magazine

tutti gli articoli

La fornitura di materiali edili per piccole e grandi imprese

I principali materiali utilizzati in edilizia e la loro funzione

Chiedi un preventivo a
RI.ED - MATERIALI EDILI richiedi preventivo

Le tipologie di materiali edili sono molto numerose ed eterogenee e sono le caratteristiche dei singoli materiali che ne determinano il campo di utilizzo. Per la buona riuscita del lavoro è essenziale selezionare i materiali migliori per lo scopo in base a caratteristiche fisiche, chimiche e meccaniche. In edilizia i materiali principali utilizzati sono i leganti, gli inerti/aggregati, le pietre, i laterizi ed i conglomerati. I leganti sono materiali che dopo l'aggiunta di acqua diventano pastosi ed hanno capacità di presa e indurimento; sono i costituenti delle malte a cui possono essere aggiunti particolari additivi per conferire altre proprietà. Le malte possono essere acquistate pronte oppure essere preparate in cantiere. Gli inerti sono materiali di origine rocciosa utilizzati per preparare le malte, partecipando alle reazioni di indurimento e presa. I conglomerati, come il calcestruzzo, sono formati da malta e da un inerte grosso (ghiaia, pietrisco, sabbia) e sono utilizzati per pareti esterne, pilastri e pavimenti.


Le tipologie di cemento sono molto varie e la composizione dell'impasto varia in base all'utilizzo finale. Il cemento è un materiale estremamente versatile ed è forse il più utilizzato in edilizia grazie alle sue caratteristiche di resistenza meccanica e di durata nel tempo. Il cemento è quindi alla base dell'edilizia moderna, ma nonostante venga comunemente chiamato sempre allo stesso modo, ne esistono diverse varianti. La prima classificazione distingue tra cementi naturali (da rocce sedimentarie come argilla, calcare...) e tra cementi artificiali (silice, ossido di ferro, alluminio). La miscela viene cotta ad elevate temperature ottenendo un prodotto detto clinker, che viene macinato in granuli di diversa dimensione e consistenza. Il cemento più noto e utilizzato è il Portland, che si ottiene con clinker di silicati di calcio, gesso e anidride in appositi dosaggi. Si utilizza per preparare il calcestruzzo che, insieme a sabbia e ghiaia, costituisce le strutture portanti di palazzi e case. Il cemento a presa rapida viene preferito quando non c'è tempo di allestire strutture provvisorie, mentre il cemento pozzolanico si ottiene da clinker di pozzolana, gesso e anidride carbonica. Il cemento d'altoforno si ottiene da miscele di clinker Portland e loppa basica granulata (sottoprodotto della ghisa). Infine, il cemento composito è una miscela di Portland, loppa d'altoforno e pozzolana ed è utile in ambienti difficili (salsedine, gelo...).




Ogni impresa edile, piccola o grande, ha necessità di rifornirsi di materiali edilizi da un fornitore professionale e rapido, per non rischiare di veder bloccare i lavori in cantiere. La ditta RI.ED. di Roma è leader nel settore delle forniture all'ingrosso ed al dettaglio di materiali edili per costruzioni. Grazie all'esperienza consolidata nel corso degli anni, la RI.ED. è in grado di far fronte a ordini di qualsiasi tipologia e per un'ampia gamma di materiali: cementi e calcestruzzi, isolanti, piastrelle, colle, manufatti, calce, cartongesso, coperture, laterizi, prodotti chimici, malte, tegole, rivestimenti, gesso, tubi e raccordi ed in generale tutto ciò che può servire ad un'impresa edile per proseguire le sue attività. Tutti i materiali sono dei principali marchi del settore: Fassa Bortolo, Keratoll, Mapei, Gyproc, Index, Toppetti, Xella ed altri. La ditta RI.ED. è in costante evoluzione ed unisce professionalità ed esperienza alla passione dello staff, che lavora con dedizione selezionando i migliori materiali in base a performance e qualità. Tra i servizi offerti c'è la consegna direttamente in cantiere per qualsiasi quantitativo, il trasporto e lo scarico di gru e il trasporto di calcinacci a Roma e provincia.

Potrebbe interessarti anche