Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

CERTIFICATI E AUTOCERTIFICAZIONI

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Certificazioni e autocertificazioni casa: quali sono e chi le rilascia

Quali sono le principali certificazioni casa da farsi rilasciare?

Le certificazioni sono documenti rilasciati da tecnici autorizzati che confermano come l’impiantistica di uno stabile sia a norma: si tratta di certificati indispensabili per tutte le operazioni di compravendita di immobili di qualsiasi tipo. Tra queste vi sono:

 

Tutte queste attestazioni hanno in oggetto le componenti strutturali dell’edificio, per garantire la sua idoneità all’utilizzo da parte delle persone che vi abitano. I principali requisiti che devono essere valutati sono innanzitutto la sicurezza, ma anche l’efficienza dal punto di vista energetico e i relativi consumi, in un’ottica di risparmio delle fonti non rinnovabili.

 

Un immobile può essere abitato soltanto se possiede il certificato di agibilità, che comprova il rispetto delle norme richieste e che è obbligatorio in tutte le transazioni di compravendita. I certificati di conformità dell’impiantistica comprendono le dichiarazioni rilasciate da professionisti oppure da imprese autorizzate, che certificano come gli impianti dell’immobile siano conformi alle norme vigenti.

Come, perché e in quali casi ricorrere a un’autocertificazione?

L’autocertificazione è una dichiarazione sostitutiva della certificazione, tramite cui l’interessato dichiara e sottoscrive determinate caratteristiche di una proprietà. In questi casi, non interviene nessun tecnico a redigere l’attestazione di conformità, ma è il proprietario a farlo. Documenti del genere comprendono:

  • autocertificazione di conformità dell’impianto elettrico;
  • autocertificazione impianto idraulico;
  • autocertificazione impianti termici;
  • autocertificazione impianto idrico;
  • generica autocertificazione impianti a norma.

 

Per redigere questi atti è necessario utilizzare un apposito modulo autocertificazione nel quale sono riportati tutti i dati relativi al settore in questione e le generalità del dichiarante che, in tal modo, si assume la responsabilità di qualsiasi evento collegato a quanto sottoscritto.

Certificazione impianti: perché è fondamentale richiederla?

Certificazioni e autocertificazioni hanno la finalità di tutelare chi abita in un immobile, dato che soltanto la conformità degli impianti può offrire la dovuta sicurezza. Documenti del genere sono indispensabili in caso di compravendita e di locazione di un immobile, ma sono necessari anche se la proprietà viene abitata dal proprietario, dato che in caso di incidenti, le compagnie assicurative non coprono i danni di edifici con impianti non regolamentari.

 

Inoltre, è chiaro che vivere in un contesto abitativo non a norma comporta grandi rischi per le persone: corto circuiti, fughe di gas, perdite gassose dai climatizzatori e allagamenti sono le principali conseguenze di un’impiantistica fuori controllo. Non bisogna poi sottovalutare l’aspetto del rendimento e quindi del consumo energetico che, in caso di impianti obsoleti e malfunzionanti, incidono profondamente sul bilancio economico famigliare.

Chi redige certificazione APE?

La certificazione energetica, che è un atto indicativo dei consumi di energia di uno stabile, è un documento obbligatorio nelle trattative di compravendita e locazione. Conosciuta con la sigla APE (Attestato di Prestazione Energetica), ha una durata di 10 anni e deve essere redatto da un tecnico autorizzato (ingegnere, architetto oppure geometra iscritto all’albo).

Tramite l’APE viene attribuita all’edificio una classe di efficienza energetica, indicata con le prime lettere dell’alfabeto: dove A indica la classe di maggiore efficienza e C quella di minore efficienza.

Chi rilascia la certificazione impianto elettrico?

La certificazione impianto elettrico esistente o appena installato, che è obbligatoria secondo il DM37/08, deve essere compilata da un professionista oppure da una ditta autorizzata, che ha eseguito l’installazione o la manutenzione ordinaria sull’impianto.

In caso di parti malfunzionanti è necessario procedere alla loro sostituzione, per garantire la massima efficienza e la più assoluta sicurezza per qualsiasi settore elettrico, tra cui anche quelli di videosorveglianza, radiotelevisivi, di controllo su cancelli e per la protezione antincendio.

Certificazione impianto gas: controlli obbligatori

La certificazione dell’impianto a gas generalmente prevede una serie di controlli e il rilascio di specifiche documentazioni:

 

La revisione completa della caldaia va effettuare obbligatoriamente una volta all’anno, mentre l’analisi dei fumi viene fatta con cadenza biennale. In questi casi, il tecnico autorizzato è tenuto a rilasciare un documento che comprovi l’avvenuta manutenzione ed eventuali interventi di sostituzione di pezzi rotti.

