MAGAZINE
Logo Magazine

Sconto in fattura: cos'è, per quali bonus è attivo e come si richiede

Lo sconto in fattura è una delle tre modalità per usufruire dei Bonus Casa e in particolare dei Superbonus. Ecco come funziona e come avviare la richiesta

26-04-2022
Chiedi un preventivo per
ristrutturazioni

Oltre la detrazione fiscale in sede di dichiarazione dei redditi e la cessione del credito, i beneficiari del Superbonus 110% e altre agevolazioni simili possono usufruirne anche tramite lo sconto in fattura. Grazie a questa soluzione, le persone che hanno diritto a chiedere direttamente alla ditta che esegue i lavori uno sconto pari all’importo dovuto. In seguito, i professionisti avranno il rimborso grazie al credito d’imposta. Questa opportunità ha diverse caratteristiche. Ecco quali sono e come si richiede.

Cos’è lo sconto in fattura

Lo sconto in fattura si può scegliere come alternativa per usufruire dei Bonus Casa. La ditta che esegue lavori di ristrutturazione o efficientamento energetico anticipa quanto dovuto, quindi può effettuare uno sconto in fattura al beneficiario, che equivale al bonus. L’importo non può comunque superare il costo dei lavori. A sua volta, l’impresa che ha applicato lo sconto, lo recupera come credito di imposta verso l’Agenzia delle Entrate. Il credito potrà essere utilizzato in compensazione o ceduto a terzi, per esempio intermediari finanziari o banche con cui si deve saldare un debito. I vantaggi per il beneficiario sono diversi, in particolare non dovrà anticipare alcuna somma ma dovrà fin da subito pagare solo la parte non coperta dall’incentivo.

Sconto in fattura: per quali bonus si può usare

Sconto in fattura e cessione del credito possono essere usati per tanti incentivi fiscali nel settore edilizio. Oltre al famoso Superbonus 110%, si può chiedere per:

  • Bonus Ristrutturazione ovvero gli interventi di recupero e restauro del patrimonio edilizio
  • Tutti i bonus che migliorano l’efficienza energetica dell’immobile
  • Bonus anti-sisma
  • Bonus Facciate, inclusi quelli mirati esclusivamente a pulitura e tinteggiatura
  • Bonus per installazione di impianti fotovoltaici
  • Installazione delle colonnine per ricaricare i veicoli
  • Eliminazione delle barriere architettoniche

Per approfondire: Bonus Casa 2022 – guida completa

Come richiedere lo sconto in fattura

Per richiedere lo sconto in fattura occorre seguire specifiche procedure e presentare una documentazione precisa. Innanzitutto, bisogna preparare il visto di conformità, un documento preparato da un professionista come il commercialista o il CAF, che attesta che il richiedente e l’immobile oggetto dei lavori hanno tutte le carte in regole per richiedere e ottenere il beneficio. Un altro documento – che nel 2022 è stato esteso anche ai bonus di minor entità – è l’asseverazione realizzata da un tecnico abilitato. L’obiettivo è dimostrare che le spese da sostenere corrispondano agli interventi da effettuare sull’immobile. L’asseverazione può essere usata anche per dimostrare la congruità delle spese di interventi già finiti.

Usufruire dello sconto in fattura: da dove iniziare

Innanzitutto, occorre chiedere alla ditta che esegue i lavori se è disponibile a questo tipo di soluzione. Le imprese, infatti, non sono obbligate e hanno la possibilità di rifiutare questa modalità. La procedura dello sconto in fattura si può avviare solo se la ditta è d’accordo. Per esempio, se la ditta è d’accordo, nel caso del Superbonus 110% verrà coperto il 100% dei lavori, quindi il beneficiario non dovrà pagare nulla. Il secondo passo da fare è contattare un professionista per affidarsi asseverazione tecnica e visto di conformità. Infine, occorre informare l’Agenzia delle Entrate della scelta effettuata. Quest’ultimo passaggio si deve eseguire entro il 16 marzo dell’anno successivo a quello in cui si sono sostenute le spese.

Insomma, la ditta che esegue i lavori svolge un ruolo cruciale ed è per questo che uno dei primi passi da fare è ricercare diverse imprese e chiedere la loro disponibilità. Su Pagine Gialle Casa è possibile cercare quelle della propria zona e chiedere un preventivo personalizzato.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a ristrutturazioni
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE