MAGAZINE
Logo Magazine

Arredare casa con meno di 10 mila euro: idee e consigli

Vuoi arredare casa spendendo meno di 10 mila euro? Con un po' di accorgimenti è possibile avere un ottimo risultato: ecco tutti i segreti, consigli e idee per te

14-07-2021
Chiedi un preventivo per
vendita arredamento

Arredare casa senza spendere troppo è un’esigenza di tante persone. Quando si crea la propria abitazione dei sogni occorre tenere conto di tanti aspetti, cercando sempre di basarsi su un budget di spesa da non superare. Oggi è possibile arredare casa con meno di 10 mila euro. Per raggiungere questo obiettivo è importante affidarsi a professionisti, informarsi nei vari punti vendita e cercare di suddividere la spesa per ogni camera. Vediamo come fare.

Arredare casa con meno di 10 mila euro: la cucina

Il primo ambiente da valutare quando si arreda casa è la cucina, che incide molto sul costo finale dell’arredamento. Per risparmiare si può scegliere una cucina compatta e aggiungere successivamente gli elettrodomestici, che possono essere di qualità senza spendere troppo. Naturalmente, non si può pretendere di integrare la domotica con un prezzo ragionevole. Una cucina di buona qualità, accessoriata e con gli elettrodomestici può costare intorno ai 4.500 euro.

Arredare casa spendendo meno di 10 mila euro: tutti gli ambienti

Dopo aver provveduto a completare la cucina, passiamo al resto della casa. Iniziamo col soggiorno, la zona adibita al relax e all’accoglienza degli ospiti. Anche in questo caso i prezzi possono variare in base al brand, ai materiali, allo stile e alle dimensioni dello spazio da arredare.

Gli elementi base per arredare il soggiorno sono il divano, il mobile per la tv e l’apparecchio televisivo, più alcuni accessori e arredi di piccole dimensioni a seconda delle esigenze o i gusti personali. Fortunatamente, oggi il mercato offre prodotti low cost di buona qualità. Con 2.500 euro si può ottenere una zona giorno completa degli elementi essenziali.

Passando alla camera da letto bisogna fare attenzione al letto, che deve essere comodo e di ottima qualità per garantire un riposo perfetto. Proprio come la cucina, dovremo dedicare grande attenzione a questo elemento. A ciò bisogna aggiungere comodini, armadio e cassettiera. Una buona camera da letto con tutti questi elementi si può acquistare anche a 2.500 euro.

Naturalmente questi sono gli elementi d’arredo di base per comporre la propria abitazione, punti di partenza per creare la casa dei sogni. A ciò, col tempo, si potranno aggiungere altri prodotti, come piante da appartamento che sono low cost ma caratterizzate da un alto potere d’arredo, ma anche lampade e lampadari capaci di creare scenografici giochi di luce. Il mercato offre soluzioni per ogni tasca, stile, esigenza che via via possono essere scelte per arricchire l’abitazione. Inoltre, per risparmiare ulteriormente esistono diverse agevolazioni per la casa, come il Bonus Ristrutturazione che include anche l’acquisto di mobili ed elettrodomestici.

Infine, per arredare casa spendendo poco è consigliabile chiedere quanti più preventivi possibili. Con Pagine Gialle Casa puoi contattare direttamente tutti i venditori di arredamento della tua zona e ricevere comodamente le offerte e proposte a casa tua.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a vendita arredamento
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE