Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

Accedi con le tue credenziali

MAGAZINE

chiedi preventivo

Rivestimenti per pareti tridimensionali: quale scegliere?

Il rivestimento ideale deve essere scelto in base allo stile dell’arredamento già presente nell’ambiente sul quale si intende intervenire. Ecco qualche utile consiglio per i rivestimenti tridimensionali

rivestimenti 3D
Chiedi un preventivo per rivestimenti murali richiedi un preventivo gratis

Scegliere il rivestimento dei muri interni della nostra casa è sempre molto difficile, in quanto, la scelta, deve tener conto dei gusti di tutti i componenti della famiglia e della disponibilità del progettista a eseguire i nostri piani. Inoltre, anche al budget economico diventa un elemento determinante quando si devono eseguire lavori di questo tipo. In tempi recenti, si è sempre più diffusa la moda di abbellire la casa utilizzando il rivestimento 3d. Vediamo insieme di cosa si tratta.

Rivestimenti 3D cosa sono?

I rivestimenti decorativi 3D, esattamente come quelli per i pavimenti in resina, sono rivestimenti per pareti tridimensionali eseguiti con materiali innovativi e ricercati, trattati e lavorati come se fossero una vera e propria scultura a tre dimensioni per la parete. Il disegno, ottenuto grazie ad alcune lavorazioni specifiche, lascia da parte le 2 dimensioni della carta da parati e degli stencil e ottiene una terza dimensione, dando la sensazione, quando lo si guarda, di essere più realistico.

Perché usare il rivestimento 3d per l’arredamento della casa?

Questo tipo di rivestimento, può essere utilizzato sia da subito nella costruzione di una casa nuova, ma anche per dare una ventata di freschezza a un ambiente che già esistente. I rivestimenti 3D prendono forma in poche ore, senza produrre scarti. Infatti, di solito, la trasformazione della parete avviene tramite l’applicazione di pannelli tenuti insieme con la colla. Solitamente, si opta per un rivestimento 3d solo su una parete di una stanza o in diversi piccoli spazi della stessa parete perché, farlo in tutti gli spazi casalinghi rischierebbe di appesantire di molto l’ambiente.

Rivestimento 3d: quale scegliere?

I rivestimenti 3d possono essere di diversi colori e dalle forme più svariate. Questi possono apparire come disegni e forme geometriche, ma anche dall’aspetto astratto. Un elemento importante dei rivestimenti 3d riguarda la scelta dei materiali di cui dev’essere composto il pannello.

Vediamo quali sono gli usi consigliati legati ai vari materiali di composizione dei pannelli:

  1. Pannelli in fibre di cemento: sono tra i pannelli più resistenti a causa della loro composizione a base di sabbia e miscela di cemento. Per questo motivo sono consigliati soprattutto per i rivestimenti delle pareti esterne perché durevoli agli agenti esterni quali gelo acqua e muffe.
  2. Pannelli in PVC: facilissimi e veloci da installare, si trovano di diverse forme e colori. Anche il PVC è un materiale resistente a condizioni climatiche avverse quindi utilizzabile anche all’esterno delle abitazioni.
  3. Pannelli in legno naturale: di solito usati sulle pareti interne delle abitazioni restituiscono un ambiente naturale e green-friendly. Sono spesso utilizzati nelle case in prossimità del mare perché capaci di resistere alla corrosione provocata dalla salsedine.
  4. Pannelli in vinile: hanno il grande vantaggio di essere immediatamente installabili in quanto le pareti su cui verranno adagiati, non necessitano di trattamenti preventivi. Anche questi disponibili in molteplici variazioni di stili e temi, hanno il vantaggio di resistere bene all’umidità quindi sono collocabili anche su pareti di ambienti umidi.

Ricordiamo, che il rivestimento ideale, deve essere scelto in base allo stile dell’arredamento già presente nell’ambiente sul quale si intende intervenire. Un’ambiente con uno stile classico può accogliere rivestimenti molto diversi rispetto a quelli che si possono utilizzare in presenza di un design già definito in quanto, per quest’ultimo, sarà necessario scegliere con cura il tipo di rivestimento 3d che possa aggiungere all’ambiente un tocco creativo senza esagerazioni.

Le possibilità che ci regalano i pannelli 3D sono davvero molte, e finiscono per assumere sfaccettature tanto più affascinanti quanto più i materiali usati sono particolari e moderni e le forme sono creative. Affidati a un professionista dei rivestimenti murali: richiedi subito un preventivo senza impegno.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a rivestimenti murali

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA