MAGAZINE
Logo Magazine

Come scegliere le tende per una cucina classica?

Una cucina classica ha bisogno di essere arredata di conseguenza. In questo articolo trovate alcuni spunti per scegliere le tende per la vostra cucina

Chiedi un preventivo per
interior design
richiedi un preventivo gratis

La cucina è da sempre il luogo in cui si spende la maggior parte del proprio tempo circondati dagli affetti, tra pranzi, cene e colazioni in compagnia. La calda atmosfera casalinga è conciliata anche da un ambiente classico, magari arredato con mobili antichi di legno scuro e profumato. Per completare l’arredamento della vostra cucina classica, non c’è nulla di meglio delle tende.
Vediamo allora alcuni modelli di tende per cucine classiche che potrebbero esservi d’ispirazione!

Tende a vetro

Le tende a vetro sono le più semplici ma anche le più versatili. Se fatte fare su misura, si adatteranno perfettamente all’ambiente in cui andranno ad essere collocate, senza il timore di sbagliare misura, colore o materiale; saranno infatti completamente personalizzabili.
Il colore migliore per una tenda di questo tipo dipende – ovviamente – dal resto dell’arredamento. Se i mobili della cucina sono realizzati in legno scuro, il consiglio è quello di far ricadere la scelta su colori sobri e tenui quali il bianco panna, l’avorio o il sabbia; sconsigliato assolutamente in bianco ottico, che risulterebbe eccessivamente algido in un ambiente come quello della cucina.
Se invece i mobili con cui l’ambiente è arredato sono di colore chiaro, le tende potranno essere sia in continuità cromatica, sia a contrasto, scegliendo magari tra delicate nuance pastello.

Tende classiche

Un modello classico di tende – adatto per essere inserite piacevolmente all’interno di una cucina – è quello realizzato tramite coppia di tende morbide e ondulate che, tramite gli appositi anelli, sono agganciate ad una riloga in legno.
La lunghezza di questo modello di tende può essere variabile: dalla misura “a vetro”, fino ad arrivare a quella che sfiora il pavimento. La scelta deve ricadere sull’una o sull’altra lunghezza a seconda delle dimensioni dell’ambiente: se si tratta di un ambiente di modeste dimensioni, sarà meglio puntare su una lunghezza a vetro; se invece l’ambiente è sufficientemente spazioso si potrà osare con una tenda medio lunga, dal sapore più classicheggiante.
Anche in questo caso, la scelta del colore varia in base all’arredamento dell’ambiente: se scuro si preferiranno tonalità luminose, se chiaro ci si potrà avventurare su toni a contrasto.
Il materiale migliore per una tenda di questo genere sarà sicuramente leggero e impalpabile, così da non conferire eccessiva pesantezza all’ambiente e consentire alla luce di penetrare facilmente nella stanza.

Tende con mantovana

Questo particolare ed elegantissimo modello di tende non differisce – per quanto riguarda la scelta di colore, lunghezza e materiale – dalle tende classiche. La differenza sta nella presenza della cosiddetta mantovana: una porzione di tessuto a balze – generalmente lo stesso con cui è realizzato il resto della tenda – posizionato nella parte superiore del tendaggio, a coprire la riloga con funzione prettamente decorativa.
Il modello di tendine con mantovana è indicato per spazi sufficientemente ampi; una stanza di modeste dimensioni potrebbe infatti risultare “appesantita” da questo modello tanto decorato.

Richiedete un preventivo sul nostro sito e scegliete la tenda adeguata alla vostra cucina classica!

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a interior design
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali