MAGAZINE
Logo Magazine

Scopri i vantaggi della serra in policarbonato

Scopri in questo articolo di PG Casa le caratteristiche, i vantaggi e gli svantaggi di una serra in policarbonato: perché sceglierla? Scoprilo di seguito

28-01-2021
Chiedi un preventivo per
esterni e giardino

La serra in policarbonato è la soluzione giusta per chi vuole prendersi cura delle proprie piante, ma anche arredare la terrazza, il patio o il giardino in modo elegante e originale. Sul mercato troviamo tante soluzioni, come le serre da balcone e quelle da giardino, perfette per dare un tocco unico all’ambiente. Il policarbonato è un tipo particolare di plastica ad alta resistenza, utilizzato nella costruzione di pensiline, recinzioni, tettoie, ma anche, appunto, serre.

La serra in policarbonato

Esistono molti modelli di serre in policarbonato, il più comune è la serra a casetta. La forma di questa struttura ricorda, appunto, quella di una casa. Si può posizionare in qualsiasi giardino, ma anche in cortile o in terrazzo seguendo le precauzioni di fissaggio. Consente un ottimale uso dello spazio interno e permette di muoversi in modo agevole, posizionando anche piante piuttosto alte.

La serra a parete in policarbonato ha una misura pari a circa la metà della serra a casetta. Il tetto è dotato di una falda e ci sono tre pareti poiché una è costituita dal muro della casa su cui viene posizionata. Viene consigliata per chi è in cerca di una struttura da collocare sul balcone in cui proteggere le proprie piante. In ogni caso è importante specificare una caratteristica delle serre in policarbonato: sono tutte prive di pavimento. Quando vengono vendute nelle specifiche viene indicata la descrizione “con o senza fondo”. Questa dicitura non deve trarre in inganno, fa infatti riferimento alla struttura metallica che di trova lungo il perimetro di tutta la serra e ha lo scopo di aiutare ad ancorarla al terreno in fase di installazione.

Serra in policarbonato: pro e contro

Le serre da giardino in policarbonato hanno una elevata resistenza. Sono perfette per proteggere piante e fiori dalle intemperie poiché non si danneggiano con grandine, pioggia, vento forte o neve. In caso di caduta di frutta dagli alberi, la serra non si rompe, inoltre la plastica ha una bassa conducibilità termica. Ciò significa che il materiale non si raffredda anche quando le temperature sono sotto lo zero, inoltre se viene inserita una intercapedine d’aria, l’interno sarà riscaldato in modo ottimale durante l’inverno. Fra i vantaggi della serra in policarbonato c’è senza dubbio la facilità del montaggio e del trasporto, in quanto si tratta di un materiale molto leggero. Per creare la struttura basterà un profilo metallico e fogli di policarbonato per impedire all’umidità di insidiarsi. La serra da balcone o da giardino in policarbonato non è però esente da qualche svantaggio. Il primo riguardo il fatto che la struttura non è molto economica, soprattutto se confrontata con il polietilene. Il policarbonato inoltre tende ad attirare lo sporco e la polvere, per questo spesso risulta più difficile da pulire.

Serra in policarbonato: fissaggio e montaggio

Durante il montaggio, in caso di serra a muro in policarbonato, è sempre meglio fissare la struttura alla parete. Per quelle che vanno posizionate in giardino invece è indispensabile avere il fondo (se non è di serie) che dovrà essere interrato.

Richiedi un preventivo senza impegno su PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a esterni e giardino
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali