MAGAZINE
Logo Magazine

Meglio lana di vetro o lana di roccia per l'isolamento acustico e termico

Vuoi fare l'isolamento termico o acustico della tua casa? Se hai scelto l'intervento ma sei indeciso tra lana di vetro e lana di roccia scopri subito qual è la migliore soluzione

25-01-2023
Chiedi un preventivo per
cappotto termico

Mantenere un ambiente fresco in estate e caldo in inverno è l’obiettivo di chiunque voglia vivere la propria casa con il massimo del comfort. Ma stabilire una temperatura ottimale con il minimo della spesa e senza incorrere nel rischio di generare fenomeni di umidità di condensa, non è affatto facile.

La questione si complica di fronte all’ampia scelta di materiali disponibili per l’isolamento termico: schiuma di poliuretano espanso, sughero, lana di pecora, fibra di legno, lana di legno semplice oppure mineralizzata, cellulosa, lana di vetro e lana di roccia. In questo articolo ci concentriamo su questi ultimi due materiali, per approfondire analogie e differenze e comprendere qual è il migliore per l’isolamento termico e acustico.

Lana di vetro e lana di roccia: cosa sono

cappotto termico

Shutterstock

La lana di roccia e la lana di vetro sono entrambi materiali isolanti termoacustici molto utilizzati in edilizia.

La lana di roccia è ottenuta dalla fusione di pietre come il diabase, il basalto e la dolomite, mentre la lana di vetro è ottenuta dalla fusione di una miscela di vetro riciclato, sabbia (silice), calcare, carbonato di sodio e boro. In edilizia, è utilizzata per l’isolamento termico e acustico delle case, in particolare per realizzare il cappotto termico, mentre in ambito navale e industriale è impiegata per le stesse ragioni e anche per fornire protezione passiva al fuoco. La lana di roccia è anche largamente utilizzata in giardinaggio, in particolare nelle colture idroponiche, per via delle sue proprietà altamente drenanti.

La lana di vetro è un silicato amorfo ottenuto dalla fusione di una miscela di vetro riciclato, sabbia, calcare, carbonato di sodio e boro. Possiede proprietà fisiche simili a quelle della lana di roccia, quindi è utilizzata come isolante termico e acustico. A differenza della lana di roccia, la lana di vetro è anche fonoassorbente, ovvero è in grado di assorbire i rumori interni, evitando fenomeni di risonanza acustica. Inoltre è incombustibile. Come la lana di roccia, anche la lana di vetro è largamente utilizzata in edilizia come materiale isolante a causa del suo costo vantaggioso.

Entrambi i materiali vengono poi trattati con resine vegetali termoindurenti per conferire resistenza meccanica e fungere da legante. La struttura a celle aperte dei due materiali consente loro di esprimere eccezionali prestazioni termo-acustiche.

Lana di vetro e lana di roccia: caratteristiche in comune e vantaggi

isolamento termico

Shutterstock

Esistono diverse opzioni per la coibentazione degli edifici, ma la lana di roccia e la lana di vetro sono tra le più convenienti in termini di costo. Rispetto ad altre soluzioni presenti sul mercato, questi materiali sono più economici e impattano meno sul budget.

La lana di roccia e la lana di vetro sono entrambi materiali naturali con elevate proprietà di isolamento termo-acustico. Tra le loro caratteristiche comuni ci sono:

  • la capacità di resistere all’acqua e di essere impermeabili al vapore, che permette di evitare danni causati dall’umidità come la formazione di muffe;
  • la resistenza al fuoco in classe A, che è la più alta per i materiali considerati ignifughi;
  • la durata nel tempo, poiché non temono la corrosione e mantengono inalterate le loro proprietà;
  • l’ecosostenibilità e il ridotto pericolo per la salute umana;
  • inoltre sono facili da installare e utilizzare ed estremamente versatili per essere impiegati in diversi contesti di costruzione.

