Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

MANUTENZIONE BARBECUE

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Mini guida per una corretta manutenzione barbecue

Con l’arrivo della bella stagione, iniziano anche le grigliate in giardino. Pulizia e manutenzione barbecue sono fasi estremamente importanti per donare più vita alla tua griglia. Oltre all’igiene infatti, la ruggine formatasi a seguito di una cattiva manutenzione, fa sì che il barbecue duri molto meno nel tempo. I metodi per la pulizia sono diversi e possono variare anche in funzione del barbecue.

Come pulire il barbecue

A prescindere dalla tipologia di barbecue è possibile pulirlo sia a caldo, che a freddo.
La pulizia a caldo viene fatta quando il barbecue è stato appena usato, ma non è più rovente. Generalmente tale pulizia rappresenta la scelta migliore, giacché lo sporco non si è ancora attaccato.

 

Per la pulizia a caldo esistono diversi metodi. Tra questi troviamo: uso del vapore, cipolla, limone, birra e aceto.
L’uso del vapore consiste nel porre dell’acqua in una teglia, sopra il barbecue ancora caldo. Appena l’acqua sarà calda, puoi iniziare a raschiare lo sporco con una spazzola dotata di setole.

 

Prima che la griglia si raffreddi inoltre, è possibile procedere alla pulizia con mezza cipolla o limone. Ponendo tale metà su una forchetta, puoi iniziare a passarla sulle griglie, concludendo poi con una bella spazzolata. Gli enzimi di cipolla e limone, infatti, aiuteranno a scrostare olio e grasso. Anche versare della birra sopra le griglie unte e ancora calde può funzionare. La birra scioglierà grasso e olio che verrà via con una semplice passata di spazzola.

 

Infine, un altro metodo per la manutenzione griglia barbecue è quello dell’aceto. Con l’aiuto di un flacone spray, basterà spruzzare l’aceto su tutta la griglia e scrostare lo sporco.

 

A differenza della pulizia a caldo, quella a freddo viene effettuata sul barbecue ormai raffreddato. In questo caso, le incrostazioni possono essere tolte attraverso una spazzola dalle setole metalliche, acqua e sapone. Anche il bicarbonato di sodio e il caffè possono essere molto efficaci. In alternativa, se il tuo barbecue non è molto grande, puoi porre la griglia in lavastoviglie.

A fine pulizia si consiglia di asciugare il tutto con un panno morbido. Se nel corso della pulizia si scopre che alcune parti sono usurate o rotte, potrebbe essere necessario ripararle o sostituirle.

Pulizia e manutenzione barbecue: come procedere a seconda della tipologia

Sebbene nella stragrande maggioranza dei casi, i metodi standard sopra citati siano efficaci, ci sono determinate accortezze da seguire per ogni tipologia di barbecue.

Ad esempio, la pulizia a caldo per i barbecue a gas è da preferire. Sarà necessario immergere la spazzola metallica in un secchio di acqua calda e sapone e strofinare le griglie. Particolare attenzione è da rivolgere ai bruciatori, che potrebbero ostruirsi. Eliminare dunque, con un semplice stecchino, gli schizzi di grasso sopra di essi.

 

Stesso discorso per i barbecue in muratura. Per una pulizia più accurata è possibile usare anche una paglietta di ferro.

Nei barbecue a carbonella, dopo aver opportunamente rimosso i vecchi bricchetti, si può lavare ogni componente con acqua calda e aceto. In questo caso risulta estremamente importante eliminare tutta la cenere prodotta attraverso la cottura dei cibi. Questa infatti, raffreddandosi, diverrà davvero ostinata, rovinando così anche il barbecue.

Il barbecue elettrico invece, necessita di una pulizia a freddo. Aspetta dunque che si sia completamente raffreddato prima di agire, dopodiché usa acqua e sapone, aceto o bicarbonato e strofina con una spazzola non abrasiva dalle setole morbide.

Infine, i barbecue a legna sono quelli più soggetti all’usura. In questo caso è consigliabile avvalersi di appositi prodotti protettivi. Dopo ogni utilizzo è fondamentale effettuare un’accurata pulizia a caldo delle griglie e rimuovere i residui con eventuali sgrassatori specifici.

Manutenzione barbecue: regole generali

Per aumentare la vita del tuo barbecue è consigliabile procedere alla sua manutenzione, seguendo 3 importanti cicli di pulizia: a ogni utilizzo, ogni 10 cotture e almeno una volta all’anno.

