MAGAZINE
Logo Magazine

Vetri fotovoltaici: vantaggi e svantaggi

Scopri tutte le potenzialità dei vetri fotovoltaici: tipologie, caratteristiche, pro e contro. Potete trovare tutti i dettagli e l'approfondimento su PG Casa

Chiedi un preventivo per
dimensionamento impianto fotovoltaico
richiedi un preventivo gratis

I vetri fotovoltaici sono dei pannelli trasparenti che lasciano passare la luce attraverso l’utilizzo del vetro. Questi assorbono la luce grazie a una vernice trattata con un gel di silicio amorfo, che li trasforma in semiconduttori. Il gel può essere applicato sia su uno strato interno ai doppi vetri che in superficie, poiché non è altro che un ottimizzatore per l’assorbimento dei raggi. Grazie alle nuove tecnologie i vetri di oggi sono di una trasparenza tale da poter essere utilizzati anche nelle abitazioni.

Come nascono i vetri fotovoltaici

La storia dei vetri fotovoltaici ha inizio tre anni fa, quando il team di ricerca del Dipartimento di Scienza dei Materiali dell’Università di Milano-Bicocca riesce in un’impresa che a molti poteva sembrare fantascienza. Il team annunciò l’arrivo dei vetri fotovoltaici, in grado di produrre energia elettrica attraverso la luce.

Questa tipologia di impianto solare è perfettamente integrabile nell’architettura di grandi edifici e non solo. La differenza con dei semplici vetri sta nell’aggiunta di materiali otticamente attivi, nanosfere che assorbono la luce e la riemettono sotto forma di energia. Le lastre vengono inserite in un vetro camera a triplo strato e assicurano un isolamento termoacustico e la protezione del dispositivo fotovoltaico dell’ambiente circostante.

Quali sono i vantaggi delle finestre fotovoltaiche

Le finestre con vetro fotovoltaico integrato mettono a disposizione diversi vantaggi, infatti si tratta di strutture piuttosto stabili, senza nessun impatto negativo sulla resistenza. Inoltre non riducono eccessivamente l’irraggiamento naturale della casa, poiché garantiscono fino all’80% di trasparenza. Al contrario assicurano prestazioni abbastanza elevate, sono realizzate con materiali ecologici, hanno un costo contenuto e consentono un altro risparmio energetico all’interno della propria abitazione.

Quali sono gli svantaggi dei vetri fotovoltaici?

Così come ogni prodotto anche i vetri fotovoltaici hanno degli svantaggi. Quest’ultimi li si può notare in termini di rendimento, infatti un impianto fotovoltaico tradizionale può essere orientato e inclinato a seconda dell’irraggiamento solare. Le finestre fotovoltaiche, però, sono posizionate sempre in verticale e questa posizione riduce la produzione di energia rispetto a un sistema classico a pannelli.

Vetri cromogenici: cosa sono e come funzionano

Questi vetri fanno parte della famiglia dei vetri fotovoltaici e sono in grado di assumere un comportamento che dipende dalla luce, dalla temperatura e dalla differenza di potenziale elettrico applicato. Ce ne sono diversi tipi:

  • i vetri fotocromici sono quelli la cui trasparenza e il controllo colare cambiano nel tempo in base alla luce;
  • i vetri termocromici se la trasparenza e il calore cambiano a seconda della temperatura;
  • i vetri elettrocromici se le caratteristiche cambiano in base alla variazione di una tensione elettrica.

Vetri fotovoltaici colorati: di cosa si tratta?

Oltre ai vetri fotovoltaici trasparenti possiamo trovare in commercio anche quelli colorati. Non cambia nulla a livello di vantaggi, in quanto sono ugualmente utilizzati per produrre energia elettrica. Questi vetri colorati sono impiegati specialmente per le vetrate di palazzi e grattacieli. Le celle solari colorate sostituiranno progressivamente i vetri attuali, dando un impronta diversa all’edificio e generando energia elettrica grazie alle finestre.

I prezzi dei vetri fotovoltaici

Come abbiamo detto sui vetri fotovoltaici viene applicato un gel, composto da silicio amorfo, elemento che sta alla base del processo fotovoltaico. Il silicio, attraverso una serie di processi, viene trasformato in semiconduttore e lavorato in modo da essere applicato sulla superficie. Ciò non influisce in maniera eccessiva sul costo di mercato, infatti il prezzo del vetro fotovoltaico è 2 euro per ogni watt di elettricità prodotto.

In media il costo è di circa 50 euro al metro quadro, una cifra piuttosto irrisoria se confrontata con quella di un pannello fotovoltaico tradizionale, in cui la spesa è di circa 5 euro per ogni watt di potenza. Una differenza sostanziale, dunque, di 3 euro a watt, un aspetto che rende le finestre fotovoltaiche una soluzione economica e piuttosto vantaggiosa, ideale per delle piccole installazioni domestiche.

Inoltre bisogna considerare un altro fattore importante, ovvero l’investimento per l’acquisto e il montaggio di queste finestre ecologiche si ripaga velocemente, entro appena 5 anni dalla loro installazione. Dopo tale periodo tutta l’energia generata sarà quindi gratuita, garantendo una convenienza economica considerevole. Basta pensare che un impianto fotovoltaico classico, oltre a comportare una spesa elevata, richiede un minimo di 7/8 anni per l’ammortamento dell’investimento.

Richiedi un preventivo gratuito!

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a dimensionamento impianto fotovoltaico
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali