MAGAZINE
Logo Magazine

È il blu che vince tra i colori rilassanti per le camere da letto

Il 2022 ha aperto le porte di casa a tutta una raffinata gamma di blu. Scopri perché dovresti tinteggiare la tua camera da letto di blu

12-07-2022 (Ultimo aggiornamento 18-07-2022)
Chiedi un preventivo per
tinteggiatura pareti

La camera da letto blu è chic, raffinata ed elegante, perfetto connubio tra le tendenze della moda e l’esigenza di trovare colori rilassanti per arredare una stanza universalmente dedicata al relax e al sonno ristoratore. A trionfare non è una sola sfumatura, ma un’ampia palette di colori che vanno dall’oltremare al blu di Prussia, fino al grande protagonista Pantone, il Classic Blue.

Non ci sono dubbi: scegliere il blu in una casa, che sia un piccolo appartamento o una villetta, non è mai un errore. Quando si tratta di decorare l’ambiente con classe, sia che si scelga un arredamento raffinato per il soggiorno o che si desideri una vibrante pittura per la camera da letto moderna, chi punta sul blu vince sempre. Ma come rendere la propria camera da letto blu un sogno? Ecco qualche consiglio.

Perché dipingere una parete blu in camera da letto

I colori delle pareti per la stanza da letto rischiano di risultare sempre un po’ noiosi e prevedibili. Soprattutto quando si tratta di trovare colori per la camera degli adulti di solito la scelta ricade sul bianco, sulle varie nuance del beige o sulla classica scala di grigi, che di certo possono annoverarsi tra i  colori rilassanti per la camera da letto.

Il blu però, nelle sua varie tonalità e sfumature, ha una marcia in più:

  • si propone in mille varianti ed è universalmente riconosciuto come uno dei migliori colori per la camera da letto. In cromoterapia, le sue proprietà rilassanti aumentano lo stato di benessere perché aiutano a sciogliere le tensioni nervose e stimolano il relax mentale che apre le porte alla meditazione. Anche per questo può essere una buona soluzione per la cameretta dei bambini;
  • secondo il feng shui, è fortemente indicato come colore per le pareti della camera da letto perché trasmette un senso di serenità, evoca la calma e favorisce la concentrazione. Un’ottima scelta quindi per i colori della stanza da letto dei ragazzi, ovvero l’ambiente in cui dormono, giocano e studiano;
  • può essere il filo conduttore di una casa moderna, modulandone sfumature, disegni e geometrie a seconda degli ambienti;
  • emana energia positiva e per questo conviene usarlo anche nella zona studio del soggiorno, rendendolo il colore dominante per la scelta di stoffe, divani, poltrone e tendaggi;
  • sta benissimo anche nel bagno principale per favorire il relax quando ci si immerge nella vasca e ci si infila sotto la doccia.

In altre parole il blu è una scelta di classe vincente, un colore rilassante per la camera da letto e tutte le altre stanze della casa.

Tipi di blu

Quale blu scegliere? La palette è ampia e articolata:

  • blu polvere o blu avio sono colori delicati, adatti alle pareti della camera da letto degli adulti;
  • il blu cadetto o l’azzurro ciano si prestano a fantasie estrose e all’audacia della pittura delle camere da letto moderne dei ragazzi. Per esempio, le decorazioni con stencil in blu cadetto su bianco sono ottime idee per le pareti della camera da letto dei bambini;
  • blu misto a grigio chiaro è una soluzione che non vincola, non lega troppo e ha un impatto soft;
  • carta da zucchero o fiordaliso sono l’ideale per gli ambienti più leziosi, chic, con arredi anche pop.

Camera da letto blu: idee e ispirazioni

Per trasformare il proprio ambiente in un’oasi blu come l’oceano, un posto rilassante e particolare dove trascorrere le ore di riposo, ecco qualche idea:

  • scegliere il giusto blu per le pareti. Evitare una tonalità troppo forte, che potrebbe saltare all’occhio e forse alla fine “stancare” ma optare per un blu leggero che vira verso il grigio, il colore più rilassante. Il Serenity può essere un’idea;
  • matchare il blu. Se il colore unico alla lunga può diventare monotono, perché non abbinarlo ad altre nuance, come il verde salvia oppure, a contrasto, l’arancio?
  • utilizzare i pattern. Ad esempio il chinese pattern è una bella variazione sul tema per chi desidera pareti blu, o in alternativa si può optare anche per un blu floreale o disegni geometrici;
  • scegliere il blu per i cuscini e utilizzare una trapunta, un copripiumino o lenzuola a contrasto, magari bianchi o marroni;
  • aggiungere qualche tocco con i complementi, come uno specchio, un comò, una lampada particolare;
  • le tende blu per la camera da letto sono un’altra idea interessante da abbinare al resto degli arredi, in modo tale che la tonalità di blu si armonizzi al resto della stanza.

Domande frequenti:

  • Come abbinare il blu in camera da letto?

    Il blu si abbina bene legando i complementi d’arredo ai colori delle pareti, delle tende, dei cuscini. L’importante è scegliere sfumature che si armonizzino tra loro o coppie di colori come il blu e il marrone, il blu e il panna o il blu e l’arancio.

  • Come abbinare una parete blu?

    Una parete blu si abbina bene con altri complementi, divani, cuscini, tende, oggetti decorativi dello stesso colore, o altre nuance rilassanti come il grigio, il verde.

  • Come arredare una camera da letto blu?

    L’arredamento perfetto per una camera da letto blu è costituito da tradizionali ed eleganti mobili in noce, un legno dal colore caldo e originale che si sposa perfettamente con tutte le sfumature di blu e azzurro, creando un’atmosfera davvero unica.

  • Quali colori abbinare al blu negli arredi?

    Il blu si abbina bene a tante tonalità, come ad esempio il grigio, il tortora, il bianco negli ambienti più classici o neutri, o anche all’oro, al verde e all’arancione per chi amasse invece i contrasti.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a tinteggiatura pareti
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE