Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

INSTALLAZIONE IMPIANTO IRRIGAZIONE GIARDINO

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Installazione impianto di irrigazione: un toccasana per il proprio giardino

L’installazione impianto di irrigazione viene effettuata da ditte specializzate nel settore e può essere personalizzato in base alle specifiche esigenze. Attraverso un sistema di irrigazione funzionale sarà possibile contenere i consumi idrici, ottimizzare i tempi e prendersi cura delle piante con più facilità.

Come installare un impianto di irrigazione

Non esiste un solo modo per procedere con l’installazione impianto di irrigazione, perché tutto dipende dalla grandezza del giardino, ma anche dalle componenti che verranno utilizzate. Esistono impianti di irrigazione a goccia, interrati o a pioggia che si realizzano in modi differenti e secondo le esigenze dei committenti.

  • Impianto di irrigazione a goccia: consente un’irrigazione continua e richiede il montaggio delle tubature da posizionare vicino alle piante. Su di esse verranno praticati dei fori dai quali esce l’acqua.
  • Impianto di irrigazione interrato: è la tipologia più richiesta da chi preferisce impianti nascosti alla vista. Questa tipologia di impianto, infatti, prevede il posizionamento delle tubature sotto terra, alle quali verranno applicati appositi ugelli pop up.
  • Impianto di irrigazione a pioggia: richiedono solo l’allaccio alla fonte dell’acqua. Le tubature possono essere più o meno estese e connesse a pompe d’acqua che annaffiano in maniera delicata, creando l’effetto tipico della pioggia leggera.

Installazione impianto irrigazione giardino

Per progettare l’impianto di irrigazione del giardino occorre prendere le misure dell’area interessata, considerare la portata delle rete idrica e l’eventuale aggiunta di sistemi che consentono di automatizzare il sistema, ad esempio di programmare gli orari delle annaffiature e l’intensità delle stesse.

 

Per un risultato pratico ed efficiente, si consiglia di non ricorrere al fai da te, ma di rivolgersi a un addetto installazione impianti di irrigazione che saprà consigliare la migliore soluzione per tipologia di giardino, ma anche di terreno e di esigenze espresse dal cliente.

 

In genere, gli impianti sopra terra sono quelli che comportano un investimento minore perché consentono di risparmiare sulla spesa degli scavi. Le versioni sotto terra, invece, potranno presentare anche un numero di irrigatori limitato, ma in questo caso sarà necessario apportare le dovute modifiche alla potenza dell’impianto.
Solitamente gli addetti all’installazione degli impianti di irrigazione propongono le versioni a goccia a tutti coloro che puntano alla massima efficienza idrica e che quindi intendono contenere i costi in bolletta.

Attrezzi per installazione impianti irrigazione

Realizzare un impianto di irrigazione performante vuol dire anche utilizzare appositi attrezzi e accessori. Irrigatori, centraline, raccordi filettati e a compressione, tubi di varie misure, pompe e raccordi sono i principali elementi che compongono l’impianto.

 

In alcuni casi sarà anche necessario usare collettori, bandierine per la segnalazione, prolunghe e pozzetti.

Come costruire un impianto di irrigazione per giardino: mini guida

Creare da zero un impianto di irrigazione per il proprio giardino non è così semplice come si potrebbe pesare. Occorre valutare con molta attenzione tutte le caratteristiche del terreno e provvedere alla realizzazione degli scassi per poter interrare le tubature.

 

Gli irrigatori si devono posizionare seguendo rigorosi criteri, in modo da non lasciare zone scoperte e che l’acqua possa raggiungere anche i punti più difficili sotto gli arbusti. Il consiglio è quello di progettare l’impianto per aree e determinare di conseguenza la portata, considerando i consumi degli irrigatori utilizzati.

 

A questo punto non resta che assemblare i tubi con i raccordi, evitando eventuali strozzamenti tramite le curve. In caso di impianti di grosse dimensioni è necessario montare le elettrovalvole dalle quali far partire i singoli tubi. Sarà poi opportuno prevedere l’aggiunta di un pozzetto per le regolari ispezioni.

Costo impianto di irrigazione

Dopo aver visto le varie tipologie di impianto a disposizione è giusto chiedersi: quanto costa un impianto di irrigazione per giardino? Dimensioni dell’area verde, presenza di eventuali pendii, condizioni del terreno, numero di zone e qualità dei materiali degli accessori usati, sono i principali fattori che influiscono sul costo complessivo. Ecco, qui di seguito, una lista indicativa della spesa che occorre affrontare.

 

Tipologia Costi al mq
Impianto di irrigazione interrato Da 15 a 25 €
Impianto di irrigazione a goccia Da 10 a 20 €
Impianto di irrigazione a pioggia Da 8 a 10 €
Impianto di irrigazione automatizzato Da 80 a 180 €
Tubature impianto di irrigazione 10 € per 20 m
Progettazione e manodopera impianto di irrigazione Da 300 a 500 €

 

Domande frequenti:

  • Come installare impianto irrigazione a goccia?

    L'impianto a goccia, consigliato anche per gli orti, assicura innaffiature delicate e uniformi. Per prima cosa bisogna stendere i tubi, cominciando dalla linea principale in modo da poter inserire i raccordi a compressione. Con l'aiuto di un trapano avvitatore si dovranno praticare dei fori sulla linea principale, in modo che l'acqua possa poi raggiungere le tubazioni. Esistono impianti di irrigazione a goccia che prevedono l'ala gocciolante, ma molti preferiscono sostituirla con i singoli gocciolatori che andranno fissati manualmente e distanziati in base alle specifiche esigenze. Non resta che collegare l'impianto alla presa d'acqua attraverso il raccordo adeguato e montare un filtro per l'irrigazione.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Come fare un impianto di irrigazione giardino fai da te?

    La soluzione più semplice e veloce è sicuramente l'impianto a vista, composto da tubature con irrigatori opportunamente distanziati e posizionati. L'impianto dovrà inoltre prevedere l'allaccio alla fonte dell'acqua. In commercio si trovano kit con tutto l'occorrente per realizzare in autonomia un sistema di irrigazione, ma è sempre meglio rivolgersi a ditte specializzate in grado di portare a termine un lavoro impeccabile e destinato a durare nel tempo.


Aziende consigliate da noi

Il Vasaio

Il Vasaio ha sede a Milano in via Gallarate 263 e vanta tre generazioni di esperienza messa a disposizione...

Chiedi preventivo
Agrobio Consorzio Agrario Milano

Agrobio svolge la propria attività a Barona. A disposizione della clientela numerosi prodotti biologici,...

Chiedi preventivo
Il Mondo dei Servizi di Martin Stock Coop Soc

Il Mondo dei Servizi è una cooperativa nata dai soci che dopo esperienze pluriennali, in qualità di piccoli...

Chiedi preventivo
Milano Splendida

Milano Splendida è un’impresa di pulizia che rivolge i propri servizi a privati, esercizi commerciali, uffici,...

Chiedi preventivo
Centro Edile Antonini

Il Centro Edile Antonini svolge la propria attività a Milano ed è leader nella vendita dei migliori materiali...

Chiedi preventivo
Green Service Pulizie Milano - ✅ Impresa Pulizie e Sanificazione Aziende Milano

GREEN SERVICE PULIZIE MILANO è una impresa di pulizie che vanta molti anni di esperienza nel settore...

Chiedi preventivo
Fantini Mosaici

Fantini Mosaici srl ha sede a Milano. Vanta esperienza dal 1900 nella realizzazione di pavimenti artistici...

Chiedi preventivo
Roma Giuseppe Noleggio e Vendita Piante

La nostra lunga storia, la nostra esperienza ed il supporto dei vivai toscani "MARGHERITI" ci hanno permesso,...

Chiedi preventivo