La manutenzione del barbecue varia anche in funzione della sua locazione e della tipologia dello stesso. Per quanto riguarda la manutenzione barbecue a gas è importante prevedere regolari controlli per individuare eventuali perdite e, nel caso di odore di gas durante l’utilizzo, sarà necessario far controllare il barbecue da un tecnico specializzato. Naturalmente, nella manutenzione di un barbecue a gas rientrano anche le bombole utilizzate. Anch’esse, dovranno essere sottoposte a cicli di controllo periodici, nonché alla sostituzione immediata in presenza di anomalie.

 

Per quanto riguarda la manutenzione barbecue in muratura, soprattutto se esterno, sarà necessario proteggerlo dalle intemperie. Questi infatti sono generalmente formati da ghisa e acciaio che, pur resistendo ottimamente al maltempo, non sono inossidabili. Inoltre, se posizionato all’esterno, sarà fondamentale rimuovere ogni possibile residuo di cenere e carbonella dopo ogni utilizzo. Queste infatti, in presenza di umidità, tendono a produrre condense acide che andranno a corrodere il barbecue. In inverno, l’applicazione di un telo protettivo va a ridurre la possibilità di formazione di crepe nel barbecue.

 

La manutenzione barbecue refrattario riguarda anche i materiali di cui è formato. Prima di utilizzare i mattoni refrattari, infatti, sarà necessario bagnarli a lungo. Essendo un materiale particolarmente poroso, i mattoni refrattari possono impregnarsi facilmente di grasso, olio e altre sostanze.

Quanto costa la manutenzione barbecue

I costi per una corretta manutenzione del barbecue sono essenzialmente legati ai prodotti di pulizia utilizzati. Tra questi:

 

Prodotto Costi medi
Kit pulizia barbecue Da 20 a 70 €
Spazzola per griglia con setole in ottone Da 5 a 8 €
Spugna per pulizia barbecue 10 €
Detergenti e sgrassatori Da 5 a 10 €

 

Al contrario, in caso di interventi di riparazione, servirà coinvolgere specialisti del settore in grado di risolvere prontamente il problema. I costi legati al loro intervento dipenderanno dalla gravità del problema e dal tempo impiegato a risolverlo. Si va da 10 a 30 € per un’ora di lavoro di un tecnico specializzato, fino alle 60-90 € per 2-3 ore di lavoro circa.

Domande frequenti:

  • Come pulire pietre laviche barbecue?

    La pulizia delle pietre laviche del barbecue deve essere effettuata periodicamente. Per una pulizia ottimale si consiglia di utilizzare una soluzione di acqua e alcol al 30%. In alternativa, si può usare aceto o sale.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Come pulire la griglia del barbecue?

    La manutenzione della griglia del barbecue è sicuramente importante. La pulizia può avvenire sia a freddo, che a caldo. Inoltre, oltre agli appositi prodotti, è buona norma usare quelli naturali come limone, aceto, sale o bicarbonato.


Aziende consigliate da noi

Il Vasaio

Il Vasaio ha sede a Milano in via Gallarate 263 e vanta tre generazioni di esperienza messa a disposizione...

Chiedi preventivo
Agrobio Consorzio Agrario Milano

Agrobio svolge la propria attività a Barona. A disposizione della clientela numerosi prodotti biologici,...

Chiedi preventivo
Il Mondo dei Servizi di Martin Stock Coop Soc

Il Mondo dei Servizi è una cooperativa nata dai soci che dopo esperienze pluriennali, in qualità di piccoli...

Chiedi preventivo
Milano Splendida

Milano Splendida è un’impresa di pulizia che rivolge i propri servizi a privati, esercizi commerciali, uffici,...

Chiedi preventivo

EASYCLEAN multiservices è un’azienda di Milano che si occupa di sevizi di pulizia per case private, uffici e...

Chiedi preventivo
Centro Edile Antonini

Il Centro Edile Antonini svolge la propria attività a Milano ed è leader nella vendita dei migliori materiali...

Chiedi preventivo
Green Service Pulizie Milano - ✅ Impresa Pulizie e Sanificazione Aziende Milano

GREEN SERVICE PULIZIE MILANO è una impresa di pulizie che vanta molti anni di esperienza nel settore...

Chiedi preventivo
Fantini Mosaici

Fantini Mosaici srl ha sede a Milano. Vanta esperienza dal 1900 nella realizzazione di pavimenti artistici...

Chiedi preventivo