Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

EREDITÀ

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis
    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi
    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore
    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te
GUIDA UTILE

Eredità: cos’è, come funziona e quanto costa

L’atto di eredità, anche noto come atto di successione, è un documento legale che attesta la cessione dei beni di una persona deceduta, ai suoi eredi. Serve a regolare, quindi, la trasmissione del patrimonio e a confermare i diritti e gli obblighi degli eredi nei confronti dell’eredità.

 

L’atto di eredità viene redatto da un notaio o un avvocato e deve essere conforme alle leggi e alle norme della giurisdizione in cui si trova l’eredità. Una volta che l’atto di eredità è stato redatto e firmato da tutti gli eredi, diventa un documento ufficiale.

 

Attraverso l’atto di eredità, quindi, gli eredi possono ottenere il diritto di possedere, gestire, vendere o distribuire i beni ereditari in conformità con le volontà del defunto o le disposizioni di legge. Al momento della morte di colui che lascia in eredità i beni, i successori possono procedere con una accettazione eredità o con la rinuncia all’eredità. L’atto di eredità, pertanto, non può essere scritto in autonomia e necessita dell’intervento di un professionista.

Accettazione e rinuncia atto di eredità: come funzionano?

L’accettazione e la rinuncia di un’eredità sono due scelte che gli eredi possono fare in relazione alla successione dei beni di una persona deceduta.

 

L’accettazione di eredità avviene quando un erede decide di accettare formalmente l’eredità e tutti i diritti e gli obblighi ad essa associati. Ciò significa che l’erede diventa legalmente responsabile per i debiti e gli obblighi del defunto, ma acquisisce anche il diritto di possedere, gestire e disporre dei beni ereditari. L’accettazione può avvenire in forma espressa, ad esempio attraverso una dichiarazione scritta o un atto notarile, o in forma tacita. L’accettazione tacita dell’eredità avviene quando l’erede compie atti che implicano l’accoglimento dei beni, come la loro vendita.

 

D’altra parte, la rinuncia all’eredità si verifica quando un erede decide di rinunciare ai propri diritti sull’eredità. In questo caso, l’erede viene escluso da ogni responsabilità legale e non acquisisce alcun diritto sui beni ereditari. La rinuncia può essere effettuata mediante una dichiarazione formale, solitamente attraverso un atto notarile.

 

Se un erede rinuncia all’eredità, i suoi diritti di successione vengono trasferiti agli altri eredi o, in assenza di altri eredi, agli eredi successivi nella linea di successione legale. La rinuncia può essere motivata da diverse ragioni, come l’onere dei debiti ereditari o la volontà di evitare conflitti familiari.

 

È importante notare che l’accettazione e la rinuncia all’eredità sono decisioni irrevocabili una volta effettuate. Pertanto, è consigliabile cercare consulenza legale per comprendere appieno le implicazioni di queste scelte.

Eredità legittima o eredità senza testamento: cos’è?

L’eredità legittima si riferisce alla porzione dell’eredità di una persona deceduta che è stabilita dalla legge e che viene assegnata automaticamente agli eredi.

 

Nel caso in cui una persona muoia senza aver redatto un testamento valido o senza aver designato specifici beneficiari per i propri beni, l’eredità sarà gestita secondo le leggi sulla successione intestata o legittima. Queste leggi stabiliscono un ordine di priorità degli eredi, solitamente basato sui legami di parentela con il defunto. 

 

Di solito, il coniuge sopravvissuto e i figli sono gli eredi legittimi primari, seguiti da altri parenti stretti, come genitori, fratelli o nipoti. L’eredità senza testamento, quindi, può essere suddivisa tra gli eredi legittimi in base alle regole stabilite dalla legge. Questo può comportare la divisione del patrimonio in quote specifiche o percentuali definite dalla legge stessa.

Quanto costa un atto di eredità?

Il costo di accettazione dell’eredità, così come il costo di rinuncia dell’eredità, varia molto da notaio a notaio, questo perché le parcelle cambiano in base al professionista scelto. Indicativamente, i costi previsti in questi casi sono i seguenti:

 

Tipologia di servizio Costo
Accettazione pura cancelleria tribunale Da 300 a 500 €
Accettazione espressa notaio Da 1.500 a 2.000 €
Rinuncia proprietà notaio Da 700 a 800 €

 

Per avere delle stime più precise si possono richiedere dei preventivi direttamente sul servizio messo a disposizione da PG Casa, che è gratuito e non presenta vincoli.

Domande frequenti:

  • Quanto costa rinunciare all'eredità?

    Il costo indicativo previsto per una rinuncia di eredità è di circa 750 euro. In questi casi si consiglia sempre, però, di inoltrare richieste di preventivo a più notai così da scegliere il professionista più conveniente.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Quanto costa l'accettazione dell'eredità?

    L’accettazione di eredità prevede costi che variano in base all’esecuzione. Se essa avviene tramite notaio, in forma scritta, il costo è compreso tra 1.500 e 2.000 euro. L’accettazione pura tramite cancelleria del tribunale, invece, ha un costo compreso tra 300 e 500 euro.


Aziende consigliate da noi

Studio Notarile Grumetto

Lo Studio Notarile Grumetto offre assistenza notarile a privati, il personale esperto e qualificato svolge...

Chiedi preventivo

Milano e provincia

Chiedi preventivo
Notaio Farassino Dr. Matteo

Lo Studio Notarile del Dr. Matteo Farassino, con provata esperienza pluriennale, è sempre a vostra disposizione...

Chiedi preventivo
Studio Notarile Cabizza Dr. Alessandro

Il Dottor Cabizza Alessandro, a Milano, vanta notevole esperienza come notaio. Offre una vasta gamma di servizi...

Chiedi preventivo
Studio Notarile Bossi

Il dottor Bossi Roberto ha il suo studio notarile a Milano. Grazie alla sua lunga esperienza nel settore e alla...

Chiedi preventivo
Notaio Ferrari Maddalena - Studio Fg Notai

Lo studio notarile Maddalena Ferrari si trova dal 2012 a Milano in Foro Buonaparte n. 67. Opera nel distretto...

Chiedi preventivo
Notaio Calori Isabella

Lo Studio Notarile della Dottoressa Calori Isabella si occupa della stipula e redazione di tutti quegli atti...

Chiedi preventivo