MAGAZINE
Logo Magazine

Quanto consuma un battiscopa elettrico radiante?

Se vuoi rendere più efficiente e confortevole la tua casa, un battiscopa elettrico radiante può essere la soluzione giusta. Vediamo tutti i consumi e i prezzi

Chiedi un preventivo per
battiscopa
richiedi un preventivo gratis

La bella stagione si presta ai grandi lavori di ristrutturazione. Stai pensando di installare un impianto di riscaldamento a battiscopa? Ecco quanto consuma.

Cos’è un battiscopa elettrico?

Se vuoi rendere più efficiente e confortevole la tua casa, un battiscopa elettrico radiante può essere la soluzione giusta perché è in grado di coniugare risparmio energetico e benessere domestico. Si tratta, infatti, di un sistema innovativo di riscaldamento a zoccolino che non utilizza l’acqua e il calore viene generato e propagato dalla resistenza elettrica che si trova all’interno del battiscopa. Può essere considerato come un vero e proprio complemento d’arredo.

Il battiscopa elettrico può essere la scelta giusta quando non è possibile o risulta poco conveniente installare una caldaia. L’installazione di un sistema di questo tipo richiede un minimo investimento iniziale ed è veloce, visto che non sono necessarie opere murarie. Inoltre, risulta particolarmente conveniente se viene abbinato ad un impianto alimentato dai pannelli fotovoltaici.

I consumi di un battiscopa elettrico radiante

I consumi di un battiscopa elettrico radiante sono ridotti perché l’impianto ha una bassa inerzia termica e ciò permette alla temperatura di andare a regime rapidamente. Inoltre, consente di
avere un riscaldamento omogeneo. Tutto questo permette un notevole risparmio energetico, che viene incrementato dal fatto che la trasmissione di calore conferisce una sensazione di benessere anche con una temperatura inferiore di 3 o 4 gradi rispetto al riscaldamento con i termosifoni.

Il funzionamento del battiscopa radiante elettrico può essere regolato tramite un termostato o un cronotermostato. Dove non è possibile o non si vuole posare dei cavi elettrici, il battiscopa
elettrico può essere regolato tramite un comando a distanza. Nelle case a basso consumo energetico è possibile accendere l’impianto soltanto quando è necessario. In questo modo i consumi di un battiscopa elettrico radiante sono ancora più ridotti.

Battiscopa elettrico: prezzi

Anche in termini di costi per la sua installazione, il riscaldamento a battiscopa presenta notevoli vantaggi rispetto ad altri sistemi di riscaldamento. Tra materiale per il battiscopa e resistenze
elettriche, il costo medio per un battiscopa elettrico si aggira intorno ai 100-140 euro per metro lineare. Molto dipende dal materiale che scegli e se decidi di fare tutto da solo o affidarti ad un professionista. Trattandosi di un impianto è sempre meglio rivolgersi a tecnici qualificati.

Sarebbe l’ideale un preventivo senza impegno e gratuito per valutare quale sia la soluzione migliore, tenendo conto dell’esposizione, dell’isolamento termico delle pareti e la destinazione degli
ambienti da riscaldare. I costi di gestione per un riscaldamento di questo tipo possono variare a seconda dei sistemi utilizzati per l’energia elettrica, che possono essere più o meno convenienti.
Per la manutenzione, un impianto a battiscopa non richiede interventi particolari. È sufficiente effettuare periodicamente una pulizia e un’ispezione.

Se vuoi affidarti ad un professionista per la realizzazione del tuo impianto a battiscopa elettrico, puoi rintracciare su Internet i tecnici che operano nella tua città. Il prossimo inverno, quindi, potrai goderti una casa ancora più calda e confortevole, risparmiando anche sulle spese per il riscaldamento.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a battiscopa
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali