Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

MANUTENZIONE SANITARI

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Manutenzione sanitari: consigli e costi

Il bagno nella propria casa, col passare degli anni ha acquisito maggior importanza: si tratta, infatti, di una delle stanze più curate dell’abitazione visto che vi si passa sempre più tempo, ecco perché pulirlo a fondo è molto importante. Quando parliamo di manutenzione sanitari bagno, la pulizia è tra i principali fattori presi in considerazione, ma non è l’unico.

Come pulire i sanitari del bagno

La manutenzione ordinaria dei sanitari comprende la classica pulizia quotidiana che serve ad avere un bagno pulito, profumato e sistemato nei minimi dettagli. È importante usare dei prodotti specifici al materiale: ad esempio, se si dispone di un lavandino in marmo, non potrà essere pulito con un prodotto per la pulizia del legno. Si punta ad una manutenzione sanitari straordinaria da fare almeno una volta alla settimana, in cui ogni incrostazione o alone andrà via grazie alla profonda pulizia.

 

Per riportare come nuovo il sanitario, sarà fondamentale munirsi di acido muriatico, il quale dovrà esser applicato sulla zona sporca, lasciar agire per qualche minuto per poi esser risciacquato fino alla scomparsa della schiuma. Una volta terminata la pulizia, risulterà come nuovo, lucido e pulito.

Se il problema è il lavandino che perde, non preoccuparti. Nella maggior parte dei casi, tale perdita viene prodotta dalla guarnizione che dovrebbe chiudere l’apertura del rubinetto per non far passare l’acqua in eccesso, eppure è una cosa del tutto risolvibile in quanto sarà necessario soltanto cambiare quest’ultima con una guarnizione nuova di zecca.

 

Il water, invece, è un sanitario che tende a dare molte problematiche, soprattutto per quanto riguarda macchie e varie incrostazioni. Risulterà efficace applicare all’interno di esso un composto di succo di limone e le sue bucce, lasciare agire per circa 3 o 4 ore e strofinare per bene la zona incrostata. Il risultato sarà un wc profumato e privo di macchie.

Nella manutenzione sanitari rientra anche la pulizia di ogni accessorio presente soggetto a incrostazioni e macchie, ma che possono essere eliminati semplicemente sfregando mezzo limone con forza sulla supeficie indicata. Se le macchie risultano essere eccessivamente scure, sarà del succo di limone intero insieme a del borace a farle scomparire. Un altro problema diffuso ed estremamente fastidioso è la presenza del calcare, ma può essere eliminato tranquillamente con acido acetico e acqua.

 

È chiaro, insomma, che per effettuare una corretta manutenzione sanitari, non vi è alcun bisogno di acquistare tanti prodotti, ma avere solo un po’ di pazienza. Se il problema è l’opacità dei sanitari, sarà necessario comprare un detergente per sanitari delicato, facilmente trovabile in qualsiasi negozio per la cura della casa. Basterà semplicemente applicare una generosa dose del prodotto sulla superficie, aspettare qualche ora (circa 1/2 ore), per poi passare una pezza apposita e risciacquare. Così facendo, il risultato sarà una superficie brillante, proprio come se fosse un sanitario appena acquistato.

Dove smaltire sanitari del bagno

Se si vuole effettuare una sostituzione dei sanitari o una riparazione sanitari, sarà inevitabile dover smaltire i precedenti per acquistarne di nuovi. Ma dove smaltire i vecchi sanitari del bagno? Non è possibile utilizzare la raccolta differenziata, ma i vecchi componenti bagno devono esser riposti nei centri di raccolta appositi presenti in ogni Comune, così da non inquinare l’ambiente circostante.

