Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

LUCIDATURA MOBILI

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Lucidatura dei mobili: le diverse fasi e i costi

Pezzi di arredamento unici ma che necessitano di manutenzione: la lucidatura dei mobili tramite gommatura e cera d’api consente di preservare la bellezza e la funzionalità con trattamenti in casa fai da te o da richiedere agli esperti.

 

In uno stile d’arredamento in grande parte standardizzato qual è quello attuale, curare mobili antichi permette di assicurare una maggior longevità sia dal punto di vista estetico e funzionale a pezzi unici. Puoi dedicarti al trattamento della lucidatura dei mobili comodamente da casa tramite il fai da te, se dovessi aver bisogno di un servizio di manutenzione più profonda, puoi sempre chiedere un sopralluogo per valutare la tua necessità. Il costo della manodopera di un artigiano è di circa € 20-50 l’ora secondo il luogo e il tipo di servizio.

Lucidare con la gommalacca

La gommalacca è un prodotto di scarto di un insetto che appartiene alla famiglia delle cocciniglie. Si tratta di resine organiche impiegate nel settore alimentare, cosmetico e anche per la lucidatura di mobili antichi in legno. Per via della sua composizione chimica particolare, viene considerata una plastica naturale.
La gommatura aiuta a ridare lucentezza e vitalità alle caratteristiche venature del legno che con il tempo tendono a sbiadirsi, soprattutto a causa dell’usura e dell’esposizione solare. Puoi trovare il prodotto in un negozio di ferramenta, da un professionista che si occupa di restauro o sul canale online per riceverla direttamente a casa. Come alternativa, puoi prepararla tu in casa.

Prima della lucidatura: la verniciatura

Ci sono dei passaggi che è bene seguire per avere una resa finale ottimale. Prima di eseguire la lucidatura vera e propria, dovrai fare la verniciatura del tuo mobile. Usa prodotti specifici privi di cloruro di metilene e ricorda di usare una carta vetrata adeguata, quella a grana 400 andrà più che bene. Dopo l’operazione, puoi aiutarti con la lana d’acciaio per rimuovere i residui più grossi. Se invece ti affidi ad un professionista, il costo indicativo è di € 80 – € 150 secondo esigenza.

Oliatura

La prima fase della verniciatura è l’oliatura, si tratta di un passaggio necessario in base al mobile e serve ad idratare le venature del legno per renderle più visibili nel tempo. Acquista della vasellina -o puoi farla anche tu direttamente in casa- e usa uno straccio morbido per passarla sull’intera superficie, con movimenti che seguono le venature. Per la quantità regolati ad occhio in base alla capacità di assorbimento dl legno.

Riempimento

Il riempimento -chiamato anche pomiciatura– è la seconda fase di lucidatura e consiste nel riempire i follicoli presenti sul mobile tramite una pomice molto fine. Quello che dovrai fare è stendere la polvere con un panno in modo omogeneo aggiungendo un pochino di alcol e poi di gommalacca, per esercitare la pressione con sempre più forza. Lascia che ora il composto agisca da solo: i pori tenderanno a chiudersi. Come nella fase precedente, usa la lana d’acciaio a fine lavoro.

Sgrossatura

Solo ora puoi eseguire la sgrossatura: applica della gommalacca diluita al 10 % seguendo sempre il verso delle venature. Dopo i movimenti lineari passa ora ad eseguirne di circolari. In seguito, usa una diluizione sempre minore passando ad una percentuale prima del 7% e poi del 5%, sempre e solo con movimenti circolari o curvilinei. Nel momento in cui si ottiene il livello di lucidatura desiderato si può usare uno straccio con solo qualche goccia d’alcol. Continua a strofinare fino a tuo piacimento.

Cera d’api

In alternativa alla gommatura, c’è la cera d’api. Si tratta come saprai di un prodotto 100% naturale ottenuto dalla lavorazione delle api di cui l’uomo si serve per lucidare sia mobili antichi e non. Uno dei vantaggi principali è la possibilità di idratare a fondo la superficie senza creare macchie. Puoi acquistare dei prodotti già pronti o un panetto grezzo, in quest’ultimo caso la raccomandazione è quella di fare attenzione alla diluizione secondo la specie di legno. Se devi lucidare un mobile come il pioppo, l’acero o la betulla, diluisci di più la cera e informati presso un professionista per non creare problemi di colorazioni.

Come lucidare con la cera

La lucidatura attraverso la cera d’api è un processo di manutenzione molto più facile e veloce rispetto a quello prima descritto con la gommalacca. Se non hai una grande esperienza, affidati alla cera d’api che assicura efficienza senza un grande impegno. Indossa dei guanti, prendi un semplice straccio pulito (ma non in lana) e versaci sopra del prodotto facendo movimenti circolari con moto vigore. Poi, usa un panno per rimuovere la cera in eccesso fino ad ottenere un mobile lucido, liscio e con le venature più vive. Per un risultato ottimale, passa un’altra mano a distanza di un giorno dalla prima. Se il procedimento non garantisce il risultato sperato o hai notato dei punti critici che necessitano di un intervento di manutenzione, puoi affidarti agli esperti.

Esperto o fai da te?

A seconda dello stato in cui si trova il tuo mobile antico, puoi valutare tu stesso se basterà una passata di cera o il trattamento con la gommalacca per ridare un bell’aspetto. Per ottenere un risultato ottimale e non spendere un occhio della testa puoi richiedere più preventivi e scegliere quello che meglio soddisfa le tue esigenze di budget. In questo caso, affidati solo a dei professionisti che possano valutare tramite un sopralluogo il trattamento più idoneo da effettuare in tempi stabiliti. Inoltre, un artigiano saprà anche riadattare il tuo vecchio mobile per un cambio di destinazione d’uso o qualsiasi altra necessità.

Quanto costa la lucidatura dei mobili?

Guarda la tabella per avere una panoramica complessiva dei costi medi per la lucidatura del tuo mobile antico in legno. I prezzi sono indicativi, se vuoi sapere il costo preciso del tuo intervento, sulla piattaforma di Pg Casa puoi ottenere più preventivi gratuiti.

 

Tipo di servizio Costo medio
Sverniciatura € 80-150
Consolidamento € 50-300
Trattamento anti tarlo € 20-50
Restauro completo € 100-1.000
Manodopera € 20-50/ora

 

Domande frequenti:

  • Cosa usare per lucidare i mobili antichi?

    I prodotti più usati sono la cera d’api e la gommatura. Nel primo caso, si tratta di un procedimento molto più facile e veloce, si consiglia però di fare attenzione alla concentrazione del prodotto secondo necessità e specie di legno.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Come lucidare il legno opaco?

    Quando la detersione non basta, potresti aver bisogno di un intervento di manutenzione con una carta abrasiva per poi passare la cera con forti movimenti circolari. Se non ti fidi del fai da te, puoi richiedere un preventivo a titolo gratuito.

  • Come pulire i mobili antichi in legno?

    Per la sola pulizia, puoi usare prodotti commerciali per il legno da versare su un panno morbido, pulito ed asciutto. L’alcol va usato solo in caso di sporco ostinato, ad ogni modo si sconsiglia l’uso di sgrassatori.


Aziende consigliate da noi

L' Artigiano Falegname e Riparazioni per La Casa

L'Artigiano è un’azienda che si occupa di manutenzione parquet. Si avvale di un team di professionisti che,...

Chiedi preventivo
Falegnameria Cozzi

La Falegnameria Cozzi, a gestione famigliare, ha sede a Milano. Vanta oltre 50 anni di esperienza nella...

Chiedi preventivo
G.P.L'Artigiano

G.P l’Artigiano, è un azienda a conduzione famigliare, che lavora da anni nel campo dell’arredamento....

Chiedi preventivo
Falegnameria F.D.R.

La Falegnameria F.D.R. ha sede a Busto Garolfo. Vanta notevole esperienza nella realizzazione, vendita, posa in...

Chiedi preventivo
La Bergamasca Falegnameria

Con passione, conoscenza, esperienza e professionalità da oltre 60 anni la nostra famiglia da tre generazioni...

Chiedi preventivo
Fz Arredamenti

FZ arredamenti è azienda leader nel settore della lucidatura e laccatura di qualsiasi tipo di mobile materiale...

Chiedi preventivo
Radaelli Arreda

Radaelli Arreda

2 recensioni clienti

Radaelli arreda.Dal 1958 tradizione, competenza e fiducia a tua disposizione. Una lunga tradizione di famiglia...

Chiedi preventivo
Restauri d’arte di Laura Russo

Mi occupo del restauro e la conservazione di mobili e oggetti d'antiquariato e modernariato. Svolgo la mia...

Chiedi preventivo