Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

PIASTRELLE IN COTTO

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Piastrelle in cotto: le caratteristiche e i costi

Scegliere un pavimento in cotto significa optare su un prodotto che offre innumerevoli vantaggi, sia dal punto di vista delle caratteristiche e sia per quanto riguarda il valore estetico. Le pavimentazioni in cotto possono essere utilizzate per il rivestimento sia degli spazi interni, che degli ambienti esterni come porticati, balconi e pavimentazioni da giardino: si tratta, infatti, di un materiale in grado di offrire un elevata resistenza unita ad un eccellente resa estetica.

 

Le piastrelle in cotto possiedono un fascino senza tempo, capace di rendere gli ambienti accoglienti e confortevoli, grazie ad uno stile rustico ma ricercato.

Quali sono le caratteristiche di un pavimento in cotto

Le piastrelle in cotto possiedono una grande resistenza agli urti e agli agenti atmosferici, e per questo sono particolarmente apprezzate anche per le pavimentazioni di ambienti all’aperto. Esse sono costituite sostanzialmente di argilla, un materiale naturale molto versatile e robusto; sebbene l’argilla sia piuttosto porosa, è possibile trattare le superfici con appositi prodotti idrorepellenti e antimacchia che agiscono prevenendo l’usura delle piastrelle, preservando a lungo la bellezza del pavimento e garantendone così la durata nel corso del tempo.

 

Oltre alle sue straordinarie qualità funzionali, il cotto ha un grande impatto estetico e conferisce agli ambienti un aspetto caratteristico, molto amato da chi predilige le atmosfere più classiche e rustiche; tuttavia, sul mercato esistono diverse declinazioni di piastrelle in cotto, ed è possibile optare anche per modelli più all’avanguardia che si abbinino con facilità anche agli stili più moderni e sofisticati.

 

Grazie alla loro versatilità, le piastrelle in cotto hanno trovato ampia diffusione anche nell’arredamento dei locali interni, come taverne, cucine e saloni; esse, infatti, si prestano bene ad accostamenti con altri materiali, quali ad esempio il legno, la pietra o la ceramica decorata. Si possono creare così dei contrasti cromatici che stupiscono, creando una connessione elegante ma audace, dal gusto chic e ricercato che risulta sempre attuale ed originale.

Tecniche di posa e finiture delle piastrelle in cotto

Sul mercato è possibile trovare un’ampia gamma di tipologie diverse di piastrelle in cotto, le quali si differenziano per forme, sfumature cromatiche e finiture, consentendo un alto grado di personalizzazione dei rivestimenti; in questo modo, un pavimento in cotto sarà in grado di adattarsi a qualsiasi tipo di esigenza e potrà accontentare anche i gusti dei clienti più esigenti. Le varietà di piastrelle in cotto più diffuse includono: modelli quadrati o rettangolari, a listelli, a rombo, ma anche a pentagono o esagono.

 

Per quanto riguarda la posa in opera invece, essa può avvenire a spina di pesce o a canestro, per creare dei raffinati effetti geometrici che valorizzeranno l’ambiente in cui sono applicate le piastrelle. Un altro elemento da considerare nella scelta delle piastrelle in cotto è la rifinitura superficiale: si può optare per piastrelle dallo stile grezzo oppure piastrelle di tipo lavorato.

 

Le piastrelle grezze presentano una superficie irregolare e risultano più ruvide al tatto, per un effetto più autentico e naturale; grazie a questa caratteristica, le piastrelle grezze si prestano bene alle pavimentazioni esterne, in quanto sono antiscivolo e antisdrucciolo, evitando incidenti e cadute durante le piogge o le gelate.

 

Le piastrelle di tipo pregiato invece, presentano una superficie più liscia e accuratamente lavorata, dalla finitura lucida e brillante, che dona vivacità ed eleganza all’ambiente. Proprio per questo, è consigliabile posare questa tipologia di piastrelle in cotto al riparo dal contatto diretto con gli agenti atmosferici; in altre parole, esse si prestano particolarmente bene ad essere installate all’interno, oppure nelle verande, nei patii o comunque in ambienti esterni protetti da tettoie.

Quali sono i costi delle piastrelle in cotto

Le mattonelle in cotto presentano una fascia di prezzo molto ampia, la quale dipende principalmente dal tipo e dalla qualità acquistata. In più, quando si sceglie di installare un pavimento in cotto, bisogna considerare anche la messa in posa: il prezzo sarà più alto per i lavori più particolari e complessi, mentre sarà più basso per le disposizioni più semplici e lineari.

 

Ad incidere sul costo totale sono inoltre la dimensione dell’area da coprire, le ore di lavoro necessarie ed effettuare i lavori, e la manodopera degli operai.

Ecco una tabella dei costi medi per le piastrelle in cotto:

 

Tipologia Costo al mq
Posa pavimenti in cotto 20€ – 40€
Cotto toscano 12€ – 15€
Cotto lombardo 45€ – 60€
Cotto umbro 40€ – 50€
Cotto decorato 100€ – 200€
Cotto siciliano 30€ – 50€

Richiedi un preventivo

Se sei alla ricerca di una ditta edile specializzata a cui affidare i lavori di installazione di un nuovo pavimento in cotto, puoi rivolgerti a PG Casa e trovare tutti i migliori professionisti della tua zona: richiedere un preventivo online è semplicissimo, e non comporta vincoli o costi aggiuntivi.

Domande frequenti:

  • Quali sono i pavimenti in cotto?

    Il cotto appartiene al gruppo delle piastrelle non smaltate e in monocottura, viene prodotto mediante lavorazione dell'argilla, sia con tecniche manuali che industriali.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Quanti tipi di cotto esistono?

    Le principali tipologie di cotto sono il cotto fiorentino, toscano, umbro e quello siciliano; le loro colorazioni vanno dal giallo ocra, al beige fino al rosso intenso.

  • Quanto costa il cotto al mq?

    I prezzi delle piastrelle in cotto sono variabili; in media si spendono 10€ - 15€ per il cotto toscano, tra 30€ e 60€ per il cotto lombardo, umbro o siciliano e fino a 100€ - 200€ per piastrelle decorate.


Aziende consigliate da noi

Posa pavimenti Affori Abdou

L' azienda Posa pavimenti Affori Abdou effettua ristrutturazioni di abitazioni e negozi, e grazie...

Chiedi preventivo

Esc

Nessuna recensione

la nostra esperienza si basa nella efficienza, affidabilità, velocità e il rispetto per i tempi concordati. ci...

Chiedi preventivo
Il Mondo dei Servizi di Martin Stock Coop Soc

Il Mondo dei Servizi è una cooperativa nata dai soci che dopo esperienze pluriennali, in qualità di piccoli...

Chiedi preventivo
Ares Costruzioni Ristrutturazioni e Manutenzioni

Ares Costruzione, leader nella ristrutturazione di appartamenti- uffici ed edifici commerciali. Hai bisogno di...

Chiedi preventivo
Colombo Ascensori

Colombo Ascensori si occupa di installazione e manutenzione ascensori a Milano. La ditta si avvale di personale...

Chiedi preventivo
Spurgo Pozzi Milano

La Spurgo Pozzi Milano vanta una trentennale esperienza nel settore dell'autospurgo, spurgo fognature e pozzi...

Chiedi preventivo
Pulizie Deternova

Ogni ambiente ha particolari esigenze di igiene e per questo risulta indispensabile l’applicazione di metodi di...

Chiedi preventivo
Milano Splendida

Milano Splendida è un’impresa di pulizia che rivolge i propri servizi a privati, esercizi commerciali, uffici,...

Chiedi preventivo