Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

TRATTAMENTO PARQUET

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Trattamento parquet: quanto costa?

Il parquet è uno dei pavimenti più apprezzati ma che necessita anche della giusta manutenzione e trattamento per garantire longevità sia all’aspetto funzionale che estetico.

 

Il pavimento in parquet è uno dei più apprezzati per la casa per chi ama il gusto elegante e familiare. Ha nuance tipiche cangianti, è un materiale 100% naturale ed è particolarmente confortevole e caldo al tatto. Le sue caratteristiche però devono essere garantite tramite una manutenzione straordinaria (come la lucidatura e levigatura da affidare al professionista) e una manutenzione ordinaria, anche grazie ad una frequente ed accurata pulizia. In caso di umidità dovuta a perdite o per la semplice usura e presenza di graffi più o meno profondi, rivolgiti ad un esperto per richiedere un intervento specifico per il tuo parquet rovinato e ripristinarne la bellezza originale.

Lucidatura e levigatura

La lucidatura è uno dei trattamenti riservati al parquet che hanno bisogno di recuperare maggiore vivacità di colore. Si tratta di un trattamento superficiale adatto per quelle superfici che a causa del tempo, dell’usura o dell’esposizione solare hanno parti sbiadite. La lucidatura può essere effettuata su vari tipi di superfici, tra cui appunto il legno, con un costo minimo e massimo al mq che va dai 7 ai 10 €. Quando la lucidatura non basta, entra in gioco un lavoro più profondo che è la levigatura, che consiste nel rimuovere lo strato superficiale per asportare imperfezioni come graffi o piccoli avvallamenti. Si esegue con macchine specifiche o con un lavoro manuale secondo l’esigenza. Entrambi i trattamenti rientrano nella manutenzione straordinaria, devono essere effettuati da personale esperto e la necessità varia secondo il caso, in media si calcola un intervento ogni 8- 10 anni.

Parquet rialzato

Uno dei tipici problemi del parquet rovinato è la presenza di listelli sollevati. Una delle cause principali è l’umidità, che porta il legno a ed espandersi fino al rigonfiamento a cui può seguire la rottura. Il consiglio è quello di agire il prima possibile per non peggiorare la situazione: l’umidità andrà sicuramente ad intaccare lo stato di manutenzione delle altre componenti. Se così non fosse, avrai sempre il problema di non poterci camminare sopra o di non pulirlo a dovere a causa dello strato superficiale che, a lungo andare, può deteriorarsi. Controlla anche non ci siano perdite da terra o dal soffitto. Ricorda inoltre che prima di installare il parquet devono essere svolti dei test per valutare l’umidità, l’uniformità e la pulizia.

Manutenzione ordinaria e pulizia

Oltre ai lavori di manutenzione straordinaria e tutti quei casi limite in cui bisogna agire in modo tempestivo, è opportuno tenere a mente anche le operazioni da svolgere a livello settimanale o mensile. Il consiglio è quello di usare l’aspirapolvere un giorno sì e uno no, in modo che polvere e detriti lasciati dalle scarpe non abbiano la possibilità di depositarsi e incastrarsi tra i listelli. Presta attenzione anche alla spazzola dell’aspirapolvere, assicurati sia liscia per non creare piccole ma continue abrasioni. Riguardo la pulizia, seleziona solo prodotti specifici: evita alcol, sgrassatori o altre sostanze aggressive da sostituire con quelli per legno da usare con panni morbidi. Ad ogni modo, usa sempre panni imbevuti ma ben strizzati, il nemico numero uno del parquet è infatti l’umidità.

Condizioni ottimali

Oltre a prestare la giusta manutenzione, sarà necessario, una volta ripristinato, cercare di mantenere il pavimento in buono stato il più a lungo possibile. Prima di tutto, il tasso di umidità del parquet dovrebbe essere tra il 45% e il 60%, mentre la temperatura dell’aria fra i 15 e i 20 °C (mai scendere al di sotto dei 10 °C). Dato che gli sbalzi termici possono rovinare il pavimento, si consiglia di prestare attenzione alle fonti di calore. In linea generale, presta attenzione alle calzature: prediligi l’uso di scarpe da usare esclusivamente in casa per evitare graffi o segni di tacco. Per le zone più soggette all’usura, applica preventivamente dei tappeti e ricorda di chiudere le persiane durante le belle giornate di sole per non causare lo scolorimento della superficie. Infine, garantisci una manutenzione straordinaria ogni 10 anni.

Quanto costa fare un trattamento al parquet?

Guarda la tabella qui riportata per conoscere da vicino i prezzi medi dei principali lavori per il trattamento del parquet, tra cui la lucidatura e la levigatura. Ricorda che le cifre possono variare in base alla regione e all’impresa che si contatta. Se vuoi sapere il prezzo finale preciso del tuo intervento, tramite la piattaforma di Pg Casa puoi richiedere più preventivi gratuiti.

 

Tipo di servizio Costo medio
Levigatura per parquet € 10 – € 25
Lucidatura per parquet € 7 – € 10

 

Domande frequenti:

  • Cosa fare con un parquet rovinato?

    Se hai un parquet rovinato, chiedi un intervento ad un esperto per eseguire lavori di lucidatura e levigatura o altri di manutenzione straordinaria. Una volta ripristinato, cerca di prestare attenzione alle principali regole di pulizia e manutenzione ordinaria.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Quanto costa far levigare il parquet?

    Se vuoi far levigare il tuo parquet, il costo medio a mq oscilla dai € 10 ai € 25. Se vuoi conoscere il prezzo preciso offerto dai professionisti della tua zona, su Pg Casa puoi richiedere un preventivo specifico.

  • Come non lasciare aloni sul parquet?

    Usa tappeti o altri accorgimenti per non lasciare gli aloni sul pavimento, mentre per i rivestimenti puoi optare per i sottobicchieri. In caso di formazione di aloni, puoi aiutarti con un panno morbido ben strizzato e qualche goccia d’alcol, muovendolo nella direzione delle venature.


Aziende consigliate da noi

Sercos Servizi Costruzioni Spa

Sercos Servizi Costruzioni spa ha sede a Milano. Vanta esperienza dal 1986 come impresa edile. Inizialmente...

Chiedi preventivo
Edil Ceramiche Beretta

Edilceramiche Beretta a Bonate Sotto in provincia di Bergamo , da anni si occupa della vendita di materiali...

Chiedi preventivo
Arruzzoli Fabio Ceramiche-Ristrutturazione Bagni

"ARRUZZOLI FABIO CERAMICHE" 25 anni di esperienza per un azienda di successo! Ristrutturazione appartamenti...

Chiedi preventivo
Borromeo Impianti S.r.l.

Borromeo Impianti e' una società con base in Lombardia, che si occupa di installazione e manutenzione di...

Chiedi preventivo