Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Ristrutturazioni edilizie: quali sono i costi?

Decidere di ristrutturare un’abitazione significa eseguire tutta una serie di interventi, dalla sostituzione degli impianti elettrici e idraulici al ridisegno dello spazio domestico, dallo spostamento delle pareti alla tinteggiatura delle stanze. Ma quanto costa ristrutturare una casa?

 

La prima considerazione da fare riguarda la metratura dell’abitazione e l’entità della ristrutturazione. Ristrutturare il bagno di un monolocale è ben diverso rispetto a rifare gli impianti e i pavimenti di una villa. Inoltre, anche la posizione conta: in genere intervenire in centro città è più complicato, sia in termini di tempi che di facilità d’intervento, rispetto ad intervenire in una casa fuori città o in campagna.

Quanto costano le ristrutturazioni edilizie al metro quadro?

Il costo delle ristrutturazioni edilizie al metro quadro dipende innanzitutto dalla città in cui ci si trova. Prendendo in considerazione un appartamento di dimensioni medie (70 mq) in diverse città, è possibile andare a vedere quali sono in linea di massima i costi di una ristrutturazione completa.

 

Ecco una tabella con i prezzi indicativi che potrebbero essere utili per farsi un’idea sui costi:

 

Città Prezzi medi
Torino 33.300 €
Milano 37.500 €
Firenze 34.600 €
Roma 38.900 €
Napoli 30.800 €
Palermo 29.700 €

 

Ad incidere sul costo della ristrutturazione, quando si prende in esame una ristrutturazione completa, sono numerose variabili (al di là della città e del tariffario dell’impresa a cui ci si rivolge): la metratura dell’abitazione, i materiali utilizzati, l’accessibilità dell’unità immobiliare.

 

Parlando di costi al metro quadro, difficilmente si può spendere meno di 500 €/mq (ma facilmente si arriva agli 800 – 1.000 €).

Ristrutturazioni edilizie, interventi e costi

Normalmente, una ristrutturazione edilizia completa consiste nei seguenti interventi:

  • demolizione
  • rifacimento degli impianti
  • ricostruzione
  • posa di pavimenti e rivestimenti
  • sostituzione di infissi e serramenti
  • tinteggiatura
  • smaltimento macerie

 

Ecco una tabella con i prezzi indicativi che potrebbero essere utili per farsi un’idea sui costi:

 

Intervento Prezzi medi
Demolizione + smaltimento macerie 40 €/mq
Ricostruzione pareti 40 – 50 €/mq
Nuovi pavimenti 20 – 100 €/mq
Nuove porte (interne e d’ingresso) 150 – 2.000 €/cad
Nuovi serramenti 150 – 400 €/mq
Impianto idraulico 2.000 – 4.000 €
Impianto elettrico 3.300 – 5.500 €
Ristrutturazione bagno 3.000 – 10.000 €
Ristrutturazione cucina 2.500 – 5.000 €
Tinteggiatura interna 3,5 – 10 €/mq
Noleggio ponteggi 1 – 3 €/mq al mese
Parcella architetto/geometra (progetto + direzione lavori) 7-12% dell’importo dei lavori

 

Si parla dunque di costi molto variabili, basati essenzialmente sull’entità dell’intervento e sui materiali utilizzati.

 

Se la ricostruzione varia di poco (per una parete in cartongesso si spendono 50 €/mq, se viene realizzata in laterizio se ne spendono una decina di meno), ci sono interventi che possono essere davvero molto costosi o tutto sommato economici. Ad esempio, un nuovo pavimento in gres porcellanato può costare 10 – 20 €/mq, mentre per un parquet in legno massello si possono superare i 100 €/mq. Idem le porte: ci sono porte che costano 100 € o poco più, ma ci sono anche porte di brand prestigiosi e con lavorazioni particolari che costano diverse migliaia di euro. Il costo dei serramenti è determinato dal materiale (si va dalle 250 € a finestra per il PVC fino ai 1.000 € dell’alluminio a taglio termico), il costo degli impianti dalla metratura e dal grado di tecnologia. Ad esempio, ogni punto acqua costa 300 €, per un termosifone se ne spendono almeno 250, una caldaia supera i 1.500 € e per il riscaldamento a pavimento bisogna conteggiare in media 70-90 €/mq. Bagno e cucina sono estremamente variabili: bisogna valutare quali sanitari e quale rubinetteria acquistare, quale rivestimento installare, se la cucina va totalmente cambiata o solo aggiustata. Infine, per la tinteggiatura, bisogna considerare cosa utilizzare: la vernice ad acqua costa molto meno rispetto ad una pittura effetto marmo. Alle lavorazioni in sé bisogna infine aggiungere la parcella del professionista, che varia tra il 7% e il 12% del totale dei lavori (progetto e direzione lavori) a cui si aggiungono i 500 – 1.500 € per la CILA (Comunicazione di inizio lavori asseverata).

Ristrutturare con i Bonus edili

Oggi, grazie ai Bonus edili, ristrutturare casa conviene decisamente di più. Innanzitutto, è possibile usufruire del Superbonus 110% (prorogato al 31 dicembre 2023).

 

Per detrarre il 110% di quanto speso, è necessario eseguire almeno uno tra gli interventi trainanti definiti dall’Agenzia delle Entrate:

  • isolamento termico sugli involucri (cappotto)
  • sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale
  • interventi antisismici

 

Facendo almeno uno di tali interventi, è possibile detrarre anche il 110% di quanto speso per:

  • l’efficientamento energetico
  • l’installazione di impianti fotovoltaici
  • l’installazione di infrastrutture per ricaricare i veicoli elettrici
  • eliminare le barriere architettoniche

 

Altri Bonus edili, ad oggi in scadenza il 31 dicembre 2021 sono:

  • il Bonus ristrutturazione, che consente di detrarre il 50% di quanto speso per ristrutturare casa fino ad un massimo di 96.000 euro
  • il Bonus facciate, che consente di detrarre il 90% di quanto speso per il rifacimento della facciata, la sua pulitura e tinteggiatura
  • l’Ecobonus, che consente di detrarre il 50% o il 65% sugli interventi volti ad aumentare l’efficienza energetica dell’unità immobiliare (dall’acquisto di una caldaia a condensazione di classe A alla sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con pompe di calore ad alta efficienza)

A chi rivolgersi per la ristrutturazione della propria casa

Vuoi ristrutturare la tua casa, approfittando magari delle detrazioni in vigore? Cerca su PG Casa i migliori professionisti della tua zona! Troverai tutti i recapiti utili a contattarli, e potrai approfittare del sistema di preventivazione gratuita per confrontare tra loro più offerte di qualità.

Domande frequenti:


Aziende consigliate da noi

Posa pavimenti Affori Abdou

L' azienda Posa pavimenti Affori Abdou effettua ristrutturazioni di abitazioni e negozi, e grazie...

Chiedi preventivo

Esc

Nessuna recensione

la nostra esperienza si basa nella efficienza, affidabilità, velocità e il rispetto per i tempi concordati. ci...

Chiedi preventivo
Il Mondo dei Servizi di Martin Stock Coop Soc

Il Mondo dei Servizi è una cooperativa nata dai soci che dopo esperienze pluriennali, in qualità di piccoli...

Chiedi preventivo
Ares Costruzioni Ristrutturazioni e Manutenzioni

Ares Costruzione, leader nella ristrutturazione di appartamenti- uffici ed edifici commerciali. Hai bisogno di...

Chiedi preventivo
Spurgo Pozzi Milano

La Spurgo Pozzi Milano vanta una trentennale esperienza nel settore dell'autospurgo, spurgo fognature e pozzi...

Chiedi preventivo
Milano Splendida

Milano Splendida è un’impresa di pulizia che rivolge i propri servizi a privati, esercizi commerciali, uffici,...

Chiedi preventivo
Pulizie Deternova

Ogni ambiente ha particolari esigenze di igiene e per questo risulta indispensabile l’applicazione di metodi di...

Chiedi preventivo
Tridente Ristrutturazioni e Design

Tridente Ristrutturazioni & Design vanta una storia fatta di affidabilità ed esperienza. L'azienda grazie a...

Chiedi preventivo