Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

Accedi con le tue credenziali

MAGAZINE

chiedi preventivo

Energie alternative e rinnovabili: ecco quali sono

Le energie alternative e rinnovabili sono la svolta di presente e futuro. Scopri tutte quelle utilizzabili per implementare la tua abitazione e ottenere un notevole risparmio in bolletta, rispettando il pianeta

energie alternative: quali sono?
Chiedi un preventivo per energie alternative e rinnovabili richiedi un preventivo gratis

Le energie alternative si avvalgono di fonti naturali come sole, acqua e vento per ottenere energia. Pulite e sostenibili, rappresentano il futuro energetico.

Richiedi subito il tuo preventivo gratuito su PagineGialle.it e scopri tutte le informazioni che vuoi sapere circa le moderne fonti di energia rinnovabile. I nostri esperti sono a tua completa disposizione per ogni tipo di consulenza.

Energie rinnovabili

  • Energia solare. La più conosciuta, grazie soprattutto ai pannelli fotovoltaici di ultima generazione che permettono di convertire questa energia in elettricità. L’acqua calda, il riscaldamento, l’illuminazione e persino il raffreddamento sono ottenuti grazie al sole. Ci sono diverse detrazioni fiscali dedicate a chi decide di fare questa scelta ecosostenibile.
  • Energia eolica. La forza del vento viene sfruttata già da tempo, in maniera meccanica, è sufficiente pensare proprio ai mulini a vento. Turbine e pale eoliche sono molto diffuse e utilizzate per la produzione di energia elettrica in diversi paesi.
  • Energia idroelettrica. Tra le energie alternative è sicuramente tra le più utilizzate. La diga e le centrali idroelettriche sono infatti piuttosto numerose. Sfrutta l’energia cinetica che viene fornita dall’acqua in movimento. Le turbine poi convertono l’energia meccanica in elettrica.
  • Energia geotermica. In questo caso, il calore sfruttato è quello prodotto internamente e naturalmente dalla terra. Prelevato da rocce calde o da riserve d’acqua sotto la superficie terrestre, è largamente utilizzata per il riscaldamento di grandi edifici e per alcuni processi industriali, nonostante i suoi vantaggi e svantaggi.
  • Energia da biomassa. Cosa sono le biomasse? Un materiale organico di scarto di derivazione animale o vegetale, che viene riutilizzato per produrre energia. Le tipologie di rifiuto sono ovviamente molte e diverse tra loro, un esempio è quello del legno, i cui residui vengono adoperati per generare calore cioè per il riscaldamento.
  • Energia marina. Generata dal movimento delle onde e delle maree. L’energia cinetica esercitata dall’oceano ha un potenziale enorme. C’è anche un altro tipo di energia che può essere impiegata, quella termica, dovuta al riscaldamento dell’acqua da parte del sole.
  • Energia dell’idrogeno. Una fonte più che pulita e con un’elevata capacità energetica. Un elemento che esiste in abbondanza ma che è piuttosto costoso estrarre.

Energie non rinnovabili

  • Petrolio. Il combustibile fossile liquido principale. Una fonte ormai non rinnovabile considerando la differenza tra il tempo naturale di formazione e l’estrazione a ritmi vertiginosi che se ne fa. Il petrolio greggio estratto poi non è immediatamente utilizzabile, deve essere prima sottoposto a un processo definito di raffinazione.
  • Carbone.Il combustibile fossile più diffuso. Impiegato soprattutto dal settore siderurgico, questo materiale provoca un grave fenomeno di inquinamento ambientale, oggi comunque più contenuto, che e quello delle piogge acide. Il suo trasporto è costoso.
  • Gas naturale. Meno dannoso delle altre energie non rinnovabili, gode anche di riserve maggiore rispetto al petrolio. Il processo di lavorazione e le complessi reti di trasporto comportano un prezzo elevato.
  • Uranio. Poco costoso e con buone risorse se non si considera però le difficoltà legate allo smaltimento delle scorie radioattive a livello ambientale, ma non solo. Famosi gli incidenti nucleari e le conseguenze riscontrate dall’uomo.

Scegliere le energie alternative

Sicuramente la fonte alternativa più diffusa nelle abitazioni è l’energia solare. Ci sono molte agevolazioni fiscali proprio collegate alla scelta di riqualificazione energetica. I pannelli fotovoltaici inoltre sono un investimento che viene ammortizzato nel corso del tempo grazie a un notevole risparmio in bolletta.
I pannelli solari provvedono invece all’energia termica quindi alla produzione di acqua calda sanitaria e al riscaldamento degli ambienti. In generale la completa indipendenza energetica basata sulle energie alternative non è facile da ottenere anche se il loro sviluppo è rapido e costante e si configura come la scelta del futuro.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a energie alternative e rinnovabili

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA