione che non si può improvvisare. Oltre ad una adeguata preparazione e prestanza fisica, l’arboricoltore può operare solo dopo aver ottenuto l’apposito certificato che ne attesta le competenze. Il tree climber deve avere sempre a portata di mano le giuste imbracature, i moschettoni, le corde e tutto ciò che serve per arrampicarsi sugli alberi. Ovviamente l’arboricoltore deve garantire al proprio committente di lavorare in massima sicurezza, usufruendo di tutta l’attrezzatura necessaria. 

La cura dell’albero 

L’arboricoltore, una volta raggiunto l’albero, si assicura del suo stato di salute e procede con il taglio della chioma dove richiesto. Utilizza cesoie, motoseghe e altri utensili del mestiere, padroneggiando la tecnica grazie alle competenze maturate nei corsi di tree climbing appositi. 

Il lato ludico del lavoro

L’arboricoltore è, come abbiamo visto, un lavoro davvero molto “fisico”, che può essere considerato alla stregua di uno sport particolare. Per questo, in Italia e nel mondo, vengono organizzati dei veri e proprio campionati di bravura. In fondo, per fare un lavoro del genere, è necessaria tanta passione sia per il mondo green che per la cura delle piante. In effetti, il tree climber non è solo colui capace di arrampicarsi senza problemi su un albero, ma un vero e proprio esperto che conosce alla perfezione tutte le problematiche di salute degli arbusti. Rivolgendovi ad un arboricoltore professionista risparmierete, inoltre, tempo e soldi. Tempo perché, grazie alla velocità degli interventi e al poco ingombro dato dall’assenza di macchinari, si risparmia notevolmente. Dal punto di vista economico, inoltre, l’arboricoltore consiglia unicamente interventi necessari e vitali per l’arbusto. Richiedi subito un preventivo gratuito a un professionista della tua zona.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a servizi di giardinaggio
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali