MAGAZINE
Logo Magazine

Riscaldamento domestico: le caldaie

Riscaldamento domestico: sostituzione delle caldaie tradizionali con quelle a condensazione

Chiedi un preventivo all'azienda
TERMOIDRAULICA IDRODESIGN
richiedi un preventivo gratis

Dal 26 settembre 2015 è scattato l’obbligo di sostituzione delle caldaie tradizionali a camera stagna con i più moderni modelli a condensazione. Questi ultimi, infatti, oltre ad essere molto più sicuri, consentono di risparmiare sui consumi del gas. Le caldaie a condensazione possono essere collegate ai radiatori oppure ad un impianto a pavimento, permettendo di ridurre notevolmente le emissioni di anidride carbonica nell’aria, come prevede la nuova direttiva Ecodesign, emanata dall’Unione Europea. L’obiettivo deve essere raggiunto entro il 2020. La scelta di un modello a condensazione piuttosto che un altro dipende sostanzialmente dalle esigenze della famiglia e della casa. È necessario valutare le quantità di calore e di acqua calda utili per il fabbisogno ed il benessere di tutti. Bisogni più ampi, richiedono una potenza maggiore del generatore. Va evitato il sovradimensionamento al fine di compensare le perdite di calore. Le moderne caldaie a condensazione, non richiedono questo accorgimento. Sono già tarate sulle esigenze della famiglia, per ridurre sprechi ed investimenti esagerati.

Le caldaie a pellet hanno da qualche anno conquistato il mercato dei sistemi di riscaldamento domestico. Possono sostituire tranquillamente le caldaie con funzionamento a metano o a GPL, diventando il cuore di un impianto domestico capace di riscaldare un’intera abitazione. L’unica differenza è che non funzionano con combustibili fossili ma a pellet. Queste tipologie di caldaie hanno una maggiore efficienza energetica e sono capaci di produrre molto calore. Di facile installazione, non richiedono alcuna modifica all’impianto già esistente di casa. Un ulteriore vantaggio è dato dall’economicità del pellet ed inoltre dall’impatto ambientale molto contenuto rispetto alle caldaie a GPL. Possiedono due soli svantaggi: il costo elevato e le dimensioni troppo ingombranti rispetto ad altri generatori di calore e di acqua calda. A differenza di quelle tradizionali, le caldaie a pellet vanno installate all’esterno, in uno spazio dedicato, in grado di poterle ospitare senza problemi. Il serbatoio (o silos) è molto ampio, e può contenere fino a due quintali di pellet, garantendo un’autonomia di circa due settimane.

La ditta Termoidraulica Idrodesign si trova a Piove di Sacco, in provincia di Padova. Specializzata nell’installazione e nella manutenzione di impianti termoidraulici e di riscaldamento, offre alla clientela una consulenza gratuita e la migliore soluzione a prezzi competitivi. Il completo montaggio di stufe e caldaie (a condensazione, a pellet, a biomassa), viene affidato a personale esperto ed altamente qualificato, in grado di rilasciare dichiarazioni di conformità degli impianti eseguiti a perfetta regola d’arte. Gli operai della ditta Termoidraulica Idrodesign si occupano inoltre dell’installaziome e della manutenzione di impianti di irrigazione per ambienti esterni di piccole, medie e grandi dimensioni che richiedono un’innaffiatura periodica ma costante da poter gestire con speciali timer. Effettuano montaggi e controlli agli impianti di condizionamento domestici o di attività commerciali, provvedendo all’eventuale sostituzione di pezzi in difetto oppure malfunzionanti. Esegueno il montaggio di pannelli solari termici, impiegati per la produzione domestica di acqua calda, provvedendo su richiesta alla loro pulizia. Effettuano, infine, con efficienza, professionalità e passione, il lavaggio degli impianti a pavimento e di tutti i sistemi che riguardano la termoidraulica.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a TERMOIDRAULICA IDRODESIGN
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali