Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

PORTE INTERNE

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Porte interne: tipologie, prezzi e detrazioni fiscali

Scegliere le porte interne per la propria casa è un momento importante: gli infissi non si cambiano tanto spesso, quindi sarebbe meglio acquistare delle porte da interno sulle quali si è davvero sicuri.

Tipologie di porte interne

Nella scelta delle porte interne, si può partire dalla valutazione delle tipologie, dei materiali e dello stile che si vorrebbe dare alla propria casa.

In merito ai materiali, tra le tipologie di porte più diffuse ci sono:

  • Le porte interne in legno, che possono essere più o meno economiche a seconda della tipologia di materiale scelto. Ad esempio, le porte in legno laccate appartengono ad una fascia di prezzo media, garantiscono un buon impatto estetico e una lunga resistenza nel tempo. Le porte in legno massello invece si collocano in fascia di prezzo alta perché realizzate con legni pregiati.
  • Le porte interne con vetro, che rappresentano una tendenza delle porte interne moderne e che possono essere personalizzate in tanti modi diversi: ci potranno essere vetri trasparenti, vetri decorati, o ancora vetri con decorazioni metalliche.
  • Le porte interne in PVC.
  • Le porte interne in alluminio.
  • Le porte in ferro.

 

Per quanto riguarda la tipologia, si potrà per esempio optare per:

  • Porte interne scorrevoli esterne: in questa tipologia di porta le ante scorrono parallelamente ad una parete su dei binari metallici posti in alto. Estremamente indicate per chi ha necessità di risparmiare spazio.
  • Porte scorrevoli esterne a scomparsa: simili alle precedenti, con la differenza che le ante, quando si aprono si inseriscono in un’apposita cavità del muro.
  • Porte interne a soffietto.
  • Porte interne a battente: classica porta che si apre verso l’interno. Molto diffusa e pratica, ma poco indicata per chi ha poco spazio a disposizione. Il meccanismo di apertura, infatti, ne occupa parecchio.
  • Porte a libro: in questo caso l’anta è divisa in più parti, le quali si piegano su se stesse.

Misure porte interne

Esistono delle misure standard per le porte interne? In linea generale e al netto della misura del telaio, la misura più diffusa per le porte interne di casa è 800mm x 210mm, ovvero 80 cm di larghezza per 210 cm di altezza. Tuttavia, è sempre possibile richiedere delle porte su misura, rivolgendosi a ditte specializzate nella produzione di infissi e di porte da interno, che potranno andare incontro alle esigenze dei clienti, partendo da budget differenti.

Verniciare porte interne

In alcuni casi, non sarà necessario sostituire del tutto le porte interne della propria casa, che si potranno anche semplicemente rinnovare con una verniciatura: nel caso del legno, la porta potrà essere valorizzata con l’applicazione di cere e oli.

 

Si potranno poi rivoluzionare riverniciandole con una tonalità differente, oppure con una laccatura, processo che riesce a rinnovare del tutto il loro aspetto. Si potrà poi scegliere tra una finitura opaca o lucida.

Bonus porte interne

Ci sono due diversi bonus statali con i quali sarà possibile sostituire o comprare nuove porte interne. Si tratta dei:

  • Bonus Casa 50%;
  • Sismabonus 110%.

 

Entrambi potranno essere utilizzati per gli immobili ad uso residenziale (non per uffici e negozi). Nella pratica, permetteranno di avere accesso a detrazioni fiscali, quindi le spese potranno essere scaricate nella dichiarazione dei redditi fino a un tetto massimo di 96.000 €.

Porte interne: prezzi

Vediamo adesso quanto costa acquistare porte interne a seconda del materiale scelto:

 

Tipologia di porte Costi
Porte in laminato Da 100 a 500 €
Porte laccate Da 300 a 700 €
Porte in legno massello Da 500 a 1.000 €

 

Richiedi un preventivo gratuito per porte interne

Hai appena ristrutturato casa e devi scegliere le nuove porte interne? Oppure sei stufo di quelle presenti e vuoi sostituirle con porte realizzate con materiali più solidi? Puoi farlo subito con PG Casa, il servizio online che ti consente di mettere a confronto diverse aziende del settore per scegliere quella più adatta a te.

Domande frequenti:


Aziende consigliate da noi

Albatros Fabbro Serramenti e Infissi

Albatros è un’azienda che si occupa di realizzazione di serramenti ed infissi. Si avvale di personale altamente...

Chiedi preventivo
Pagliarini Giovanni e C.

L'azienda Pagliarini Giovanni propone ampia gamma di tende e tendaggi realizzati su misura. Si occupa di...

Chiedi preventivo
Andreiflex

Andreiflex

1 recensioni clienti

Andreiflex svolge la propria attività nel settore delle zanzariere a Milano. L’azienda è specializzata nella...

Chiedi preventivo
Medaglia

Medaglia è una fabbrica di serrande e tapparelle avvolgibili, di Milano, specializzata in servizi di...

Chiedi preventivo
Centro Edile Antonini

Il Centro Edile Antonini svolge la propria attività a Milano ed è leader nella vendita dei migliori materiali...

Chiedi preventivo
Ermetica Serramenti Milano

ERMETICA MILANO si occupa, con grande esperienza, della realizzazione e della posa di serramenti in alluminio...

Chiedi preventivo
Emmepi Montaggi - Serramenti Affori

Emme.Pi Montaggi snc ha sede a Milano e nasce dall’esperienza di oltre 20 di due soci nel 2016. La ditta è...

Chiedi preventivo
Quercia Gaetano dal 1982

La Ditta la Quercia Gaetano dal 1982, sita a Milano in Via Giuseppe Ripamonti n. 136, offre assistenza 24h su...

Chiedi preventivo