Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

IRRIGAZIONE AUTOMATICA GIARDINO

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Irrigazione automatica giardino: come funziona e quanto costa

L’irrigazione automatica giardino è una soluzione da prendere in considerazione per assolvere senza fatica e stress alle esigenze del proprio spazio verde. Infatti, per poter avere un bellissimo prato verde, delle aiuole esteticamente soddisfacenti e non solo, è necessario donare al giardino il giusto quantitativo di acqua con le tempistiche ideali.

È impossibile pensare all’utilizzo di un semplice innaffiatoio oppure della classica canna per acqua. In quest’ultimo caso, non solo si perde tantissimo tempo, ma si fa uno spreco eccessivo di acqua mentre con un impianto di irrigazione automatica giardino si può addirittura programmare l’intervento e gestire il quantitativo di acqua. Non è necessario spendere una cifra importante per l’acquisto e l’installazione dell’impianto, ma è possibile occuparsene con un intervento fai da te, semplicemente rispettando alcune semplici regole soprattutto in fase di progettazione.

Irrigazione automatica con impianto interrato

Quando si progetta un impianto di irrigazione giardino, bisogna scegliere essenzialmente tra due tipologie di prodotto: interrato o a vista. L’irrigazione attraverso impianto interrato ha sicuramente molti più vantaggi:

  • impatto estetico nullo;
  • tutte le componenti sono protette sotto il terreno e non devono essere oggetto di interventi di manutenzione frequenti;
  • permette di programmare l’intervento, per cui si possono gestire le esigenze dello spazio verde anche se ti allontani da casa;
  • consistente riduzione dello spreco di acqua.

 

Con un minimo di esperienza, è anche possibile diversificare l’irrigazione per ogni genere di coltura. In aggiunta l’impianto di irrigazione così previsto lascia libero il prato e tutti gli altri spazi del giardino perché gli irrigatori sono nascosti all’interno del terreno e non sono di intralcio.

Irrigazione automatica giardino: i componenti dell’impianto

Per poter fruire dell’irrigazione automatica giardino è necessario acquistare dei componenti che poi potranno essere facilmente assemblati seguendo la nostra breve guida.

Innanzitutto è necessario acquistare una centralina per irrigazione, conosciuta in gergo anche come programmatore. Si tratta del cervello dell’impianto dotato di un apposito display da installare anche all’interno della propria abitazione e dal quale sarà possibile programmare i momenti in cui dovrà innaffiare l’intero giardino, scegliere la durata e il giusto quantitativo di acqua e tanti altri aspetti.

 

Un bel vantaggio soprattutto per chi spesso e volentieri si trova lontano da casa. Bisogna acquistare anche degli irrigatori da giardino a scomparsa che vengono inseriti sotto il terreno e che dovranno essere installati a filo di prato. Questa particolare tipologia di irrigatori si alza non appena l’impianto entra in funzione, iniziando a irrigare con un getto d’acqua che può essere modulato. Tra gli altri componenti da acquistare ci sono le elettrovalvole gestite e comandate elettricamente dalla centralina, per creare il getto di acqua a pressione e i tubi di irrigazione.

 

È importante, per quanto riguarda i tubi, scegliere quelli in polietilene a bassa oppure ad alta intensità perché devono essere interrati. Per i vari collegamenti e per curve, bisognerà anche acquistare dei raccordi specifici per l’irrigazione.

Irrigatore automatico per giardino

Un aspetto fondamentale per ottimizzare il servizio che viene offerto dall’irrigazione automatica è la scelta dell’irrigatore. In commercio ne esistono di diverse tipologie, per cui bisogna dotarsi di pazienza e seguire delle semplici regole.

Innanzitutto la scelta deve essere effettuata in funzione delle dimensioni del giardino e del prato. In pratica se abbiamo un prato di piccole e medie dimensioni bisogna scegliere gli irrigatori statici, mentre per spazi verdi più ampi si può optare per irrigatori dinamici, ossia gli irrigatori che ruotano e fanno specifici movimenti. Gli irrigatori dinamici hanno una gettata ben più importante che arriva a superare tranquillamente 5 m.

Per gittata si intende la distanza a cui arriva l’acqua dal punto in cui è stato installato l’irrigatore. Naturalmente, gli irrigatori rotanti riusciranno a coprire un’area pari a un cerchio, con un diametro pari a 10 m.

Irrigazione automatica giardino fai da te: ecco come procedere

Progettare e realizzare un impianto di irrigazione automatica fai da te per un giardino, oppure per qualsiasi altro spazio verde, è piuttosto semplice.

