Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

MAGAZINE

chiedi preventivo

Stufe a gas: guida alla sicurezza

Ecco una guida completa alle stufe a gas per introdurvi all'acquisto più adatto alle vostre esigenze di riscaldamento e sicurezza

Stufa a gas
Chiedi un preventivo per RISCALDAMENTO richiedi un preventivo gratis

Le stufe a gas sono dispositivi di riscaldamento utili e piuttosto efficienti che possono riscaldare gli ambienti di casa in maniera comoda e pratica. È tuttavia vero che non tutte le stufe sono uguali, e alcune sono progettate per essere più sicure di altre.

La stufa a gas di qualità: come deve essere

Fino a qualche anno fa si sentiva parlare delle stufe a gas con una nota di paura. I racconti dei tempi vertono soprattutto su aneddoti di malfunzionamenti durante il sonno, perdite di gas e pericoli mortali. La verità è che la stufa a gas, nei modelli attuali, è un ottimo sistema di riscaldamento alternativo – per utilizzo discontinuo – che risulta essere molto sicuro e fabbricato con materiali eccellenti, che possono garantire sonni tranquilli.

Le stufe a gas, e anche quelle a metano, sono una scelta alternativa sicura ed efficiente che può essere adottata da chiunque abbia necessità di riscaldare piccoli ambienti in maniera non continuativa. Oltre ad essere efficienti, queste stufe sono molto ecologiche, e non disperdono nell’ambiente scorie pericolose per l’uomo.

La stufa sicura deve possedere, tra le altre cose:

  • Una termocoppia, ovvero un dispositivo che interviene e blocca il dispositivo nel caso in cui dovesse spegnersi la fiamma pilota. La termocoppia interrompe l’erogazione del gas in caso di malfunzionamento e garantisce la sicurezza della stufa.
  • Un misuratore di anidride carbonica che rileva la quantità di questa sostanza presente nell’aria e, qualora superi una certa misura, blocca il funzionamento della stufa interrompendo l’erogazione del gas.

Altri parametri che determinano la qualità di una stufa a gas sono certamente la mobilità e la stabilità, due elementi diversi che tuttavia vanno a braccetto. Per esempio, la presenza di rotelle che la rendono facilmente trasportabile da un punto all’altro dell’abitazione identifica una buona discriminante di scelta. La stabilità rappresenta invece la capacità di spostare e interagire sulla stufa senza che essa si rovesci.

Buona idea anche la presenza di un timer, ideale per programmare il riscaldamento di una stanza in maniera sicura e, soprattutto, lo spegnimento nel momento più consono. Attenzione anche al rumore prodotto dal funzionamento della stufa, che non dovrebbe mai arrivare a infastidirci.

Stufe a gas con bombola

Le stufe a gas dotate di bombola si prestano a elevate performance di stabilità e portabilità proprio per via del piccolo serbatoio di metano o altri gas. Di norma, questi modelli presentano una bombola che non supera i 10-15 kg combustibile dalle prestazioni variabili in base alla tipologia di funzionamento.

Il prezzo di una stufa a gas con bombola oscilla dai 70 ai 400 euro in base al modello, alla qualità e al design di produzione della stessa, consentendo un’ampissima scelta adatta a tutte le tasche. Richiedi subito un preventivo gratuito a un professionista esperto.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a RISCALDAMENTO

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • stufe a gas
  • stufa a gas metano
  • stufa a gas bombola