MAGAZINE
Logo Magazine

Migliorare la classe energetica, quali sono i costi?

Scopriamo insieme cosa significa migliorare la classe energetica del proprio appartamento, quali sono i lavori di ristrutturazione e, ovviamente, il costo

Chiedi un preventivo per
caldaie a energia rinnovabile
richiedi un preventivo gratis

Quanto costa migliorare la classe energetica di una casa? Al giorno d’oggi si parla spesso di rispetto dell’ambiente e di risparmio dell’energia, delle tematiche importanti che sono legate soprattutto ai luoghi in cui viviamo. Migliorare la classe energetica del proprio appartamento è una scelta saggia che aiuta non solo il mondo, regalando ai nostri figli un futuro migliore, ma consente anche di risparmiare moltissimi soldi sulle bollette.

Ridurre i consumi infatti è il modo migliore per aumentare il valore economico di un’abitazione, favorire il comfort abitativo e accrescere la qualità della vita. Ovviamente prevede un piccolo investimento che, con il tempo, verrà recuperato grazie al risparmio di denaro per il riscaldamento e la climatizzazione. Inoltre la Legge Di Bilancio prevede da parte dello Stato particolari incentivi per chi sceglie di svolgere alcuni lavori di miglioramento.

Classe energetica della casa: come migliorarla e quanto costa

Ma cos’è la classe energetica? Secondo la legge, ogni edificio presente nel nostro Paese è dotato di un attestato di prestazione energetica che consente di ricavare la classe energetica di appartenenza. In sostanza questo termine indica quanto consuma un immobile in un anno. Le classi vanno dalla A (con le sottocategorie A1, A2, A3) sino alla classe G.

Mentre gli edifici più recenti presentano una classe energetica alta, con buone performance, spesso villette e appartamenti che hanno qualche anno avrebbero bisogno di subire qualche miglioramento. La domanda però è sempre la stessa: quanto costa intervenite? La riqualificazione energetica riguarda numerosi aspetti della casa e comprende lavori differenti che vanno dagli impianti sino all’isolamento esterno e i serramenti.

Classe energetica della casa: i lavori da effettuare per migliorarla

Quali sono i lavori da effettuare per migliorare la classe energetica?

  • Coibentazione – isolare termicamente la casa consente di ridurre le dispersioni di calore ed evitare la formazione di muffe e condensa a causa dei ponti termici. In commercio esistono moltissime soluzioni per realizzare la coibentazione con materiali che presentano diversi livelli di conduttività termica e sfasamento. Si va dunque dall’EPS sino alla fibra di legno con costi molto diversi a seconda della scelta.
  • Serramenti – la sostituzione degli infissi è un passo fondamentale per migliorare la classe energetica della casa. Andrebbero infatti scelti modelli con vetrocamera a doppio (ma anche triplo) vetro, curando in modo particolare la posa in modo da evitare spifferi e dispersioni di energia.
  • Caldaia e climatizzatore – Sostituire la caldaia e il climatizzatore è la scelta migliore per rispettare l’ambiente e aumentare la classe energetica della propria abitazione. Optate per caldaie a condensazione e modelli più all’avanguardia. Se decidete di rifare l’impianto, la scelta migliore è quello a bassa temperatura (a soffitto, pavimento o parete) abbinato con una pompa di calore con impianto fotovoltaico in modo da sfruttare anche le fonti di energia rinnovabili.

Richiedi subito un preventivo gratuito e scopri quanto costa migliorare la classe energetica della tua casa

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a caldaie a energia rinnovabile
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali