Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

MANUTENZIONE IMPIANTI BIOMASSA

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Manutenzione impianti a biomassa: procedimenti e costi

L’installazione impianti a biomassa è una valida alternativa alle caldaie tradizionali alimentate a gas o a gasolio, perché consentono di riscaldare gli ambienti domestici o industriali e di produrre acqua calda per uso sanitario. L’utilizzo delle biomasse come combustibile sta conquistando una fetta importante di mercato. Se fino a qualche anno fa gli impianti a biomassa stufa a pellet erano confinati nelle zone di montagna o nelle periferie, oggi le biomasse sono molto più semplici da reperire e, visto il loro costo inferiore rispetto ai combustibili fossili, il loro utilizzo è sempre più diffuso anche nelle aree urbane ed extraurbane.

 

Gli interventi di manutenzione impianti a biomassa e la loro costante pulizia sono aspetti fondamentali per il corretto funzionamento. La revisione periodica deve essere effettuata da tecnici specializzati ed è obbligatoria per legge. È importante, inoltre, che il proprietario della caldaia si faccia carico di effettuare operazioni ordinarie settimanali che aiutano a mantenere il buon funzionamento di tutto l’impianto come per esempio lo svuotamento dei depositi della cenere, il controllo della quantità di combustibile presente, la pulizia del braciere e la verifica complessiva del buon funzionamento dell’impianto.

 

Nel caso in cui durante un controllo di routine emergano anomalie o guasti, è necessario contattare il servizio di assistenza.

Cosa sono gli impianti a biomassa?

Gli impianti a biomassa sono sistemi dotati di caldaie a policombustibile per il riscaldamento degli ambienti e utili per produrre acqua calda sanitaria. Questi impianti funzionano con qualsiasi tipo di biomassa, un combustibile naturale che può essere di origine organica, vegetale o animale, e che può presentarsi allo stato liquido, solido o gassoso. Per fare un esempio, biomasse a base legnosa sono il pellet, il cippato, i noccioli e i gusci della frutta secca triturati, mentre se parliamo di biomasse allo stato liquido citiamo tutte quelle che derivano dalla spremitura e raffinazione di semi oleosi (mais, colza, soia, girasole, etc).

 

Bruciando esclusivamente combustibili di origine vegetale, gli impianti a biomassa hanno un’elevata resa a basso costo e consentono di risparmiare cifre notevoli. Offrono, quindi, lo stesso tipo di affidabilità ed efficienza delle tradizionali caldaie a gasolio o a gas a fronte di una spesa inferiore.

Impianto caldaia a biomassa: quali controlli effettuare

L’obiettivo primario di una manutenzione impianto a biomassa è quello di garantire che tutto il sistema funzioni in modo corretto e in totale sicurezza. Una corretta manutenzione garantisce l’efficienza energetica della caldaia e la sua durata nel tempo. Tra i controlli più frequenti abbiamo:

  • l’analisi della tenuta dell’impianto;
  • l’efficienza totale della caldaia;
  • le analisi della combustione.

 

Inoltre, secondo le normative attualmente in vigore, la manutenzione preventiva include:

  • il controllo e la pulizia del circuito dei fumi;
  • il controllo accurato del vaso di espansione;
  • la pulizia dei filtri dell’acqua;
  • la pulizia completa del bruciatore.

 

Il controllo dei fumi è un vero e proprio test che permette all’operatore di controllare la regolazione del bruciatore. Con questo specifico controllo si valuta il tiraggio della caldaia e la temperatura raggiunta dai fumi combusti. Si misurano, inoltre, i valori di inquinanti rilasciati nell’ambiente e si calcola il risparmio energetico garantito dall’impianto. Tutti i proprietari di caldaia, sempre secondo le normative vigenti, sono direttamente responsabili dell’impianto e hanno l’obbligo di rispettare le scadenze date per i lavori di revisione indicati nel libretto fornito durante l’installazione dell’impianto.

 

La revisione degli impianti a biomassa deve essere fatta da installatori certificati. Alcuni produttori di dispositivi inviano direttamente sul posto i loro tecnici per offrire alla clientela un servizio adeguato in base alla caldaia che hanno scelto di acquistare. Esistono anche ditte esterne abilitate a fornire i servizi di manutenzione e revisione di ogni tipologia di impianto, grande o piccolo che sia.

Manutenzione impianti a biomassa: quando effettuarla

La periodicità della manutenzione e della revisione degli impianti a biomassa varia in base alla potenza e alla tipologia di combustibile adoperato. Le caldaie con potenze maggiori di 10 kW, ma inferiori a 100 kW, alimentate a combustibile solido, devono essere sottoposte alla revisione ogni anno. Gli impianti termici con potenze superiori ai 100 kW devono essere controllati almeno due volte ogni dodici mesi per assicurare una buona efficienza e la sicurezza dell’intero sistema.

 

La revisione è obbligatoria e a carico del proprietario. Chi non la effettua non solo si espone a rischi inutili e può causare importanti malfunzionamenti all’impianto, ma rischia di incorrere in una sanzione amministrativa che ha un importo piuttosto elevato.

Da qualche anno a questa parte alcuni impianti vengono dotati di sistemi automatici di pulizia che allungano l’intervallo di tempo fra un intervento di manutenzione e quello seguente. Questi migliorano la resa dei piccoli impianti a biomassa e sono dotati di un sistema di depurazione della caldaia ad aria compressa.

Quanto costa la manutenzione di un impianto a biomassa?

Il costo della manutenzione degli impianti a biomassa può essere preventivato solo a seguito di un sopralluogo effettuato da un tecnico specializzato. Per quanto riguarda invece la pulizia accurata di una caldaia a biomassa a utilizzo domestico e della canna fumaria, generalmente sono necessarie circa 4 ore di lavoro, con l’utilizzo di ponteggi o altri ausili per lavorare in altezza. Il tempo stimato per l’intervento potrebbe arrivare anche a 7 ore. Vediamo in breve le voci di spesa più frequenti per quanto riguarda la manutenzione di un impianto domestico a biomassa:

 

Intervento Costi
Manutenzione annuale caldaia a biomassa Da 100 a 274 €
Revisione caldaia a biomassa Da 70 a 206 €
Controllo fumi Da 100 a 120 €
Manodopera tecnico specializzato Da 40 a 80 €

 

Domande frequenti:

  • Come funziona impianto a biomassa?

    Gli impianti a biomassa hanno un sistema di funzionamento molto simile a quello delle tradizionali caldaie a metano o a gasolio. Il riscaldamento degli ambienti, così come la produzione di acqua calda sanitaria, viene garantita dalla combustione delle biomasse. Il combustibile di origine vegetale oggi è molto facile da reperire a buon mercato anche nei centri cittadini.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Quanta energia produce un impianto a biomassa?

    L’energia sviluppata da un impianto a biomassa dipende molto dalle dimensioni della caldaia e dal suo potere calorifico. Esistono caldaie molto grandi in grado di sviluppare grandi quantitativi di energia sotto forma di calore, e altre di più piccole dimensioni maggiormente adatte a riscaldare ambienti piccoli. Bisogna tenere in considerazione che le biomasse hanno una bassa densità energetica e, per questo, a parità di energia sviluppata, il combustibile adoperato avrà un maggiore peso e ingombro se paragonato a quello occupato dai combustibili tradizionali fossili.


Aziende consigliate da noi

Roberto Peripoli

Peripoli impianti. è un'azienda a conduzione familiare, che da più di cinquant'anni si occupa della...

Chiedi preventivo
Fiper

Fiper con sede a Milano, è la Federazione Italiana di Produttori di Energia da Fonti Rinnovabili che riunisce i...

Chiedi preventivo
Consorzio Euro Service Elettrosolis

Il Consorzio Euro Service, in collaborazione con la Società Elettrosolis, offre una vasta gamma di servizi che...

Chiedi preventivo
Climanet

Climanet azienda leader N.1 in Italia è specializzata nella Progettazione, Fornitura e Posa in Opera di...

Chiedi preventivo
MAF Impianti

Siamo specializzati nella vendita, installazione e manutenzione di climatizzatori, impianti elettrici, sistemi...

Chiedi preventivo
Airaghi Impianti Ac

Airaghi Impianti AC srl ha sede a Rho. Vanta esperienza dal 1920 nell’offerta di una vasta gamma di servizi:...

Chiedi preventivo