MAGAZINE
Logo Magazine

Meglio casa ristrutturata o da ristrutturare?

Conviene ristrutturare casa o è meglio acquistare un immobile già ristrutturato? Ecco i Pro e i Contro di ogni decisione, costi e eventuali interventi da tenere in considerazione

Chiedi un preventivo per
ristrutturazione d'interni
richiedi un preventivo gratis

Quando si acquista una nuova abitazione o si decide di rinnovare la propria, spesso si rende necessario effettuare dei lavori. Ma ristrutturare casa è sempre la scelta giusta? In linea generale la risposta è sì, anche solo per motivi economici: il valore di un immobile, con la ristrutturazione, incrementa infatti del 5-10 per cento. Inoltre, a livello economico, ristrutturare può essere conveniente in quanto si può ancora beneficiare delle detrazioni Irpef per lavori di ristrutturazione, per il 50% complessivo delle spese sostenute.

Scegliere la casa: meglio ristrutturata o da ristrutturare?

Quando si acquista una casa nuova la domanda nasce spontanea: meglio una casa ristrutturata o da ristrutturare? Entrambe le opzioni hanno pro e contro.

Acquistare una casa già ristrutturata consente di avere una soluzione “chiavi in mano”, che non preveda ulteriori sforzi, tuttavia in questo caso si dovrà prendere quello che si trova. Acquistare invece una casa da ristrutturare consente un impegno economico iniziale molto meno gravoso, e soprattutto si può studiare come sistemare poi l’ambiente sulla base dei propri gusti, riuscendo così a incrementare il valore della casa e a renderla più adeguata alle proprie esigenze.

Quando conviene ristrutturare casa

In particolare, quando conviene ristrutturare casa? Senza dubbio è il caso di farlo finché si può usufruire delle detrazioni previste dallo Stato, in modo da riavere indietro parte dell’importo speso, attraverso rate spalmate su una decina di anni. D’altro canto gli immobili usati possono avere prezzi di vendita molto vantaggiosi. Ma come muoversi per non sbagliare? Si dovrà innanzitutto mettere a confronto alcuni parametri molto importanti, quali ad esempio la classe energetica, l‘anno di costruzione e altre caratteristiche tecniche. Tenendo però presente che ad esempio la classe energetica con la ristrutturazione potrà essere aumentata.

Insomma, la scelta di ristrutturare casa dipende da un bilancio delle cose positive e di quelle negative. A questo proposito è sempre importante agire con cautela, rivolgendosi a professionisti che siano in grado di fare una effettiva valutazione dell’immobile ma soprattutto di quanto potrebbe costare procedere a una ristrutturazione. In questo modo ci si potrà fare un’idea del budget necessario e soprattutto si potrà avere tutto sotto controllo.

Ristrutturare casa: cosa fare e quanto costa

Una volta appurato se vale la pena ristrutturare casa, sarà il caso di fare il punto sull’entità dei lavori da fare: ci sono infatti strutture che necessitano solo di una rinfrescata e altre a cui bisogna mettere mano in modo più strutturale. Ad esempio opere quali la tinteggiatura delle pareti o la sostituzione dei pavimenti prevedono sì un impegno economico, ma non necessitano di permessi comunali, né la presenza di professionisti che preparino delle certificazioni. Dunque il prezzo potrà essere ancora contenuto.

Se invece si vuole procedere a una ristrutturazione completa, che preveda anche la modifica della conformazione della casa, abbattendo muri interni o realizzando nuovi vani, oppure un open space o ancora un cappotto esterno, si dovrà avere un progetto da presentare al Comune per i dovuti permessi. In questi casi naturalmente i costi lieviteranno.

Rivolgiti a professionisti della ristrutturazione esperti e richiedi subito un preventivo senza impegno.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a ristrutturazione d'interni
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali