Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

IMPIANTI IDROELETTRICI

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Impianto idroelettrico: tipologie e funzionamento

Nell’immaginario comune quando si parla di impianti idroelettrici si pensa alle grandi centrali costruite a ridosso delle dighe o di grandi corsi d’acqua. In ambito domestico questa tecnologia prende il nome di impianto micro idroelettrico per via delle ridotte dimensioni a misura di abitazione.

 

Il micro idroelettrico è sostanzialmente una riproduzione su piccola scala dei sistemi idroelettrici. Analogamente anche questi piccoli impianti sfruttano la discesa dell’acqua che fa girare una turbina in grado di generare energia elettrica.

 

La turbina idraulica dei sistemi idroelettrici è un dispositivo meccanico che trasforma l’energia cinetica dello spostamento delle acque in energia meccanica. A sua volta l’energia meccanica fa girare un alternatore che trasforma il tutto in energia elettrica.

 

Questo metodo sostenibile di produzione sostenibile di energia elettrica permette di abbassare o addirittura azzerare i costi della classica bolletta. Oltre a questi vantaggi, il mini idroelettrico ha quello di poter essere installato in qualsiasi abitazione non essendo vincolato, come le centrali idroelettriche, ad essere situato su dei corsi d’acqua.

 

Funzionamento dell’impianto micro idroelettrico

La produzione di energia elettrica negli impianti micro idroelettrici può avvenire in due modi: salto di pressione e movimento cinetico dell’acqua.

 

La tecnologia del salto di pressione si basa sul fenomeno che si genera da un forte dislivello. Per creare questo dislivello infatti, è necessario avere a disposizione uno stabile che si elevi in altezza, come ad esempio un condominio. L’energia viene raccolta con l’ausilio di particolari valvole che diminuiscono la pressione presente nei tubi che trasportano l’acqua. Questo particolare passaggio è importante perchè ne consente l’utilizzo domiciliare.

 

La tecnologia del movimento cinetico dell’acqua è molto versatile. L’energia elettrica viene generata dal movimento dell’acqua nei tubi, con l’ausilio delle microturbine. La vera trasformazione in energia elettrica avviene grazie all’alternatore collegato alla microturbina che trasforma il movimento delle pale delle turbine in tensione elettrica.

 

Queste tecnologie di produzione sostenibile di energia elettrica possono essere combinati con degli accumulatori di energia. Avendo la possibilità di immagazzinare l’energia elettrica è possibile metterla a disposizione nei momenti di bisogno energetico.

 

Tipologia di impianto idroelettrico Prezzi medi
Impianto idroelettrico fino a 5 kW 1.500 € – 3.000€
Impianto idroelettrico superiori a 5 kW 1.200 € – 2.500€

 

Condizioni ideali per l’installazione di impianti idroelettrici

La condizione perfetta per l’installazione di impianti che sfruttano l’energia dell’acqua è sicuramente a ridosso dei corsi d’acqua. Nel caso in cui non ci sia questa possibilità, la soluzione abitativa ideale per questa tecnologia è sicuramente quella del condominio.

 

L’altezza del condominio è la condizione ideale affinché si possa creare il dislivello necessario per un sufficiente salto di pressione in grado da poter far funzionare al meglio questo tipo di impianto.

 

Vantaggi dell’impianto idroelettrico

L’installazione di un impianto idroelettrico porta in dote sostanzialmente due grandi benefici, quello economico e quello ambientale.

 

Dal punto di vista economico, investire in questo tipo di impianti è molto conveniente. La stima di rientro dall’investimento iniziale è compresa tra i 5 e i 10 anni in media. La stima è suscettibile di variazioni in base alle dimensioni dell’impianto che si realizza.

 

Il beneficio ambientale è ovviamente quello più importante. Essendo questa una tecnologia di produzione di energia elettrica che sfrutta delle risorse naturali, essa costituisce una fonte di energia rinnovabile e completamente eco-compatibile . L’utilizzo di questi impianti non solo non genera emissioni nocive per l’ambiente, ma andando a sostituire le fonti di energia che sfruttano combustibili fossili, riducono e in alcuni casi azzerano l’impatto ambientale della propria abitazione.

 

Nonostante l’installazione possa essere complessa, questi tipi di impianti hanno una durata media che va oltre i 25 anni. Durante la vita di queste tipologie di impianti, anche la manutenzione che si effettua è veramente esigua e non va ad incidere più di tanto sulla bontà dell’investimento effettuato.

 

Se si è in procinto di dare una svolta sostenibile alla propria abitazione è necessario affiancarsi ai professionisti del settore. Questi saranno in grado di valutare la fattibilità di installazione dell’impianto e offrire le soluzioni migliori sia dal punto di vista economico che dal punto di vista strutturale dell’impianto rispetto all’abitazione e al proprio vicinato.

 

Fattore di utilizzo impianti idroelettrici

Il fattore di utilizzo – conosciuto come capacity factor – è un indice che indica il rapporto tra energia prodotta in un determinato intervallo di tempo e quelle che si sarebbe potuta produrre se l’impianto in questione avesse funzionato nello stesso intervallo di tempo, alla potenza nominale.

 

Gli impianti idroelettrici possiedono un elevato fattore di utilizzo. Questo significa che durante l’anno, si riesce a raggiungere la potenza nominale dell’impianto per un elevato numero di ore. In media si stima che questa condizione ottimale venga raggiunta in 3.000-5.000 ore su base annua.

 

Questa caratteristica tecnica rende ancor di più accattivante l’investimento nell’idroelettrico per l’uso domestico. I grandi regimi di lavoro riescono, nella maggior parte delle situazioni, ad eliminare completamente l’utilizzo di altre fonti di energia per il soddisfacimento del fabbisogno annuale.


Aziende consigliate da noi

Roberto Peripoli

Peripoli impianti. è un'azienda a conduzione familiare, che da più di cinquant'anni si occupa della...

Chiedi preventivo
Consorzio Euro Service Elettrosolis

Il Consorzio Euro Service, in collaborazione con la Società Elettrosolis, offre una vasta gamma di servizi che...

Chiedi preventivo
Climanet

Climanet azienda leader N.1 in Italia è specializzata nella Progettazione, Fornitura e Posa in Opera di...

Chiedi preventivo
MAF Impianti

Siamo specializzati nella vendita, installazione e manutenzione di climatizzatori, impianti elettrici, sistemi...

Chiedi preventivo
Studio Architettura Roncalli

Lo studio opera dal 1983 inizialmente a cura del geometra Roncalli e successivamente, con il contributo di...

Chiedi preventivo
Ldl Engineering

LDL Engineering è un'impresa che vanta notevole esperienza nel settore dell'installazione e manutenzione di...

Chiedi preventivo