Certificazione impianto climatizzazione e impianto fotovoltaico

La certificazione del sistema di climatizzazione prevede il controllo non soltanto delle unità interne (split), ma anche di quelle esterne (motori). La frequenza di questi interventi dipende dal sistema di climatizzazione e dal tipo d’impiego, legato soprattutto alla cubatura degli ambienti.

 

Per quanto riguarda, invece, il tema impianto fotovoltaico e certificazione energetica, per fortuna queste strutture non richiedono grande manutenzione e, una volta installati, sono accompagnati da un certificato di conformità valido per almeno 3 anni. È quasi sempre sufficiente il certificato di collaudo dell’impianto, il cui costo è compreso nel prezzo globale.

Certificazione impianto idraulico

La dichiarazione di conformità dell’impianto idraulico è un documento rilasciato da un tecnico abilitato che attesta la completa rispondenza e adeguatezza del sistema idrico privato rispetto alle normative vigenti. Un impianto realizzato dopo l’anno 2008 non può essere risanato mediante una semplice dichiarazione di rispondenza, ma prevede interventi più completi.

Certificati e autocertificazioni: prezzi

Adesso che è chiaro quali certificazioni servono per vendere casa e quali sono obbligatorie per la sicurezza degli immobili e degli abitanti che vi abitano, è opportuno chiedersi quanti costi farsi rilasciare simili documenti. Mentre nel caso delle autocertificazioni il proprietario di casa non deve spendere nulla per attestare la sicurezza dei suoi impianti, assumendosi la piena responsabilità degli stessi, quando si coinvolgono professionisti è necessario considerare i costi necessari per gli interventi da effettuare e il rilascio della documentazione a norma.

 

Ecco una panoramica dei principali costi per tipologia di certificazione che è solo ipotetica, in quanto non tiene conto delle variazioni di prezzo in base al luogo in cui si trova l’immobile e al professionista o azienda coinvolta. Per questo ti consigliamo, prima di prendere una decisione, di controllare su PG Casa i diversi professionisti nella tua zona, richiedere loro dei preventivi personalizzati e scegliere quello più adatto alle tue esigenze.

 

Certificazione Costi
Certificazione APE 130 €
Certificazione impianto elettrico esistente Da 150 a 200 €
Certificazione impianto idraulico Da 80 a 500 €
Certificazione caldaia Da 4 a 30 €
Certificato di risparmio energetico impianto riscaldamento Da 100 a 150 €
SCIA per sicurezza antincendio serbatoio GPL Da 350 a 450 €
Prevenzione scoppi e incendio impianto riscaldamento Da 400 a 500 €

Domande frequenti:

  • Quali certificazioni servono per vendere casa?

    Le certificazioni obbligatorie per vendere casa sono quattro e precisamente: attestato di prestazione energetica (ape), certificato di agibilità e abitabilità, certificato di destinazione urbanistica, certificazione di conformità degli impianti.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Chi redige la certificazione APE?

    La certificazione APE deve essere redatta da un tecnico qualificato e autorizzato dallo Stato a compilare questo documento: si tratta di architetti, ingegneri o geometri iscritti all'Albo professionale.

  • Come compilare autocertificazione?

    L'autocertificazione è un atto sostitutivo nel quale il responsabile dichiara la conformità degli impianti, riportando anche le sue generalità e allegando un documento di identità valido. La compilazione di questo atto deve seguire le richieste riportate, riferendosi alle reali condizioni dell'immobile e alle proprie generalità, a seconda del tipo di documento presentato (carta di identità o patente).


Aziende consigliate da noi

Studio Notarile Cabizza Dr. Alessandro

Il Dottor Cabizza Alessandro, a Milano, vanta notevole esperienza come notaio. Offre una vasta gamma di servizi...

Chiedi preventivo
Studio Notarile Grumetto

Lo Studio Notarile Grumetto svolge la propria attività a Milano. Lo studio offre assistenza notarile a privati...

Chiedi preventivo
Studio Notarile Bossi

Il dottor Bossi Roberto ha il suo studio notarile a Milano. Grazie alla sua lunga esperienza nel settore e alla...

Chiedi preventivo
Notaio Ferrari Maddalena - Studio Fg Notai

Lo studio notarile Maddalena Ferrari si trova dal 2012 a Milano in Foro Buonaparte n. 67. Opera nel distretto...

Chiedi preventivo
Sciarrone Notaio Eleonora

Il Notaio Sciarrone Eleonora accoglie la propria clientela presso i due studi siti a Rho e Milano. Il notaio si...

Chiedi preventivo
Studio dei Notai Luigi Cambri e Sveva Dalmasso

A Milano, lo Studio dei Notai Luigi Cambri e Sveva Dalmasso opera con professionalità e competenza nella...

Chiedi preventivo
Studio Notaio Avv. Anita Varsallona

Lo studio Notarile dell’avv. Anita Varsallona svolge servizi puntuali e precisi per i suoi assistiti. Rivolge...

Chiedi preventivo