Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

VERNICIATURE EDILI

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Verniciature edili: quali scegliere e quanto costano

L’utilizzo delle vernici può avere vari obiettivi e garantisce un buon impatto estetico tramite soluzioni appositamente studiate in base all’ambiente di destinazione.

 

Ad oggi, tra le verniciature edili, le idropitture sono tra le più utilizzate per le soluzioni interne, anche se sono apprezzate anche quelle a calce. Ogni tipo di pittura garantisce una particolare proprietà in base all’esigenza della stanza e al risultato che si vuole ottenere.

Pitture per interni: quale scegliere?

Sono 3 le principali tipologie di pitture per interni: le idropitture, le pitture ecologiche a base di calce (o semplicemente pitture a calce) o le pitture a tempera.

 

Per le soluzioni interne, l’idropittura traspirante bianca è quella senza dubbio più richiesta: il colore tradizionale, versatile e sempre ben spendibile, lo rende il numero uno. L’idropittura è ugualmente richiesta perché adatta per bagni, cucine e tutte le stanze in cui si crea umidità.

 

Per quanto riguarda l’idropittura, questo tipo specifico di pittura consente di creare una barriera, ne esistono vari tipi: l’idropittura antimuffa, realizzata con sostanze antimicrobiche, l’idropittura traspirante lavabile, con micro elementi per attutire gli sbalzi termici e quelle idrorepellenti termoisolanti per contrastare la condensa.

 

Le pitture a tempera sono il modello meno costoso, vengono realizzate con polvere di pigmenti da diluire in acqua. Non sono adatte per coprire macchie né se si conta sulla resistenza, bisogna infatti effettuare la scrostatura prima di passare alla tinteggiatura vera e propria.

 

Le pitture a calce invece sono apprezzate soprattutto da chi ama l’ambiente, per il rispetto del verde. Inoltre, ad oggi grazie all’aggiunta di leganti naturali hanno una maggior capacità di resistenza. Una volta, erano impiegate solo a fine decorativo, per interventi limitati.

Verniciature edili: le idrorepellenti

Impiegate in particolare in bagno e cucina, ostacolano l’acqua ma anche il formarsi della condensa. Tra i vari tipi disponibili, la pittura a resina e le vernici ecologiche sono alcune tra le più utilizzate che rispettano l’ambiente.

 

Un prodotto alternativo alle vernici idrorepellenti lavabili sono le pitture a smalto. A seconda del risultato che si vuole ottenere: satinato, lucido, opaco. Si tratta di soluzioni altamente lavabili, la maggior parte delle quali con resine acriliche.

Come pitturare?

Ogni tecnica ha una diversa caratteristica, ma tutte richiedono ugualmente una parete che sia in buono stato e che sia liscia al tatto, ossia che nessun pezzo d’intonaco possa cadere. Se così non fosse, bisogna preparare prima la parete, e solo dopo passare alla tinteggiatura.

Le tecniche più usate per pitturare

La pittura con straccio consiste nell’applicare un primo strato di pittura e picchiettarlo con uno straccio arrotolato dopo essere stato immerso nella tintura. Come l’effetto spugnato, è una delle tecniche di pittura a velatura.

 

Per gli instancabili amanti del retrò c’è lo stile rigato. È una tecnica decorativa per pareti che si realizza graffiando la superficie con una spatola. Particolare il risultato movimentato come effetto finale, verticale o orizzontale, che ripercorre lo stile in voga durante gli anni ’60 e ’70.

 

Un’alternativa è rappresentata dalla tinteggiatura a spalato che consiste nello stendere il prodotto con una spatola in plastica o altro materiale. È una tecnica di frequente usata in strutture dal gusto tradizionale.

 

Tra le varie tipologie, la pittura a rullo con la pennellessa è la più conosciuta ed usata, grazie alla sua semplicità d’applicazione. Puoi optare per il classico rullo o con delle forme ad hoc per stampe a tema. La pittura a spruzzo si sposa perfettamente per le grandi superfici ma richiede più attenzione della pittura a rullo perché bisogna sparare la vernice ad aria.

Quando verniciare?

Durante la stagione primaverile, o meglio ancora estiva, magari in una bella mattina di sole. Dopo aver applicato la pittura, l’ideale è spalancare le finestre per far ben asciugare le pareti. Prima, è necessario ricoprire battiscopa, mobili e arredi con del nastro apposito e teli.

Verniciature edili: costi del servizio

Il costo varia in base a diversi fattori, tra cui anzitutto lo stato di manutenzione della parete da trattare che potrebbe aver bisogno di un ritocco prima di passare alla tinteggiatura. Inoltre, si calcola la presenza di arredi o eventuali altri oggetti da spostare o evitare, in linea generale si calcola il costo delle forniture e il tempo di preparazione e applicazione.

 

Per quanto riguarda gli interni, la spesa riguarda il materiale (si calcola circa 5-10 €/mq) e l’applicazione, per cui spesso è necessario prima fare la carteggiatura (4 €/mq) e pensare anche alla rasatura (6 €/mq). In linea generale, far tinteggiare la casa ha un prezzo minimo di 20 €/mq, circa 1.000 € per un bilocale di 60 mq.

 

Ecco una tabella esplicativa dei prezzi:

 

Costo medio materiale Costo medio carteggiatura Costo medio rasatura
5-10 €/mq 4 €/mq 6 €/mq

 

Domande frequenti:

  • Come sapere che tipo di verniciatura applicare?

    Puoi procedere con il fai da te o richiedere un servizio per rivolgerti ad un team di esperti che valuterà assieme a te le esigenze dei tuoi ambienti in termini di umidità o altre eventuali peculiarità.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Quanto costa il servizio di verniciatura?

    Il costo varia a seconda del tipo di pittura e della dimensione da coprire a cui aggiungere il costo di manodopera. Ottieni tramite Pg Casa un preventivo per conoscere il prezzo effettivo per la tua casa.

  • Quali sono le migliori pitture?

    Ci sono delle marche migliori senza dubbio, ma è importante anche stabilire la priorità della stanza (e preparare la parete in modo tale che sia in grado di accogliere quel tipo di prodotto per mantenerlo più tempo possibile).


Aziende consigliate da noi

Posa pavimenti Affori Abdou

L' azienda Posa pavimenti Affori Abdou effettua ristrutturazioni di abitazioni e negozi, e grazie...

Chiedi preventivo
Il Mondo dei Servizi di Martin Stock Coop Soc

Il Mondo dei Servizi è una cooperativa nata dai soci che dopo esperienze pluriennali, in qualità di piccoli...

Chiedi preventivo
Sei in difficolta? Flora c'è!

Sei in difficoltà ? Flora ti aiuta a risolvere qualsiasi problema inerente la casa, la persona e i servizi per...

Chiedi preventivo
GDG Service

GDG Service azienda specializzata nei servizi per la casa ed imprese, da oltre 20anni svolge il proprio lavoro...

Chiedi preventivo
Piccirillo Stucchi e decori Milano centrale

La nostra azienda si occupa di imbiancatura da oltre vent’anni. Adoperiamo solo materiale di alta qualità e...

Chiedi preventivo
Lonclean Service Impresa Pulizie

L’impresa di pulizia Lonclean Service srl di Milano dispone di una struttura agile e snella in grado di...

Chiedi preventivo
Trilux Impresa Multiservizi

La Trilux Multiservizi è un' azienda che opera nel settore delle pulizie e servizi per aziende ,...

Chiedi preventivo
Impresa di Pulizie Barraux & Bianchi

La nostra azienda opera da 25 anni nell’ambito delle pulizie. Siamo un’impresa artigianale e offriamo servizi...

Chiedi preventivo