Bisogna sviluppare il progetto in funzione degli spazi che si vuole raggiungere. La centralina per irrigazione deve essere installata in un punto interno, mettendola così al riparo dalle escursioni termiche. Ad esempio la cantina oppure il garage di una villetta si sposano perfettamente con le esigenze.

 

Per sviluppare le tubazioni, scegliere il quantitativo di tubi e le tipologie di raccordi da acquistare e fissare i punti nei quali installare gli irrigatori. Per poter uniformare il quantitativo di acqua che viene utilizzato e per assecondare al meglio le esigenze del proprio giardino è indispensabile che si seguono due principali criteri per il posizionamento degli irrigatori:

  • I getti d’acqua devono quasi completamente sovrapporsi, per cui il primo irrigatore posizionato dovrà comunque raggiungere con il suo getto l’irrigatore contiguo;
  • la sistemazione deve iniziare dagli angoli, posizionando su ogni angolo un irrigatore, poi si procede lungo il perimetro per avvicinarsi sempre di più nelle zone centrali qualora lo spazio fosse molto ampio.

 

Fatto questo, si iniziano a scavare le tracce per inserire al loro interno i tubi di irrigazione che ovviamente dovranno raggiungere tutti i vari irrigatori. Infine si prevedono i raccordi e soprattutto si realizzano dei pozzetti per l’installazione delle elettrovalvole, in maniera tale da gestire più zone del giardino, semmai prevedendo un elettrovalvola per il prato, una per l’aiuola e una per la zona prossima all’abitazione.

Irrigazione automatica giardino prezzi

I prezzi per la realizzazione di un impianto di irrigazione automatica per giardino dipendono ovviamente dalla grandezza dello spazio verde, ma anche dalla scelta di occuparsi personalmente dell’installazione dell’impianto o di affidarsi alle mani esperte di professionisti. Ecco nello specifico quanto costa un impianto di irrigazione automatica.

 

Necessario per impianto interrato automatico Costi
Componenti per irrigazione giardino medio-piccolo (100 mq) Da 150 a 200 €
Componenti per irrigazione giardino ampio (500 mq) Da 250 a 300 €

 

 

Nel caso tu voglia affidarti ad una ditta specializzata, devi sapere che il costo chiavi in mano per realizzare un impianto di irrigazione interrato e automatico va dai 10 ai 15 € al mq. Il lavoro comprenderà acquisto di tutti i componenti, progettazione impianto, messa in opera, collaudo. Per un giardino di 100 mq potresti arrivare a spendere dai 1.000 ai 1.500 €, mentre per un giardino più ampio potrai spendere fino a 7.500 €.

Domande frequenti:

  • Come irrigare il giardino?

    Per irrigare il proprio giardino è indispensabile disporre di un impianto automatizzato che permette di gestire il tutto con un semplice click, donando a ogni punto dello spazio verde il giusto quantitativo di acqua.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Come funziona un irrigatore da giardino?

    Il meccanismo di funzionamento di un irrigatore da giardino è molto semplice, perché sfrutta la pressione dell'acqua che transita all'interno di un meccanismo in acciaio e plastica. Il funzionamento dipende dalla tipologia scelta: ad oscillazione, con irrigatori rotanti, fissi o a impatto.


Aziende consigliate da noi

Il Vasaio

Il Vasaio ha sede a Milano in via Gallarate 263 e vanta tre generazioni di esperienza messa a disposizione...

Chiedi preventivo
Agrobio Consorzio Agrario Milano

Agrobio svolge la propria attività a Barona. A disposizione della clientela numerosi prodotti biologici,...

Chiedi preventivo
Il Mondo dei Servizi di Martin Stock Coop Soc

Il Mondo dei Servizi è una cooperativa nata dai soci che dopo esperienze pluriennali, in qualità di piccoli...

Chiedi preventivo
Milano Splendida

Milano Splendida è un’impresa di pulizia che rivolge i propri servizi a privati, esercizi commerciali, uffici,...

Chiedi preventivo

Kevin Fermi, dottore agronomo e titolare di Green Heart srls, progetta, realizza e cura spazi verdi. Formazione...

Chiedi preventivo
Centro Edile Antonini

Il Centro Edile Antonini svolge la propria attività a Milano ed è leader nella vendita dei migliori materiali...

Chiedi preventivo
Impresa di Pulizia Laudadio

Impresa di Pulizia Laudadio svolge la propria attività a Milano. L’impresa rivolge i propri servizi a uffici,...

Chiedi preventivo
Vit Market New Service

Vit Market New Service ha sede a Milano ed è un’attività specializzata nella vendita di viteria in ferro e...

Chiedi preventivo