pagine gialle casa

richiedi preventivo icon menu

magazine

Oggetti di antiquariato in casa: cosa e come scegliere per inserirli con gusto

I pezzi di antiquariato in casa sono un elemento essenziale all'interno dell'arredamento: ecco alcuni consigli su come valorizzarli al meglio.

L'arredamento di una casa, soprattutto se composto da oggetti di antiquariato, necessita di alcune piccole accortezze per mettere in risalto questi pezzi unici in grado di conservare il loro valore nel tempo. Tuttavia, non è sempre facile arredare la casa con gusto sia ispirandosi ad uno stile moderno che classico, ma grazie ad alcune piccole dritte è possibile rinnovarne il look in modo originale e allo stesso tempo funzionale. Generalmente quando si scelgono i mobili più adatti alla propria dimora ci si ispira molto allo stile che si desidera ottenere e questo porta molte persone appassionate di arte e collezionismo ad unire più stili diversi che possono dare vita ad un'atmosfera davvero speciale ed accogliente. Onde evitare però di creare troppa confusione è bene non eccedere negli stili da combinare, ma puntare unicamente sullo stretto necessario. Infatti, il mix perfetto prevede di unire arredi moderni a pezzi di antiquariato oppure oggetti classici. Anche in queste circostanze, trattandosi sempre di stili opposti, è preferibile basarsi su delle semplici regole per ottenere degli effetti ottimali ed apprezzabili.
Innanzitutto, se si desidera combinare lo stile moderno con quello classico ci sono dei piccoli accorgimenti da tenere a mente: bisogna basarsi molto sulle linee che caratterizzano l'arredamento, in particolare lo stile moderno è composto da linee sottili e minimali, mentre quello classico rappresenta l'opposto, poiché è caratterizzato da linee spesse e massicce, che spesso possono essere anche ingombranti. Per ottenere un risultato pregevole senza occupare eccessivamente gli spazi o ridurre la luminosità della casa è consigliabile rendere gli ambienti armoniosi accostando alcuni pezzi di antiquariato all'arredamento dalle linee più sottili. Anche lo spazio svolge un ruolo fondamentale, per questo motivo è importante prestare attenzione a questo aspetto nel momento in cui si dispongono i complementi d'arredo. Onde evitare di rimpicciolire le stanze è bene evitare di occupare ogni angolo con vari oggetti o mobili, avendo cura di lasciare sempre degli spazi vuoti, in modo tale da non appesantire troppo la combinazione dei due stili. Basti pensare che collocando dei pezzi di antiquariato su una parete circondata da librerie, scrivanie o sedie, questi oggetti risulterebbero molto nascosti e poco visibili, oltre al fatto che si creerebbe molto caos.

Per arredare casa in modo funzionale bisogna anche basarsi su ogni tipo di stanza: vi sono oggetti sia moderni che di antiquariato che potrebbero non essere adatti al salotto e altri che sono più indicati per le camere da letto o viceversa. Ad esempio, in presenza di un armadio in stile classico e quindi particolarmente massiccio e curato in ogni minimo dettaglio, è importante non accostare dei letti o dei comodini della stessa tipologia, ma è preferibile "spezzare" il tutto con un arredamento moderno dalle linee delicate. Un ulteriore consiglio prima di arredare la casa è quello di provare ad immaginare nella propria mente gli ambienti con i pezzi di antiquariato che si desidera aggiungere, tenendo però conto di elementi importanti come la luminosità e l'armonia che sono indispensabili in ogni spazio. Inoltre è importante riflettere e chiedersi se vi sono oggetti inutili oppure se vi è qualcosa che manca in determinate zone. Una volta stabilite queste esigenze è possibile mettere in atto il tipo di arredamento desiderato per verificarne i risultati. Ricorrere ad un pizzico di creatività potrebbe anche rivelarsi una valida soluzione per decorare la casa in modo originale.
Vi sono numerosi oggetti di antiquariato o mobili che possono piacere e spesso si desidera inserirli a tutti i costi all'interno dell'arredamento. Tuttavia, onde evitare di ritrovarsi con una casa poco armoniosa e piena di ambienti confusionari è buona norma non esagerare: è sufficiente prendere spunto da uno stile di base e se si hanno già dei mobili a disposizione basterà unire soltanto gli oggetti di valore in grado di dare un tocco di unicità. Quindi, in presenza di un arredamento già ben disposto non occorre stravolgere tutto, ma tenerlo in considerazione per fare la scelta giusta. Se la casa è dotata di un arredamento in stile moderno e minimale è consigliabile optare ad esempio per una poltrona in stile classico, dai colori tenui e dal tessuto non troppo pesante. Un buon modo per combinare lo stile moderno con quello classico è quello di collocare in un angolo non utilizzato dell'abitazione una piccola scrivania in stile antico, alla quale abbinare una sedia moderna dalle linee semplici e in grado di garantire il giusto comfort. Se invece l'arredamento predominante della casa è in stile classico, è possibile donare un tocco di modernità puntando su tavoli da salotto semplici e dalle linee sottili.
  • arredamento
  • pezzi di antiquariato

Potrebbe interessarti anche

Arredamento
Soluzioni per l'arredo bagno

Per arredare il bagno con cura la prima cosa da fare è concentrarsi sulla scelta dei sanitari, valutando i pro e i contro delle varie tipologie presenti in commercio. Oggi giorno, grazie anche all'e-commerce è possibile trovare tante soluzioni anche on line, di ottima qualità, che permettono di concludere un ottimo affare. I sanitari possono essere tradizionali, a filo muro o a sospensione. In...

Arredamento
Idee per arredare con un tappeto persiano

I tappeti persiani o orientali sono spesso delle vere opere d'arte, oltre che preziosissimi elementi d'arredo. Un tappeto può contribuire a dare personalità all'arredamento di ogni stanza, abbinandosi bene sia ad arredi in stile classico che a mobili moderni. In commercio si trovano tappeti persiani o orientali di ogni misura, colore, motivi e materiali, per cui è facile trovarne uno che si sposi...

Arredamento
Arredare con le tende, 10 idee da imitare

Tende e tendaggi, arredamento per interni sono elementi essenziali da tenere presente qualora si vogliano compiere interventi di ristrutturazione intera o parziale di un'abitazione domestica. Arredare in modo corretto un ambiente domestico mediante l'uso di tende può risultare un'operazione molto utile per filtrare la luce all'interno delle pareti di casa, creare zone d'ombra e allestire...