 

Basterà fare una rapida ricerca su internet, riportando anche la città di residenza, così facendo sarà più semplice trovare il luogo di smaltimento più vicino. Oltre al luogo dove verranno smaltiti, è importante sapere anche la procedura esatta: prima di tutto bisogna affidarsi ad una ditta competente (anche in questo caso internet potrà essere d’aiuto, in quanto basterà cercare una delle ditte in questione nella propria città) e se la quantità di rifiuti dovesse pesare meno di 30 kg, potranno essere smaltiti anche nelle cosiddette isole ecologiche (anch’esse presenti in ogni Comune italiano), il tutto trasportato grazie ai camion delle ditte. Al contrario, se il peso dovesse superare anche di poco quello indicato, sarà necessario compilare un modulo in cui il proprietario dei sanitari dovrà prendersi la responsabilità di tutto (per cui dovrà indicare la tipologia del rifiuto, l’origine e l’impianto in cui si vuole compiere tale smaltimento).

Riparazione sanitari

Se sei dotato di buona manualità, puoi effettuare autonomamente la riparazione sanitari ceramica. Ti basterà utilizzare della pasta riparatrice, la quale dovrà essere applicata sulla parte rotta del sanitario e lasciarla agire per qualche minuto, facendo una leggera pressione. In commercio vi sono anche numerosi kit riparazione sanitari e, generalmente, il costo è piuttosto basso, per cui è accessibile per ogni persona che ne ha bisogno.

Manutenzione sanitari e impianto idrico: costi

Una corretta manutenzione sanitari è importante per garantirne nel tempo estetica e funzionalità, ma anche la manutenzione dell’impianto idraulico è fondamentale per evitare improvvisi allagamenti e danni all’abitazione. Vediamo insieme quali sono le principali voci di costo che possono interessare la manutenzione ordinaria e straordinaria del nostro bagno.

 

 

Intervento Costi
Acquisto prodotti per la pulizia sanitari Da 2 a 20 €
Riparazione sanitari bagno Da 45 a 450 €
Sostituzione sanitari con modelli a pavimento 50 € al pezzo
Sostituzione sanitari con modelli a sospesi 80 € al pezzo
Pulizia impianto idraulico 800 €
Trattamento anticalcare per tubi 250 €
Lavaggio dell’impianto idraulico 1.000 €

Domande frequenti:

  • Come pulire i sanitari del bagno?

    Per una pulizia quotidiana o profonda dei sanitari bagno è possibile trovare in commercio varie tipologie di prodotti, più o meno efficaci, a seconda delle esigenze specifiche. Per un risultato di alto livello, si consiglia di coinvolgere imprese di pulizia specializzate.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Dove smaltire sanitari bagno?

    È possibile smaltire i sanitari danneggiati o vecchi negli appositi centri di raccolta, presenti in ogni Comune italiano.


Aziende consigliate da noi

Ares Costruzioni Ristrutturazioni e Manutenzioni

Ares Costruzione, leader nella ristrutturazione di appartamenti- uffici ed edifici commerciali. Hai bisogno di...

Chiedi preventivo
Sei in difficolta? Flora c'è!

Sei in difficoltà ? Flora ti aiuta a risolvere qualsiasi problema inerente la casa, la persona e i servizi per...

Chiedi preventivo
GAM Multiservice

GAM Multiservice

3 recensioni clienti

GAM Multiservice da oltre un decennio si occupa di servizi di idraulica. fabbro, tapparelle, serrature,...

Chiedi preventivo
Spurgo Pozzi Milano

La Spurgo Pozzi Milano vanta una trentennale esperienza nel settore dell'autospurgo, spurgo fognature e pozzi...

Chiedi preventivo
Assistenza Riparazione Vendita Scaldabagni Boiler Milano -✅Girardelli Assistenza

Girardelli è un’azienda che vanta notevole esperienza nella fornitura di servizi di assistenza per scaldabagni...

Chiedi preventivo
Trilux Impresa Multiservizi

La Trilux Multiservizi è un' azienda che opera nel settore delle pulizie e servizi per aziende ,...

Chiedi preventivo
Giametta A. S.r.l. Acqua Luce Gas

La Giametta A. è attiva sul mercato dal 1974 e si occupa di impianti e riparazioni idrauliche, elettriche e di...

Chiedi preventivo