MAGAZINE
Logo Magazine

Interior Design: tendenze che esploderanno nel 2021

Dalla casa sostenibile alla domotica fino all'arredamento fluido e multifunzionale: ecco i trend dell'abitare emersi dalla prestigiosa fiera Imm Cologne

03-03-2021
Chiedi un preventivo per
interior design

Con l’inizio della primavera arriva anche la voglia di rinnovare gli interni della propria casa: via i tessuti pesanti e dai colori freddi e largo alla luce, alle sfumature chiare e soprattutto agli arredamenti alla moda. Naturalmente, non è facile trovare la via giusta per cambiare look alla propria casa.

Ecco perchè ci vengono in aiuto le fiere del settore casa, gli appuntamenti di riferimento non solo per i professionisti, ma tutti coloro che amano decorare con attenzione ogni stanza della propria abitazione. L’ispirazione di oggi proviene dalla prestigiosa fiera Imm Cologne, che nonostante sia stata rimandata al 2022, ha comunque raccontato in diretta streaming le principali tendenze dell’abitare del 2021. Non è un segreto che la casa nell’ultimo anno è diventata il centro della nostra vita, anche a causa dei continui lockdown. Ecco quindi che i più famosi interior designer del mondo hanno captato le nuove esigenze e proposto soluzioni all’avanguardia dall’incredibile impatto estetico. Scopriamole insieme.

Trend 2021: la sostenibilità è il nuovo lusso

Basso impatto ambientale, scelte green, edilizia sostenibile: saranno questi gli argomenti di cui si sentirà parlare sempre di più anche in futuro. Infatti, è il momento di ripensare alla nostra abitazione con una nuova ottica, cercando di far combaciare le nostre esigenze e la moda con i bisogni del Pianeta. D’altronde la Terra è la nostra casa e ormai è chiaro: occorre curarla, tutelarla e ridurre l’impatto umano il più possibile.

Non a caso, esistono tanti incentivi per l’efficientamento energetico delle case, il più famoso è il Superbonus 110%. In quest’ottica anche l’interior design dovrà essere a basso impatto e dunque molto sobrio. I materiali migliori sono quelli sostenibili e durevoli: il legno domina la scena, ma anche la pietra e il marmo rispecchiano perfettamente la tendenza del momento. Occorre inseguire la bellezza rispettando l’ambiente. Tra tutti gli stili, quello che più si avvicina a questo modo di abitare è sicuramente quello scandinavo.

La casa diventa sempre più smart

La domotica ormai si sta diffondendo anche nel nostro Paese e anche i designer esperti di Imm Cologne la annoverano tra le tendenze del momento. Chi ancora non ha dotato la propria casa di soluzioni smart ha tante alternative: da un semplice smart speaker, alle lampadine intelligenti, fino addirittura al robot tuttofare. Gli apparecchi offriranno soluzioni sempre più personalizzate in base al singolo consumatore. Il mercato è pronto a stupire.

Open space e ambienti ibridi

Ecco un’altra tendenza che già era emersa: la trasformazione della casa in un ambiente multifunzionale. I consumatori ricercano abitazioni sempre più grandi e caratterizzate da open space da organizzare a seconda delle esigenze del giorno. Questa nuova esigenza è dettata dal bisogno di vivere in un ambiente più confortevole, che può cambiare a seconda dei propri programmi: dalle 9 alle 18 può essere il nostro ufficio, poi si può trasformare in una palestra, in seguito diventa un cinema dove guardare tutti insieme un film sul divano. A causa della chiusura di tanti esercizi, dai cinema ai centri fitness, la casa ha sopperito a tali bisogni.

Ed ecco che la tendenza si riversa anche nell’interior design. I materiali e le soluzioni d’arredo diventano interscambiabili. Questo è il momento di acquistare mobili e soluzioni trasformabili: un armadio che diventa un letto, un mobile multifunzionale salva-spazio, una parete che si trasforma nello sfondo perfetto per una videoconferenza. Ma anche oggetti che nascondono, si trasformano a seconda del momento. Secondo gli esperti, queste caratteristiche permarranno anche quando la pandemia sarà terminata.

L’avanzata del Co-Living: di cosa si tratta

La pandemia, come accennato, ha fatto emergere il bisogno di rimanere a casa, isolarsi. Quando questo non è possibile, si fa riferimento ad una cerchia di contatti fidati. E da qui nasce la nuova tendenza, chiamata co-living.

C’è in atto una sorta di unione tra l’abitare e i servizi, una sorta di evoluzione del condominio, che invece è caratterizzato solo da diversi immobili in un unico plesso. In questo caso, nascono spazi comuni condivisi da poche persone. La parola chiave è condivisione e la tendenza è destinata a crescere nei prossimi anni.

Insomma, è il momento di dare nuova vita alla tua casa seguendo i trend del momento. Contatta un esperto interior designer nella tua zona e realizza insieme a lui la casa dei tuoi sogni.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a interior design
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali