MAGAZINE
Logo Magazine

Come sbloccare una tapparella elettrica: guida pratica

Sono diverse le cause che portano la tapparella elettrica a bloccarsi! In questo articolo di PG Casa potrai scoprire quali e come poter risolvere il problema

Chiedi un preventivo per
tapparelle elettriche
richiedi un preventivo gratis

A volte può accadere che una tapparella elettrica sia bloccata: il problema in questo caso è che non si può né alzare, né abbassare, rendendo quindi difficoltoso l’utilizzo dell’ambiente stesso.

Ogni tapparella infatti è composta da una serie di ingranaggi che con il tempo e con l’usura rischiano di rovinarsi andando quindi ad inficiare il corretto funzionamento dell’intero meccanismo di apertura e chiusura.

Quando una tapparella elettrica bloccata non sale, può essere un problema perché non si riesce a dare luminosità all’ambiente e quindi la sua vivibilità risulta compromessa. Ma può accadere anche che una tapparella elettrica sia bloccata a metà, oppure che rimanga bloccata in alto.

In tutti questi casi è fondamentale sapere come agire per preservare il sistema ed effettuare in maniera sicura la riparazione.

Tapparella bloccata: come fare?

La prima cosa da fare quando si blocca una tapparella è individuare la causa principale del problema. Potrebbe essere ad esempio la cinghia che cede a causa dell’usura, oppure il rullo in quanto i perni all’estremità sono usciti dal loro posto. Infine è fondamentale verificare che la tapparella scenda correttamente lungo le guide e che al tempo stesso il motorino elettrico sia perfettamente funzionante.

Se la tapparella elettrica è bloccata e non scende, il problema potrebbe essere nella cinghia e in questo caso è necessario smontarla e installarne una nuova delle stesse dimensioni.

Se la tapparella elettrica rimane bloccata in alto si potrebbe dover smontare il cassettone per assicurarsi che i perni siano posizionati correttamente. Nello stesso modo, la tapparella elettrica potrebbe essere anche bloccata in basso.

Infine, se il problema risiede nel motorino elettrico, si dovrà smontare il motorino e sottoporlo a una corretta manutenzione. In tutti questi casi, per sbloccare la tapparella elettrica potrebbe essere necessario l’intervento di un professionista che sappia smontare le parti ed effettuare una corretta manutenzione.

Chi ha dimestichezza con il fai da te può provare a risolvere il problema in autonomia, soprattutto quando si tratta di una cinghia usurata, oppure di perni fuori posizione. In ogni caso bisognerebbe sempre fare diversi controlli di manutenzione per le tapparelle. Quando invece si tratta di una sostituzione del motorino elettrico, l’intervento diventa più complicato ed è necessario chiedere il supporto di uno specialista.

Sbloccare una tapparella elettrica in caso di black-out

E se capita un black-out, come si può sbloccare la tapparella? Questa domanda può sembrare scontata, ma non la è affatto. Infatti quando viene a mancare la corrente, anche le tapparelle elettriche sono inutilizzabili e il rischio è di rimanere con le tapparelle chiuse, oppure al contrario di non poterle più chiudere.

In questo caso, ci si può affidare a sistemi di sicurezza manuali che solitamente vengono installati nelle tapparelle elettriche: in questo modo grazie all’ausilio di un argano, si può aprire o chiudere del tutto la tapparella, anche in assenza di corrente.

Qualunque sia l’origine del problema, la prima cosa da fare è mantenere la calma e capire se sia risolvibile in autonomia, oppure se richiede l’intervento di un professionista. Richiedi un preventivo senza impegno su PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a tapparelle elettriche
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali