MAGAZINE
Logo Magazine

Poltrona da lettura: come sceglierla e di quale ambiente ha bisogno

Stai pensando di creare un angolo lettura? Allora come prima cosa hai bisogno di una poltrona da lettura. Scopri i modelli e quale scegliere per la tua casa

Chiedi un preventivo per
interior design
richiedi un preventivo gratis

Se subisci il fascino una bella poltrona comoda e un buon libro da sfogliare, allora sei nel posto giusto. Qual è la poltrona che meglio si addice a un lettore che non vuole rinunciare alla comodità o vorrebbe evitare di trovarsi in posizioni da fachiro, tanto improbabili, su un divano non adatto? In questa guida abbiamo pensato di farti una lista delle caratteristiche principali che fanno di una poltrona non un semplice elemento d’arredo, ma una fonte inesauribile di comodità nel tuo angolo di lettura.

Come si sceglie una poltrona da lettura?

Scegliere la poltrona da lettura ideale non è certo facile, e come per ogni cosa vale la regola del “provala e capisci se fa per te”. Certo, provare una poltrona non è come indossare un paio di scarpe: capisci se è davvero comoda solo nel momento in cui hai avuto modo di starci seduto per tante ore, e ti sei reso conto che quando ti alzi la tua schiena non duole e, anzi, non vedi l’ora di riaccucciarti per immergerti di nuovo nella lettura.

Prima di fare una digressione sugli elementi che potrebbero convincerti a scegliere un tipo particolare di sedia da lettura, ti forniamo qualche spunto su come realizzare un angolo dedicato al tuo hobby preferito. Ci sono due elementi che occorrono per trasformare un angolo qualsiasi in un angolo lettura: la poltrona e la lampada. Ad essi potrai aggiungere un buon tavolino, un poggiapiedi per la comodità definitiva e, possibilmente, una finestra da cui entra tanta luce naturale e un paesaggio che ti fa rilassare. Un angolo perfetto potrebbe essere anche una zona della casa che sfrutta la luce zenitale.

Elementi della poltrona da lettura perfetta

Torniamo alla poltrona: ne esistono di classiche, di moderne e di vintage, e non esiste la scelta migliore, esiste solo quella più comoda per te e per le tue abitudini. Lo schienale dovrebbe essere dritto o reclinabile, e aderire perfettamente alla schiena arrivando, se possibile, a reggere fino alla base del collo. Le poltrone basse sono molto chic, ma perdono un po’ in comodità quando hai intenzione di trascorrerci diverse ore piegato su un libro.

Anche i braccioli svolgono una funzione da non sottovalutare: oltre a darti un punti d’appoggio per le braccia, forniscono un sostegno al libro quando si cambia posizione e ci aiutano a sentire calore e protezione. Scegli un bracciolo ben imbottito e verifica che la sporgenza sia sufficiente da soddisfare le tue esigenze.

Una sedia a dondolo per leggere: perché no?

Il dolce dondolio che ti culla durante la lettura è quanto di più ipnotico possa esistere sulla piazza delle poltrone. Acquistane un modello che sia imbottito, con una solida struttura di legno e uno schienale con braccioli. Assicuravi di avere il poggiapiedi regolabile, così da rispondere alle tue esigenze d’altezza, e procurati un poggiatesta lavabile per il massimo della pulizia in qualsiasi momento.

Per maggiori dettagli potete richiedere un preventivo senza impegno su PG Casa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a interior design
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali