Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

Accedi con le tue credenziali

Non ti fermare adesso

Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Lavori da fare in casa?

  • INVIA LA TUA RICHIESTA
  • ricevi fino a 5 preventivi
  • scegli il preventivo migliore
Chiedi preventivi per

CAMINETTI DA ESTERNO

Dove ti serve il servizio?

  • Invia la tua richiesta gratis In primo luogo, rispondi ad alcune brevi domande sul tipo di professionista che stai cercando.
  • ricevi fino a 5 preventivi Entro poche ore, riceverai preventivi personalizzati in base alle tue esigenze specifiche.
  • scegli il preventivo migliore Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te.
GUIDA UTILE

Caminetti da esterno: tanti modelli per diverse esigenze

Quante volte il desiderio di cenare all’aperto, nel proprio giardino, anche in primavera o in tardo autunno, viene frustrato a causa del freddo? Costruire un caminetto da esterno è la soluzione ideale per vivere gli spazi esterni, non solo d’estate. 

 

Cosa c’è di meglio che sedersi sul divano di casa e godersi il calore del fuoco di un caminetto anche in terrazzo? I camini da giardino rendono questo sogno una facile realtà azionabile con un solo pulsante. 

 

Esistono moltissime tipologie di camini da esterno, di tutte le forme e dimensioni, alimentati a legna, a pellet, a gas, a metano e bioetanolo. Scegliere quello giusto è una questione di esigenze.

 

Le diverse tipologie dei caminetti da esterno

Per scegliere il caminetto da giardino è sempre bene considerare quali sono le proprie reali esigenze per avere un risultato all’altezza delle aspettative. Esistono diverse tipologie di camini da giardino:

  • Caminetti da esterno in ferro: Sono l’ideale per garantire un buon isolamento e sono adatti a qualsiasi tipologia di spazio aperto che sia un terrazzo, una veranda o un giardino. Dal design molto elegante donano un vero tocco di classe. Alla bellezza estetica si può aggiungere la praticità di avere insieme al camino anche un barbecue in quanto spesso sono dotati di griglia;
  •  Caminetti per esterno in muratura: Esistono diversi modelli di caminetti in muratura da giardino che variano sia per design che per dimensioni. Sono costituiti da una cappa, solitamente in mattoni o in muratura e possono essere dotati di una griglia da utilizzare per cucinare. Questa tipologia di caminetto esterno può essere alimentata a legna, a carbonella o a bioetanolo e se ben isolato può raggiungere temperature altissime che arrivano fino a 1300°. I caminetti da esterno in muratura regalano al giardino un aspetto rustico e naturale e sono molto apprezzati per le ridotte spese di manutenzione;
  • Camini da giardino moderni: Anche per questa tipologia di camini esiste una vasta gamma di modelli che possono essere scelti in base allo stile della propria abitazione e alle reali esigenze. Chi desidera una soluzione pratica, ad esempio, può tranquillamente orientarsi verso un camino portatile in acciaio alimentato a bioetanolo. Oppure se si vuole uno stile più ricercato si può scegliere un camino sospeso, perfetto per arredare sia le case cittadine che una seconda casa in montagna. Anche qui è possibile scegliere tra i modelli, quelli dotati di barbecue o alimentati a legna;
  • Camini da esterno ad etanolo: Sono sicuramente i camini da esterno più ricercati perché sono realizzati interamente in acciaio, uno dei materiali più duraturi e possono essere installati ovunque. Non avendo l’incombenza della canna fumaria questi camini sono la soluzione più pratica e immediata per arredare e riscaldare il proprio giardino anche nelle serate più fresche.

 

Caminetti da esterno Prezzi medi
Caminetti da esterno in ferro Da 100 a 250 euro
Caminetti per esterno in muratura Da 500 a 800 euro
Camini da giardino moderni Da 800 a 2.000 euro
Camini da esterno ad etanolo Da 300 a 1.500 euro

 


Come scegliere un caminetto all’aperto

I motivi che possono spingere per costruire un caminetto da giardino possono essere molteplici, ma a seconda delle esigenze di ciascuno è sempre bene prendere in considerazione tutti i bisogni per poter commissionare il progetto.

 

Tra i fattori da considerare troviamo innanzitutto l’ambiente. Un focolare aperto, ad esempio, può essere l’ideale se ospiti piccoli gruppi di familiari o di amici, ma se si è soliti organizzare feste in grande o se l’area da riscaldare è molto ampia è meglio orientarsi verso un caminetto da esterni con più estremità aperte in modo tale da poter ospitare più persone. In secondo luogo è sempre utile considerare le funzionalità che deve avere il proprio caminetto e considerare se il caminetto dovrà anche fungere da forno o come barbecue.

 

A questo punto è necessario valutare il modello di caminetto all’aperto che più soddisfa le proprie esigenze, e magari realizzare una continuità con lo stile e l’arredamento della propria abitazione. È possibile scegliere una muratura in pietra o in mattoni o se ci si vuole orientare per una soluzione più economica si può sempre scegliere lo stucco.

 

Infine è necessario determinare le dimensioni che dovrà avere il caminetto e il metodo di combustione preferito e valutare quello che più soddisfa le proprie aspettative. I caminetti a legna, ad esempio regalano un’atmosfera romantica, un suono e un profumo inimitabile da qualsiasi altro caminetto. Tra gli svantaggi troviamo la produzione di una quantità significativa di fumo e la necessità di predisporre una canna fumaria. Se si ha intenzione di costruire un caminetto a legna è necessario richiedere i permessi necessari. Solitamente basta una semplice comunicazione al comune di residenza.

 

Un caminetto a gas, sicuramente non riuscirà ad eguagliare l’atmosfera del tradizionale camino a legna. Ma può essere collegato ad un impianto esistente, non produce cenere o braci, non richiede una canna fumaria e raramente e soggetto al rilascio di permessi di costruzione.

 

Cura e manutenzione dei camini da esterno

La cura e la manutenzione del proprio caminetto da esterni è essenziale per la durata e la longevità del caminetto.

 

Se si tratta di un caminetto a legna da giardino, le varie parti richiedono attenzioni e strumenti specifici che vanno attenzionati e puliti con regolarità.

  • La pulizia del braciere: è un compito un po’ gravoso. Prima di iniziare è necessario avere una spazzola metallica, una paletta metallica, un’aspira cenere, una spazzola con setole in nylon. Dopo aver rimosso la cenere è necessario togliere anche la fuliggine che si deposita all’interno della cappa;
  • La manutenzione della canna fumaria: la pulizia della canna fumaria è un’operazione importantissima per qualunque camino perché è proprio da questa che dipende il rendimento termico del caminetto. Deve essere fatta per legge una volta ogni due anni o ogni 40/50 quintali di legna. Se non viene eseguita con regolarità può causare gravi danni al caminetto come la riduzione della capacità di tiraggio e l’incendio o lo scoppio della canna fumaria, oltre che l’emissione di maggiori sostanze nocive per l’ambiente.

 

Anche per quanto riguarda i caminetti da esterno a gas, una corretta manutenzione assicurerà una maggiore longevità e efficienza del camino che a lungo andare potrebbe produrre un monossido di carbonio velenoso. È quindi consigliabile programmare un’ispezione annuale per controllare il cablaggio e le guarnizioni oltre che una pulizia ordinaria del caminetto.

Aziende consigliate da noi

vedi tutte le aziende