Qual è la differenza tra lana di vetro e lana di roccia?

Sebbene abbiano molti punti in comune, la principale differenza tra i due materiali è la consistenza: la lana di vetro è più elastica e malleabile rispetto alla lana di roccia. Per via di questa caratteristica, la lana di vetro è preferita per l’isolamento di superfici curve o tubazioni, poiché si adatta meglio alle forme irregolari. La lana di roccia invece è più densa e quindi più efficace nell’isolamento acustico, ma meno adattabile a forme irregolari.

La lana di vetro e la lana di roccia sono entrambi utilizzati per l’isolamento acustico, ma hanno proprietà diverse. La lana di vetro possiede sia proprietà fonoisolanti che fonoassorbenti, mentre la lana di roccia è soltanto fonoisolante. Ciò significa che la lana di vetro, oltre a isolare i rumori esterni, è in grado anche di assorbire i rumori interni, evitando fenomeni di risonanza acustica.

La lana di roccia, invece, si limita a isolare i rumori esterni ma non ha la capacità di assorbirli. Questa caratteristica rende la lana di vetro più adatta per ambienti dove è richiesta una maggiore attenzione all’acustica, come ad esempio sale conferenze, sale di registrazione, sale cinematografiche e sale concerti, mentre la lana di roccia è più adatta per isolare rumori esterni in ambienti residenziali o industriali.

Inoltre, i due materiali vengono venduti in forme diverse. La lana di roccia viene commercializzata in feltri, pannelli e rotoli, mentre la lana di vetro viene prodotta anche in fiocchi. I fiocchi di lana di vetro sono particolarmente utili per interventi su superfici curve o irregolari poiché sono più elastici e si adattano meglio. Inoltre, i fiocchi possono essere insufflati nelle intercapedini per realizzare murature perimetrali o estradossi dell’ultimo solaio con ottimi risultati di isolamento delle pareti e dei sottotetti.

Se vuoi migliorare l’isolamento termico della tua casa, ti consigliamo di rivolgerti a una ditta affidabile e competente, in modo da scegliere il materiale più adatto alla tua situazione. Su PagineGialle Casa puoi chiedere un preventivo alle aziende della tua zona: confronta le offerte e scegli in base alle tue necessità, il tutto senza alcun vincolo!

Domande frequenti:

  • Qual è la differenza tra lana di vetro e lana di roccia?

    La lana di vetro e la lana di roccia sono entrambi materiali utilizzati come isolanti termici ed acustici. In termini di proprietà fisiche, entrambi i materiali sono incombustibili, resistenti all'acqua e all'umidità e hanno una buona capacità di isolamento termico. Tuttavia, la lana di vetro è più elastica e adattabile rispetto alla lana di roccia, e di conseguenza viene utilizzata maggiormente per isolare le superfici curve o irregolari. In termini di isolamento acustico, la lana di roccia è più densa e quindi è più efficace nella riduzione del rumore rispetto alla lana di vetro.

  • Qual è il miglior isolante termico?

    Il cappotto interno in sughero compresso in pannelli è una delle soluzioni più efficaci per isolare termicamente e migliorare l'efficienza energetica di un edificio. Il sughero è un materiale naturale derivato dalla corteccia degli alberi di sughero e possiede ottime proprietà isolanti termiche, acustiche e idrorepellenti. Per il cappotto esterno consigliamo invece lana di vetro, lana di roccia, perlite espansa, fibra di legno e sughero.

  • Cosa mettere al posto della lana di vetro?

    In termini di isolamento acustico, la lana di roccia è spesso considerata una delle soluzioni migliori per la coibentazione della casa posta in aree rumorose. La sua densità maggiore rispetto alla lana di vetro permette di limitare la propagazione del suono tra le fibre isolanti. Ciò rende la lana di roccia particolarmente adatta per la riduzione del rumore esterno e per la creazione di ambienti acusticamente confortevoli all'interno dell'edificio.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a cappotto termico
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE