MAGAZINE
Logo Magazine

Dal 2023 cambiano le bollette: ecco come saranno e come risparmiare sui consumi

Tra un anno le bollette saranno più chiare e trasparenti, offriranno maggiori informazioni su consumi e spesa: ecco tutte le novità

06-06-2022
Chiedi un preventivo per
installazione impianti fotovoltaici

Le bollette dell’energia elettrica sono al centro di una enorme rivoluzione, causata anche dall’aumento dei prezzi dell’ultimo anno. Dal 2023 la situazione si modificherà ulteriormente: è previsto un ulteriore aumento delle tariffe ma, allo stesso tempo, le bollette offriranno più informazioni. Saranno più trasparenti e leggibili, anche perchè negli ultimi mesi sono tanti coloro che hanno cambiato compagnia e vogliono vederci chiaro circa l’energia consumata e il denaro speso. Vediamo nel dettaglio come cambia la bolletta e come si può risparmiare.

Bollette luce e gas: come cambiano nel 2023

Lo stabilisce ARERA (Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente) all’interno di una delibera. Le bollette avranno una serie di nuove voci che esplicano i consumi. Innanzitutto, ci sarà la voce “Consumo Annuo” che metterà nero su bianco i consumi degli ultimi 12 mesi. Si aggiungerà la dicitura “Spesa annua sostenuta” che indica la spesa delle 12 mensilità.

L’utente potrà trovare anche il “Codice Offerta” ovvero un codice necessario per rintracciare tutte le informazioni della propria offerta su luce e gas. In questo modo, sarà più facile confrontare le varie offerte e cambiare nel caso se ne trovi una migliore. Il mercato libero, infatti, permette di passare da un fornitore all’altro in base alle proprie necessità e dal 2023 sarà ancora più facile capire quali sono i motivi per cambiare piano.

All’interno delle fatture, i fornitori dovranno anche inserire due voci: oneri di sistema e trasporto e gestione del contatore. In questo modo, le bollette forniranno tutte le informazioni necessarie al consumatore e saranno più comprensibili. Si potranno confrontare più facilmente con le altre.

Inoltre, i venditori dovranno indicare nel contratto di fornitura:

  • la data di scadenza del contratto
  • la modalità di risolvere eventuali controversie tramite attivazione gratuita del Servizio di Conciliazione dell’Autorità

Nella bolletta dovrà essere presente il link al sito di ARERA che ha le informazioni necessarie al consumatore, ovvero il Portale Offerte Luce e Gas, con tutte le informazioni utili a passare da un fornitore all’altro e per sapere come come confrontare i prezzi. Nella pagina web sono presenti anche lo Sportello per il consumatore Energia e Ambiente e Portale Consumi che permette di confrontare i consumi di energia elettrica attuali con quelli di altri anni e capire se si sta consumando di più. In tal modo, ogni consumatore avrà sotto controllo la sua situazione e può mettersi in moto per ridurre i consumi.

Per approfondire: Speciale Caro Bollette: la guida per risparmiare

Bolletta luce e gas troppo alta: come risparmiare

Le bollette ormai sembrano aumentare di giorno in giorno, ma esistono delle soluzioni per ridurre i consumi e risparmiare. Ecco alcuni semplici suggerimenti da seguire.

Innanzitutto, è molto importante regolare in modo corretto la temperatura del condizionatore. Abbassarla anche solo di 1 grado può far risparmiare sulla bolletta. Per gestire correttamente la temperatura ci si può affidare a un termostato. Per mantenere costanti le temperatura ed evitare le dispersioni di calore o fresco, occorre fare molta attenzione all’isolamento termico della casa. Esistono finestre e porte isolanti, ma anche un ripara-spifferi può aiutare.

Chi ha i termosifoni deve fare attenzione e tenerli sempre puliti. Inoltre, non bisogna coprirli perchè funzionano per convezione ed è importante che l’aria circoli liberamente. In caso contrario, la stanza non si riscalda adeguatamente. Ci sono davvero tanti dettagli a cui fare attenzione: dall’uso di elettrodomestici a quello dell’acqua calda sanitaria.

Ma il modo migliore per risparmiare è sicuramente affidarsi alle fonti energetiche rinnovabili, investendo in un pannello fotovoltaico per esempio. Ci sono diversi bonus per la casa che consentono di rendere la casa green e includono la spesa per il fotovoltaico.

Su Pagine Gialle Casa è possibile risparmiare ancora di più: basta usare la piattaforma per chiedere diversi preventivi agli installatori di fotovoltaico della propria zona e trovare quello più adatto alle proprie esigenze.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a installazione impianti fotovoltaici
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE