Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

COLLAUDO ESTINTORI

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Collaudo estintori: norme di legge e linee guida

L’estintore è uno strumento indispensabile per spegnere gli incendi, ma in pochi conoscono le norme di legge e le linee guida per utilizzarlo correttamente.

 

Secondo la legge ogni datore di lavoro è tenuto a garantire la presenza di apparecchiature antincendio, come per l’appunto gli estintori.

 

Come ogni strumento finalizzato ad aumentare il tasso di sicurezza, anche gli estintori necessitano di manutenzione e collaudo

 

La manutenzione degli estintori

La manutenzione di un estintore prevede quattro fasi distinte, ognuna finalizzata a garantire il corretto funzionamento nel tempo:

  • La sorveglianza: il personale deve sempre accertarsi che l’estintore sia segnalato, visibile e libero da ostacoli e accertarsi che non sia manomesso e non presenti anomalie;
  • Il controllo: da fare ogni sei mesi solo con personale specializzato che deve verificare l’efficienza degli estintori tramite una serie di accertamenti;
  • La revisione degli estintori: da eseguire con tempistiche che variano a seconda della tipologia dell’estintore allo scopo di accertare il corretto funzionamento del dispositivo;
  • Il collaudo: da eseguire con personale specializzato con periodicità variabile a seconda della tipologia dell’estintore al fine di verificare la stabilità dell’involucro.

Il collaudo degli estintori

Il collaudo è dunque una delle fasi di manutenzione dell’estintore. La periodicità con cui deve essere eseguito varia a seconda della tipologia di estintore.

 

Il personale specializzato e riconosciuto è tenuto ad effettuare una prova idraulica per verificare la stabilità dell’involucro dell’estintore al fine di garantire la massima sicurezza del dispositivo. 

 

Secondo le linee guida la frequenza fissata è la seguente:

  • Collaudo estintori CO2: 120 mesi;
  • Collaudo estintori a polvere: 72 mesi
  • Collaudo estintori a base d’acqua: 72 mesi
  • Collaudo estintori ad idrocarburi alogenati: 72 mesi

 

Solitamente il costo per la manutenzione di un estintore è compreso tra 8 e 10€ per ogni singola componente e solo per l’operazione di controllo. I prezzi tendono a salire vertiginosamente se bisogna effettuare una revisione dell’estintore; in questo caso, i costi variano da un minimo di 18€ ad un massimo di 150/160 euro.

 

Tipologia di servizio Prezzi medi
Collaudo estintori Da 10 a 80 euro
Revisione estintori Da 15 a 150 euro
Manutenzione estintori per singolo componente  Da 5 a 15 euro

 

Quali verifiche prevede il collaudo dell’estintore

Durante il collaudo dell’estintore il tecnico specializzato deve effettuare alcune verifiche:

  • Il tecnico verifica che gli estintori non siano già stati soggetti a verifiche periodiche in line con la normativa vigente;
  • Viene eseguita una prova idraulica al fine di superare il collaudo della durata di un minuto in cui l’estintore viene sottoposto ad una pressione di 3,5 Mpa o secondo il valore segnalato sul serbatoio;
  • Viene sostituita la valvola di comando per garantire assoluta efficienza e sicurezza;
  • La data del collaudo deve essere riportata insieme alla denominazione dell’azienda che ha svolto il collaudo dell’estintore sia all’interno che all’esterno in maniera indelebile;
  • Gli estintori con serbatoio o bombola che non superano il collaudo vengono messi fuori servizio;
  • Le bombole ad azoto ed a biossido di carbonio devono essere punzonate secondo le disposizioni legislative vigenti applicabili.

 

Il registro dei controlli sull’estintore

È sempre bene tenere a portata di mano il proprio registro dei controlli, delle verifiche e degli interventi eseguiti sull’estintore. Questo importante strumento è stato appositamente pensato per adempiere e rispettare le normative al fine di inserirvi all’interno tutti gli interventi che sono stati eseguiti su un dispositivo nel corso del tempo.

 

Il registro deve essere quindi costantemente aggiornato e custodito in azienda in caso di controlli da parte degli organi di vigilanza. Il compito del datore di lavoro, quindi, è quello di svolgere semplici e ordinarie verifiche. È il proprietario dell’immobile, per mezzo di addetti o ditte esterne incaricate, a dover eseguire le verifiche più approfondite e strumentali su tutti gli estintori.

 

Linee guida per la manutenzione di un estintore

Le operazioni di manutenzione e collaudo di un estintore non sono affatto lasciate al caso. Vi sono rigidi protocolli e stringenti linee guida linee guida per la manutenzione di un estintoreBasterà seguirle in maniera puntuale affinché l’azienda non cottà alcun rischio ed eviti di incorrere in pesanti sanzioni:

  • Tutti gli estintori possono essere rimossi soltanto se sostituiti con un altro dispositivo di uguale capacità;
  • Le iscrizioni devono essere sempre sostituite nel caso in cui non siano leggibili e devono essere sempre originali;
  • Chiunque sia il manutentore responsabile del servizio deve prendere l’onere di garantire il corretto funzionamento del dispositivo ed effettuare tutte le operazioni di manutenzione e revisione necessarie previste per legge, anche in anticipo rispetto alle tempistiche segnalate se ne verifica la necessità;
  • Nessuna informazione o contrassegno riportato sul dispositivo può essere coperto o rimosso, a maggior ragione è necessario preservare l’incolumità dell’identificativo del costruttore.


Aziende consigliate da noi

Stile e Sicurezza

Stile e Sicurezza, a Milano in via Conca del Naviglio 5, è un'azienda leader nel campo della sicurezza a Milano...

Chiedi preventivo
Maf Service

Maf Service ha sede a Milano. Vanta notevole esperienza nell’offerta di una vasta gamma di servizi di...

Chiedi preventivo
Elettrosat impianti elettrici - Antenne - Condizionatori

Installazione di antenne singole e centralizzate. Antenne satellitari, terrestri e per digitale terreste....

Chiedi preventivo
GLM Security

GLM Security gruppo Global Security, progetta, realizza e cura l’assistenza di impianti di sicurezza fondando...

Chiedi preventivo
Graziano Bruzzese dal 1983

La ditta Graziano Bruzzese 1983 svolge la propria attività a Milano. La ditta è specializzata nella...

Chiedi preventivo
Control Video - Impianti di Sicurezza - Evac

Control Video si occupa di impianti e manutenzioni ai massimi livelli. Sistemi e apparecchiature frutto della...

Chiedi preventivo
Bislenghi Serrature

Bislenghi Serrature svolge la propria attività a Milano. La ditta tratta il commercio di serrature, lucchetti e...

Chiedi preventivo
Elettroscebba

ElettroScebba ha sede a Gorla. Opera nel settore degli impianti elettrici, sia civili che industriali. Si...

Chiedi preventivo