MAGAZINE
Logo Magazine

Caldaie a basamento: caratteristiche, vantaggi e prezzi

Stai pensando di acquistare una caldaia a basamento? Scopri su PG Magazine le sue caratteristiche, il funzionamento e i costi.

Chiedi un preventivo per
RISCALDAMENTO
richiedi un preventivo gratis

La caldaia a basamento rappresenta una valida alternativa ai più tradizionali sistemi di riscaldamento, soprattutto per chi ha specifiche esigenze legate alla distribuzione dello spazio o vive in ambienti piuttosto estesi. Questo impianto è infatti generalmente ingombrante in quanto provvisto di un bollitore molto capiente, che ha però il vantaggio di generare quantità di acqua calda maggiori delle comuni caldaie ad uso domestico. State valutando la possibilità di acquistarne una? Scopriamo quali sono caratteristiche, funzionamento e costi di una caldaia a basamento.

Come funziona la caldaia a basamento

Come suggerisce la stesso appellativo, la caldaia “a basamento” è caratterizzata da un’installazione a terra, sul pavimento o comunque libera e non “a muro”. Come già detto,  questi sistemi sono dotati di un ampio bollitore integrato, che supera anche i 100 litri, capace di produrre grandi qualità di acqua calda.

Cuore pulsante di ogni caldaia a basamento è lo scambiatore, in grado di assorbire il flusso d’aria dall’ambiente che lo circonda, grazie al principio del tiraggio naturale e alla presenza di un ventilatore, posto dentro o fuori all’appartamento, a seconda che si tratti di caldaie per uso interno o esterno.

In base alle modalità di prelievo dell’aria per la combustione, si possono identificare delle caldaie a camera aperta o a camera chiusa: nella prima tipologia, il prelievo avviene direttamente dal locale nel quale la caldaia è posizionata; nel secondo caso, invece, invece, il prelevamento dell’aria avviene direttamente dall’esterno. 

I vantaggi di una caldaia a condensazione a basamento

Viste le loro particolari caratteristiche, le caldaie a basamento sono ideali per le famiglie molto numerose o che hanno comunque maggiori necessità di disporre di acqua riscaldata, come in caso di grandi abitazioni o ville costruite su più piani. Rispetto ai tradizionali sistemi di riscaldamento, offrono numerosi vantaggi, che possiamo così sintetizzare: 

  • Possibilità di servirsi di tanta energia pulita grazie al bollitore ad energia solare;
  • Ridotto consumo di gas ed elettricità;
  • Riduzione dei costi di funzionamento e di manutenzione;
  • Ottima classe di efficienza energetica;
  • Possibilità di ottenere una grande disponibilità di acqua calda;
  • Possibilità di ricevere degli incentivi statali in quanto si tratta di modelli econsostenibili.

I costi di una caldaia a condensazione a basamento

I prezzi di una caldaia a basamento sono compresi tra 1.500 euro e 4.000 euro. Considerati i costi, quindi, è preferibile acquistare una caldaia che consenta di ammortizzare il prezzo d’acquisto con il risparmio energetico permesso.  È tuttavia possibile detrarre parte dei costi d’acquisto grazie ad agevolazioni economiche finanziate dallo Stato: se si sostituisce una vecchia caldaia con una a basamento, si possono avere detrazioni fino al 65% dei costi spesi per il rifacimento dell’impianto, distribuiti nell’arco di 10 anni. 

Per limitare costi e consumi è inoltre utile fare attenzione anche alle emissioni nocive diffuse nell’ambiente: in certi modelli ad esempio è prevista l’alimentazione a GPL o a metano.

Trova oggi stesso un professionista che ti possa fornire un preventivo dettagliato per l’acquisto/installazione di una caldaia a basamento. Prova ora il Sistema di Richiesta Preventivo di PG Casa: preventivo rapido e gratuito.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a RISCALDAMENTO
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali