MAGAZINE
Logo Magazine

I tetti di spesa per ogni intervento incluso nel Superbonus 110%

Ecco nel dettaglio i tetti di spesa previsti per ogni singolo intervento incluso nel Superbonus 110%. Leggi di più su Pg Casa.

Chiedi un preventivo per
ristrutturazioni
richiedi un preventivo gratis

Il Superbonus 110 per cento mette a disposizione importanti incentivi per interventi destinati alla riqualificazione energetica degli edifici (Ecobonus 110%) e alla riduzione del rischio sismico (Sismabonus 110%).

Per ciascun intervento sono previsti dei massimali di spesa con soglie diverse per le parti comuni dei condomini e le abitazioni unifamiliari e indipendenti. Ecco tutti i tetti di spesa per gli interventi nel Superbonus 110%:

Interventi di isolamento termico

Tra i lavori inclusi all’interno del Superbonus 110 per cento ci sono gli interventi di isolamento termico, se effettuati su almeno il 25% delle superfici opache orizzontali, verticali o inclinate dell’involucro dell’edificio. Per superfici opache si intendono quegli elementi che non sono trasparenti, come le pareti, le coperture e le strutture orizzontali.

Per queste operazioni sono previsti i seguenti tetti massimi di spesa:

  • 30 mila euro, per gli interventi effettuati su edifici con più di 8 unità immobiliari, con un importo riconosciuto per ogni singola abitazione;
  • 40 mila euro, per i lavori realizzati su edifici da 2 a 8 unità immobiliari, con una somma valida per ogni singola abitazione;
  • 50 mila euro, per ristrutturazioni di edifici unifamiliari e abitazioni indipendenti.

Sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale

Una delle agevolazioni previste nel Superbonus 110% è dedicata alla sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con sistemi centralizzati per il riscaldamento, il raffrescamento e/o la fornitura di acqua calda sanitaria. La misura interessa le parti comuni degli edifici, inoltre è richiesta l’installazione di un impianto con classe di efficienza energetica A o superiore come pompe di calore, sistemi ibridi o geotermici anche abbinati con il fotovoltaico, i sistemi di accumulo, i collettori solari e gli impianti di microcogenerazione.

I massimali di spesa per questi interventi sono:

  • 15 mila euro, per le installazioni in edifici con più di 8 unità immobiliari, con un importo riconosciuto per ogni singola abitazione;
  • 20 mila euro, per il montaggio degli impianti all’interno di edifici fino a 8 unità immobiliari, con una somma valida per ogni singola abitazione.

Per gli edifici unifamiliari e le abitazioni indipendenti, anche se inseriti all’interno di complessi plurifamiliari ma con accesso autonomo all’esterno, il tetto di spesa è di 30 mila euro. In questo caso sono inclusi anche gli impianti a biomassa, tuttavia devono essere certificati con una classificazione di qualità a 5 stelle, secondo i criteri indicati dal decreto 186/2017 del Ministero dell’Ambiente.

Installazione di impianti solari fotovoltaici

L’intervento più atteso tra le misure contenute nel Superbonus 110% è senza dubbio l’agevolazione per l’installazione degli impianti solari fotovoltaici. La normativa richiede che i sistemi vengano collegati alla rete elettrica e che l’operazione avvenga contestualmente a un altro intervento tra quelli ammessi, come l’isolamento termico delle superfici opache, la diminuzione del rischio sismico oppure la sostituzione degli impianti per la climatizzazione invernale.

I limiti di spesa per questi interventi sono:

  • 48 mila euro, per il montaggio di impianti solari fotovoltaici;
  • 96 mila euro, per l’installazione di impianti fotovoltaici integrati con un sistema di accumulo.

In questo modo è possibile usufruire di un’agevolazione fino a 48 mila euro con il massimale di 2.400 euro per ogni kW di potenza, oppure di 1.600 per ciascun kW di potenza nominale se l’installazione del sistema fotovoltaico avviene insieme a una ristrutturazione anch’essa coperta dal Superbonus 110 per cento.

Con la risoluzione 60/E del 28 settembre 2020, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito la possibilità di sommare questa agevolazione con quella prevista per l’installazione di sistemi di accumulo integrati all’impianto fotovoltaico, di fatto arrivando fino a 96 mila euro complessivi.

Ad ogni modo, per il solo montaggio dei sistemi di accumulo è previsto un tetto di spesa di 48 mila euro, con un massimale di mille euro per ogni kWh di capacità. Inoltre, vale sempre la soglia dei 2.400 euro per ciascun kW di potenza nominale installata dell’impianto, con gli impianti di accumulo che possono essere montati sia nello stesso momento dell’installazione del sistema fotovoltaico, sia successivamente beneficiando comunque del massimale di 48 mila euro riservato a questo intervento.

Installazione di impianti per la ricarica dei veicoli elettrici

Un altro intervento coperto dal Superbonus 110% è l’installazione di infrastrutture per la ricarica dei veicoli ad alimentazione elettrica, purché siano montati all’interno degli edifici. Questi sistemi di ricarica devono avvenire insieme a un altro lavoro compreso nel pacchetto di agevolazioni, come la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale o i lavori di isolamento termico delle superfici opache, con un tetto massimo di spesa di 3 mila euro.

Interventi di riduzione del rischio antisismico

L’ultimo intervento contenuto nel Superbonus 110 per cento è riservato alla riduzione del rischio antisismico degli edifici, con un massimale di 96 mila euro per le abitazioni indipendenti e le unità unifamiliari. Per i lavori sulle parti comune, in edifici con diverse unità immobiliari come i condomini, il tetto di spesa è di 96 mila euro da moltiplicare per ogni abitazione del complesso condominiale.

Contatta ora chi ti può aiutare con gli interventi di riqualificazione energetica e di riduzione del rischio antisismico. Richiedi un preventivo gratuito e senza impegno a un professionista su PgCasa.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a ristrutturazioni
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali