MAGAZINE
Logo Magazine

Strade e rifiuti edili

Recupero, gestione e smaltimento rifiuti edili: come procedere?

Chiedi un preventivo all'azienda
EDIL SCAVI
richiedi un preventivo gratis

Demolizioni, restauri e costruzioni ex-novo producono calcinacci, macerie di ogni tipo e materiali inerti definiti dalla legge come rifiuti speciali che pertanto devono essere recuperati e gestiti in modo corretto, a tutela dell’ambiente e nel rispetto delle normative. Lo smaltimento , regolamentato dal Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 (Norme in materia ambientale) è a carico della persona fisica che produce le macerie edili. I piccoli rifiuti possono essere portati direttamente all’Isola Ecologica del Comune di appartenenza, seguendo un determinato piano di raccolta differenziata. Se non superano i 30 Kg o 30 litri al giorno non è necessario esibire un documento di accompagnamento. Le macerie non riutilizzabili e considerate rifiuti speciali, vanno adeguatamente trasportate presso la discarica più vicina o l’impianto di trasformazione più idoneo. Per non commettere errori è possibile rivolgersi a delle ditte specializzate, le quali applicano un tariffario variabile in tutta Italia e che parte da un prezzo base di 80,00 euro/mc fino a 115,00 euro/mc.

I manti stradali sono costituiti da una miscela di aggregati o inerti e da leganti naturali oppure artificiali. In base al materiale impiegato si hanno due tipologie di pavimentazione: asfaltata e basolato lavico. La prima è specifica per aree carrabili ed è realizzata con uno strato di conglomerato bituminoso mentre il secondo utilizza lastre laviche ed è adatto per i centri storici. La stesura dell’asfalto per la realizzazione o il rifacimento di un marciapiede, una strada o un’autostrada prevede la preparazione del fondo dopo aver eliminato la vecchia copertura, a cui segue la spazzolatura e la raccolta del materiale. La superficie viene poi trattata con un’emulsione bituminosa per una migliore aderenza del nuovo asfalto al fondo. Il manto viene quindi compattato e, nel caso di nuove strade, adeguatamente spianato. L’asfaltatura dei marciapiedi, invece, avviene mediante la colatura manuale di sottili strati di asfalto ancora caldo, posati sul calcestruzzo. La sostanza viene quindi modellata dagli operai a mano, fino ad ottenere una superficie perfettamente liscia e ben livellata. Al termine, si cosparge il tutto con la sabbia attendendo il completo raffreddamento.

La ditta Edil Scavi opera a Lainate, in provincia di Milano a sostegno di diverse realtà del settore. Attiva da molti anni, si occupa dello smaltimento delle macerie e dei rifiuti edili, gestendoli negli spazi idonei e nelle modalità previste dalla legge. L’impresa è nota nel territorio per l’impeccabile lavoro di manutenzione dei manti stradali, di asfaltatura e di realizzazione ex-novo di pavimentazioni per strade, autostrade e marciapiedi. L’ampia offerta di servizi prevede anche scavi e demolizioni in occasione di ampliamenti o costruzioni di acquedotti e gasdotti. La ditta Edil Scavi si contraddistingue per la massima efficienza e puntualità, per l’affidabilità del team che è garanzia di sicurezza. Il personale, infatti, vanta diversi anni di esperienza nel settore ed è in grado di offrire un’ampia gamma di servizi completi. L’impresa utilizza solo attrezzature all’avanguardia tra cui: mezzi di trasporto, piattaforme, escavatori e cassoni. Tutti i macchinari e i veicoli pesanti vengono regolarmente controllati e sottoposti a revisione periodica al fine di garantire la massima sicurezza in cantiere sia per il cliente che per l’operaio, ottenendo risultati eccellenti in tempi perlopiù ridotti.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a EDIL SCAVI
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali