Hai completato il 00% della tua richiesta
di preventivo

CONTINUA CON LA RICHIESTA CANCELLA RICHIESTA

Chiedi preventivi per

PIATTI DOCCIA

Dove ti serve il servizio?
Non ricordi il CAP?
CHIEDI PREVENTIVO
  • Invia la tua
    richiesta gratis

    Rispondi ad alcune brevi domande sul servizio che ti serve e lascia i dati per essere contattato
  • Ricevi fino a 5
    preventivi

    I nostri professionisti ti invieranno preventivi personalizzati nel più breve tempo possibile
  • Scegli il preventivo
    migliore

    Confronta preventivi, profili e recensioni, quindi assumi il professionista adatto a te

GUIDA UTILE

Piatti doccia: i modelli, come sceglierli e quanto costano

Un elemento d’arredo che, oltre al gusto, deve rispondere anzitutto a un’esigenza di sicurezza, comfort e facilità nella pulizia.

I piatti doccia sono una di quelle voci dell’arredamento che rispondono a più esigenze: dal punto di vista dello stile possono integrarsi con l’ambiente circostante o creare uno stacco decisivo, ad ogni modo dovranno sempre essere confortevoli nell’utilizzo, non scivolosi e facili da pulire. Sono numerosi i modelli e i materiali tra cui scegliere.

Piatti doccia in acrilico

L’acrilico è leggero e facile nell’installazione, oltre ad essere sinonimo di sicurezza perché antiscivolo già di natura, senza l’aggiunta di appositi rilievi. Il design appare accattivante e il piatto si presta facilmente alla pulizia, al tatto è confortevole. Infine, in caso di scheggiatura è possibile richiedere un intervento di riparazione.

Piatti doccia in ceramica

Il modello più adatto per gli amanti della pulizia profonda: la ceramica infatti può essere pulita anche con prodotti non specifici, ha dei costi limitati ed è un materiale piuttosto longevo. La ceramica è adatta per usi intensi, resiste infatti ai graffi, ma in caso di danneggiamenti potrebbe essere necessaria la sostituzione in quanto non si può riparare. Infine, bisogna valutare la pesantezza, anche se in termini di sicurezza si può ricorrere all’antiscivolo.

Piatti doccia in resina

Strizza l’occhio agli amanti del design, essendo la resina adattabile in quanto a colorazioni, dimensioni e dettagli. Super sottile ma disponibile anche in ampi formati, si sposa sia con le superfici generose che per la posa filo pavimento. Se hai bisogno di piatti su misura, la resina lo permette, inoltre è: resistente agli urti (in caso di rottura è anche riparabile), facilmente pulibile, confortevole e calda al tatto, antiscivolo e longeva in quanto ad aspetto e colori.

Piatti doccia, che forma e dimensione scegliere?

La forma quadrata si sposa con ambienti di piccola metratura e rappresenta il taglio classico, ma se giochi in spazi ancora più ridotti l’ideale è il piatto doccia semicircolare. Il piatto doccia rettangolare si adatta per ambienti piccoli e grandi, è indicato soprattutto se si vuole rimpiazzare la vecchia vasca o box doccia e sfruttarne tutto lo spazio.

Per quanto riguarda le dimensioni, hai a disposizione 3 opzioni: piatti doccia standard -non modificabili-, (es. 80×120, 80×100, 70×90), piatti doccia variabili e versatili in cui una delle due dimensioni cambia anche di pochi centimetri da un modello all’altro e infine piatti doccia interamente personalizzabili in quanto a forma e disegno.

Piatti doccia: consigli di design

Oltre al gusto, tieni in considerazione la pianta del bagno per constatare se effettivamente quel modello sia adatto o meno. I modelli su misura sono indicati in caso di colonne, nicchie irregolari o pareti non perpendicolari. Puoi anche farlo rifinire in fase di posa, sul momento, senza puntare su una scelta di cui non si è sicuri prima di vederla effettivamente e magari valutare in anticipo eventuali optional.

Piatti doccia, l’installazione

Come visto l’installazione prende in considerazioni vari fattori, tra cui la dimensione, il modello, la forma e il materiale, elementi che dovrebbero trovare il giusto accordo in quanto a design, praticità e resistenza. A seconda del modello, sarà necessario valutare anche il tipo di installazione, è possibile infatti optare per la posa in appoggio o filo pavimento.

  • L’installazione in appoggio è la tipologia di installazione più frequente. È visibile infatti nella maggior parte dei piatti doccia -come in acrilico o ceramica- avere un bordo rilevato di qualche centimetro che ne delinea il perimetro (fino a massimo 10 cm in genere).
  • L’installazione filo pavimento è una soluzione che strizza l’occhio ad ambienti moderni, inoltre è sicura per la mancanza del dislivello, prestandosi quindi all’uso quotidiano anche di persone anziane o con limitato movimento. Si tratta di modelli con un’altezza di 2 o 3 cm, sia in resina che ceramica.

Piatti doccia: che colore scegliere?

Puoi creare continuità con i colori e lo stile del bagno e dell’arredo circostante o spezzare con una tonalità contrastante. Ad ogni modo è un fattore importante in quanto a gusto e potenzialità nel definire gli spazi, soprattutto quelli più piccoli.

Il bianco è la scelta classica che si sposa con la maggior parte delle soluzioni abitative per la sua versatilità, la sua facilità nella pulizia e la capacità di ampliare gli spazi. Puoi giocare anche con tonalità diverse tra cui azzurro o tortora, tra le tante.

Oltre al colore, puoi decidere l’effetto, tra cui quello liscio o la finitura opaca, o magari l’effetto corteccia o pietra. Alcuni materiali permettono il massimo della personalizzazione, studia tutte le possibili opzioni.

Piatti doccia, i costi

Ecco una tabella con i prezzi indicativi che potrebbero essere utili per farsi un’idea sui costi:

 

Piatto doccia Prezzo minimo – massimo
ceramica bianca 80 x 80 cm 40 – 150 €
resina bianca 80 x 80 cm 100 – 300 €
poliuretano soft 70 x 90 cm 400 – 600 €
resina effetto legno di cedro 70 x 90 cm 300 – 500 €
 in pietra 500 – 2.000 €

 

Se vuoi conoscere il prezzo preciso del tuo piatto doccia, richiedi un preventivo tramite Pg Casa, e ottieni la soluzione più adatta!

Domande frequenti:

  • Quanto costa un piatto doccia in ceramica?

    Un piatto doccia in ceramica bianca di dimensioni 80 x 80 cm ha un costo di 40-150 €, uno in resina effetto legno di cedro (70 x 90 cm) oscilla tra i 300 e i 500 €, mentre uno in poliuretano soft (70 x 90 cm) costa 400-600 €.

    Richiedi un Preventivo su PG Casa

  • Quali sono le misure dei piatti doccia?

    I piatti doccia quadrati hanno le seguenti dimensioni in cm: 65x65, 70x70, 75x75, 80x80 90x90, quelli rettangolari: 72x90, 70x100, 70x120, 80x100, 80x120, i semicircolari: 80x80, 90x90. Oltre a queste misure classiche, è possibile richiedere modelli su misura.

  • Quanto costa un piatto doccia economico?

    Un piatto doccia in ceramica è il modello per i budget più limitati, la cui spesa si aggira tra i 40 e i 150 €. Uno in resina bianca di piccole dimensioni ha un prezzo base di 70 €, mentre uno in effetto pietra (70 x 90 cm) 150 €.


Aziende consigliate da noi

Idrolux

Idrolux snc ha sede a Milano e si occupa del commercio di materiale elettrico, per l’illuminazione, idraulico e...

Chiedi preventivo
La Nuova Idraulica 73 di Mantoan Maurizio

L'azienda si occupa di installazione impianti di riscaldamento, impianti idrotermosanitari, impianti di...

Chiedi preventivo
Trilux Impresa Multiservizi

La Trilux Multiservizi è un' azienda che opera nel settore delle pulizie e servizi per aziende ,...

Chiedi preventivo
Spurgo Pozzi Milano

La Spurgo Pozzi Milano vanta una trentennale esperienza nel settore dell'autospurgo, spurgo fognature e pozzi...

Chiedi preventivo
Ditta Artigiana Tobar

La Ditta Artigiana Tobar è specializzata in installazione, riparazione e manutenzione infissi, montaggio,...

Chiedi preventivo
Licari impianti

La nostra ditta nasce nel 1991 ed è specializzata nell’installazione di impianti idraulici, elettrici e...

Chiedi preventivo
Supermario24

Multiservice Fabbro Pronto Intervento svolge la propria attività a Milano. Tecnici specializzati sono a...

Chiedi preventivo
Giametta A. S.r.l. Acqua Luce Gas

La Giametta A. è attiva sul mercato dal 1974 e si occupa di impianti e riparazioni idrauliche, elettriche e di...

Chiedi preventivo