MAGAZINE
Logo Magazine

Idee per un soggiorno con scala a vista

Un breve articolo per trovare l'ispirazione giusta su come arredare un soggiorno con scala a vista. Segui i consigli dei nostri esperti si arredamento

Chiedi un preventivo per
interior design
richiedi un preventivo gratis

Il soggiorno con scala a vista è molto diffuso nelle case moderne, dove si ha la necessità di sfruttare al meglio lo spazio a disposizione, anche in altezza. Arredare un soggiorno con scala a vista deve, per prima cosa, essere fatto seguendo le armonie degli ambienti, per uniformare questi elementi di disturbo. Le giuste tinte per le pareti e un divano anziché un angolo cottura possono fare la differenza e donare all’ambiente uno stile più ricercato o minimal.

Quali mobili scegliere da posizionare sotto la scala a vista?

Arredare un soggiorno piccolo con scala a vista offre, come soluzione più diffusa, quella di sfruttare la zona sotto i gradini per posizionare armadi o contenitori di vario genere. È meglio sceglierli con le stesse finiture e dello stesso colore della scala, per mantenere l’omogeneità dell’ambiente e creare una continuità, molto piacevole alla vista. Librerie, scarpiere o moduli estraibili, da scegliere in relazione alla zona dove verranno posizionati, permette di creare un effetto nicchia e risolvere ogni problema di spazio.

Soluzioni per open space con scala a vista

Gli open space, dove si uniscono soggiorno e cucina/angolo cottura, sono stanze multifunzione, dove si passa molto tempo, quando si è a casa. La parete al di sotto della scala, in questo caso, può essere sfruttata e riempita con una tv a schermo piatto, fissata a parete o posizionata su di un mobile basso. Di fronte un bel divano e l’effetto scenografico è assicurato, ancora di più se la parete viene riempita con un bel poster o una foto. Se la scala ha un pianerottolo potrai decorarlo con vasi o piante, ma non eccessivamente ingombranti.

Tipologie di scale a vista

Per scegliere come arredare un soggiorno con scala a vista, dovrai partire dalla tipologia stessa della scala. La principale divisione viene fatta tra:

  • Scale a rampa (più ingombranti)
  • Scale a chiocciola (adatte per stanze piccole)

Una volta deciso il modello potrai giocare su altri aspetti, come la forma dei gradini, per creare interessanti geometrie, la scelta dei materiali, lo stile della ringhiera e tutte le altre personalizzazioni che ti permetteranno di realizzare una scala unica nel suo genere, ma che rispecchi i tuoi gusti estetici.

Quale scala scegliere

La scelta della scala determina poi tutto l’arredamento dell’ambiente, ma per posizionare quella giusta ci sono degli aspetti da valutare. Arredare un soggiorno con scala a vista aperta, sarà diverso rispetto a una chiusa. La scala aperta è infatti consigliabile se si vogliono creare ambienti luminosi, o sfruttare la poca luce disponibile, permettendone il passaggio tra gli spazi tra i gradini. Scegliere invece una scala a rampa chiusa aiuta a creare una divisione negli open space, spezzandone la geometria. Ultimo consiglio, ma non meno importante, è quello di scegliere un corrimano dello stesso design della scala; se questa ha linee essenziali, evita di affiancare un corrimano importante, che stonerebbe. rivolgiti sempre a un professionista esperto, richiedi subito un preventivo gratuito.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a interior design
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali