MAGAZINE
Logo Magazine

Superbonus 110% anche per il fotovoltaico

L'impianto fotovoltaico rientra tra i lavori ammessi per accedere al Superbonus 110%. Ma attenzione ai requisiti: scopri come fare

16-03-2021
Chiedi un preventivo per
riscaldamento caldaie fotovoltaico

Il fotovoltaico rappresenta una soluzione sempre più diffusa nelle abitazioni degli italiani: permette di trasformare l’energia solare in energia elettrica senza usare combustibili, quindi è in linea con le strategie dei Paesi mondiali, sempre più green e sostenibili. Inoltre, questi impianti producono la quantità di energia necessaria e non richiedono manutenzione, oltre a non danneggiare l’ambiente. Possono poi essere costruiti in base alle dimensioni e caratteristiche dell’abitazione, quindi si adattano a ogni contesto.

Le persone che desiderano installare un impianto di questo tipo possono ora risparmiare grazie al Superbonus 110%, la maxi-agevolazione nata col Decreto Rilancio e prorogata fino a giugno 2022 grazie alla Legge di Bilancio 2021.

Superbonus 110% su fotovoltaico: cosa ha detto l’Agenzia delle Entrate

L’installazione dell’impianto fotovoltaico rientra tra gli interventi trainati ovvero quelli secondari, da affiancare a quelli trainanti per accedere al Superbonus 110%. Lo ha confermato l’Agenzia delle Entrate nella risposta n. 171/2021. Si tratta di un chiarimento rivolto a un contribuente che desiderava realizzare un impianto presso una casa unifamiliare di proprietà.

La persona che ha posto il quesito intende collocare l’impianto fotovoltaico non sulla casa ma all’interno nel terreno di proprietà. L’Agenzia delle Entrate ha chiarito che l’intervento può essere effettuato sulle parti comuni di un edificio in condominio, ma anche sulle case singole o sugli edifici unifamiliari. L’agevolazione consiste in una detrazione del 110% delle spese ammissibili, che si può avere anche sotto forma di cessione del credito verso terzi oppure sconto in fattura da parte della ditta che esegue i lavori.

Superbonus 110%: accedere all’agevolazione col fotovoltaico

Per ottenere il Superbonus 110% con il fotovoltaico bisogna realizzare anche i lavori cosiddetti trainanti ovvero obbligatori. Tra i lavori che si possono integrare ci sono quelli mirati all’isolamento termico oppure al riscaldamento, come la sostituzione della caldaia. Un aspetto cruciale è poi legato all’efficientamento energetico, il fine ultimo dell’agevolazione. Si ha diritto al Superbonus se i lavori effettuati permettono alla casa di effettuare un salto di almeno due classi energetiche.

Inoltre, occorre rispettare ulteriori condizioni, ovvero che l’energia prodotta in eccesso sia ceduta al Gestore dei servizi energetici e che la spesa non sia superiore a 48 mila euro e, in ogni caso, limitata a 2.400 euro/kw di potenza nominale dell’impianto fotovoltaico. Se si eseguono tutti gli interventi seguendo attentamente la normativa è quindi possibile accedere al bonus 110%.

Alla luce di tali aggiornamenti, chi desidera installare presso la propria abitazione un impianto fotovoltaico può sfruttare la maxi-agevolazione. Ora non rimane che chiedere un preventivo alle varie ditte specializzate e prendere i contatti in modo da iniziare quanto prima i lavori. Ricordiamo, infatti, che il bonus è prorogato per tutto il 2021. La scelta del fotovoltaico rappresenta ancora oggi un’ottima soluzione ricca di vantaggi, permette di rendere la casa molto più sostenibile e risparmiare sulla bolletta a lungo termine.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a riscaldamento caldaie fotovoltaico
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali