MAGAZINE
Logo Magazine

Come fare l’invernaggio per una piscina fuori terra? Consigli e istruzioni utili

Per sapere come fare l’invernaggio della piscina fuori terra continua a leggere questo articolo con consigli, istruzioni e utili suggerimenti

16-11-2021 (Ultimo aggiornamento 02-12-2021)
Chiedi un preventivo per
manutenzione piscina

La piscina fuori terra è una vera e propria goduria durante il periodo estivo: dona refrigerio durante le giornate di calura e ti consente di organizzare delle piacevoli festicciole con la tua famiglia e i tuoi amici. 

Spesso, però, le sue dimensioni possono essere considerevoli, fattore che impedisce alla piscina di essere montata e smontata in continuazione. Se sei intenzionato a tenere montata la piscina anche durante l’inverno, dovrai prendere delle accortezze particolari, facendo il cosiddetto “invernaggio della piscina”.

Per sapere come fare l’invernaggio della piscina fuori terra, continua a leggere PG casa per consigli, istruzioni e utili suggerimenti.

Cos’è l’invernaggio?

L’invernaggio della piscina fuori terra – anche chiamato “svernamento” – è un particolare procedimento che coinvolge le piscine fuori terra, ovvero le piscine non interrate, per prepararle a passare l’inverno senza che queste subiscano danni dati dal freddo. Infatti, alcune componenti come le attrezzature e i tubi, a causa delle rigide temperature potrebbero gelare e rovinarsi in maniera irreparabile.

Le operazioni di invernaggio, se ben eseguite, ti consentiranno di evitare manutenzioni straordinarie spesso piuttosto costose alla tua piscina, che alla prossima stagione calda sarà già montata e pronta all’utilizzo!

Attenzione però, le medesime operazioni di invernaggio non sono adatte a tutte le tipologie di piscina. Una dovuta distinzione deve essere applicata tra le piscine fuori terra rigide e le piscine fuori terra morbide.

Invernaggio: fase di preparazione

Con la fine della bella stagione e l’arrivo del freddo, la piscina deve essere preparata all’invernaggio. La prima fase, quella appunto di preparazione, è la medesima sia per le piscine fuori terra rigide che per le piscine fuori terra morbide. 

Quale problematica principale potrebbe investire la tua piscina fuori terra? Nelle regioni più fredde, nella quale la temperatura si aggira attorno alla soglia di congelamento, il problema più comune è appunto il ghiaccio. Le parti che, ghiacciando, rischiano di rovinarsi più facilmente sono la pompa, i tubi e le valvole di connessione.

Nelle regioni in cui il clima non è così rigido, invece, la problematica maggiore è data dall’acqua stagnante e dalle alghe, che possono macchiare e rovinare la struttura della tua piscina.

Invernaggio: fase di pulizia

Anche la fase di pulizia della piscina fuori terra è la medesima per le piscine rigide e morbide. Prima di tutto, pulisci la superficie dell’acqua aiutandoti con un retino: in questo modo eliminerai il grosso delle impurità, come le foglie secche, e la fase di pulizia sarà più breve. Rimuovi poi tutti i componenti che fanno parte della piscina come scalette, skimmer e altri accessori, asciugandoli bene e riponendoli in un luogo asciutto, al riparo dalle intemperie. 

Invernaggio: fase conclusiva

Prima di capire come svuotare correttamente una piscina, è necessario capire se svuotarla o meno è la scelta migliore. Le piscine fuori terra morbide sono molto meno resistenti rispetto a quelle rigide. Morivo per cui, se la temperatura in inverno raggiunge e oltrepassa i -5°C, si consiglia di svuotarla, smontarla e riporla in una zona protetta, evitando l’invernaggio. 

Se invece si tratta di una piscina fuori terra rigida, i passaggi da seguire per l’invernaggio sono differenti a seconda che si intenda lasciare coperta o scoperta la piscina. L’utilizzo di una copertura per la piscina – in combinazione con degli appositi agenti chimici – consente di poter spegnere l’impianto di filtraggio durante l’inverno, facendo sì che l’acqua rimanga comunque pulita e riutilizzabile la stagione successiva. Se invece si desidera tenere la piscina scoperta, si consiglia vivamente di svuotarla, altrimenti è necessario mantenere attivo l’impianto di filtraggio per tutto l’inverno, con conseguenti sprechi di energia. Se l’impianto di filtraggio rimanesse spento, l’acqua stagnante sarebbe da cambiare completamente all’inizio della nuova stagione. 

Se la scelta è quella di non coprire la piscina, svuotandola, i passaggi per l’invernaggio sono i seguenti:

  1. Svuotare la piscina dall’acqua, facendo ben attenzione alle regole di smaltimento dell’acqua clorata. 
  2. Una volta che la piscina è vuota, utilizzare un robot, una scopa puliscifondo, un pulitore idraulico o un altro tipo di strumento per pulire il fondo della piscina.
  3. Pulire il prefiltro della pompa di filtrazione.

Se invece la scelta è quella di mantenere la piscina piena, coprendola, i passaggi per l’invernaggio sono i seguenti:

  1. Utilizzare un robot, una scopa puliscifondo, un pulitore idraulico o un altro tipo di strumento per pulire il fondo della piscina.
  2. Pulire il prefiltro della pompa di filtrazione.
  3. Effettuare un trattamento shock dell’acqua con una superclorazione, tenendo acceso il filtro per almeno 24 ore.
  4. Misurare il valore del pH e utilizzare prodotti specifici per far sì che risulti essere tra 7,2 e 7,6.
  5. Utilizzare un prodotto chimico svernante e un antialga.
  6. Distendere la copertura e spegnere l’impianto di filtrazione.

Domande frequenti:

  • Come si mantiene l'acqua della piscina in inverno?

    Per mantenere l’acqua della piscina fuori terra, è necessario o effettuare un trattamento shock dell’acqua con una superclorazione, un prodotto chimico svernante e un antialga; oppure tenere attiva la pompa di filtraggio per evitare stagnazione.

  • Cosa fare per chiudere la piscina fuori terra?

    È necessario pulire bene a fondo la piscina e, o svuotarla, o effettuarle un trattamento con prodotti supercloranti, svernanti e antialga.

  • Quando si mette lo svernante in piscina?

    Lo svernante si mette nella fase conclusiva dell’invernaggio. Subito dopo che il pH è stato attestato tra 7,2 e 7,6.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a manutenzione piscina
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE