Sei già cliente?

Gestisci i tuoi servizi nell'area dedicata di Italiaonline.

accedi all'area clienti

Vuoi trovare
nuovi clienti?

Scopri come inserire la tua attività
su PagineGialle Casa!
CONTATTI: NUMERO VERDE 800-011411
info@italiaonline.it

MAGAZINE

chiedi preventivo

Quanto costa far restaurare un vecchio banco da falegname?

Il banco da falegname: il vintage negli ultimi anni è tornato alla ribalta. Dove e come trovarlo e le cose da sapere per restauralo

Restauro banco da falegname
Chiedi un preventivo per restauro mobili richiedi un preventivo gratis

La moda, si sa, non guarda in faccia nessuno, e il vintage negli ultimi anni è tornato alla ribalta in diverse sfaccettature.

Dallo stile shabby-chic, anticato  in stile provenzale, all’antiquariato vero e proprio, oggetti antichi e di recupero si trovano sempre più spesso sia sulle riviste di arredamento che nei negozi di design, diventando una vera e propria tendenza e uno stile ricercatissimo.

E’ il caso, tra i vari oggetti, del banco da falegname, tipico tavolo da lavoro, ovviamente in legno, caduto sempre più in disuso, per lasciare spazio a pianali più moderni e multi-accessoriati.

Il vecchio banco da lavoro da falegname, però, esercita un grande fascino, non solo perché è un oggetto resistente, massiccio e comodo da utilizzare anche in un’abitazione, ma porta con sé anche un’aura di romanticismo d’altri tempi, il ricordo di un’epoca in cui il lavoro era più manuale, artigianale di oggi.

Dove e come trovare un banco da falegname

Il banco da falegname, va da sé, è abitualmente in legno massiccio, ed è stato prodotto a suo tempo da un buon falegname: costruito per durare nel tempo, è oggi molto probabile trovarne uno usato e in buono stato presso mercatini o antiquari, e dunque potergli dare velocemente una nuova collocazione in un contesto moderno.

In questo caso i prezzi variano, partendo da qualche centinaio di euro fino ad arrivare a cifre più sostanziose, a seconda del legno di cui è composto il tavolo, ma soprattutto se si tratta di un banco da falegname antico, magari restaurato, cosa che aumenta notevolmente il suo valore.

Se invece oltre che un banco da falegname usato, la vostra ricerca contempla anche oggetti da restauro, il campo si allarga e potrete trovare delle vere chicche perfette per cimentarvi in un’opera di recupero, insieme ad un viaggio nella storia: cercando in vecchie botteghe o laboratori, o magari scovando qualche vecchio falegname in pensione che conserva ancora la sua vecchia attrezzatura da lavoro, potrete trovare oggetti originali, spesso con segni di usura che li rendono ancora più interessanti e raccontano di questo duro lavoro e delle fatiche del mestiere.

Un banco da falegname da restaurare: le cose da sapere

Restaurare un vecchio banco da falegname, però, potrebbe non essere un’impresa adatta a tutti: è necessaria una buona manualità, oltre alla conoscenza dei base di falegnameria, per riconoscere gli interventi necessari, saper utilizzare macchine talvolta pericolose se utilizzate senza la dovuta attenzione, e distinguere le sostanze impregnanti o lucidanti più adatte per ottenere un risultato ottimale senza rischiare di rovinare il bancone.

In ogni caso vi consigliamo di rivolgervi ad un esperto, se non antiquario, per lo meno un restauratore esperto in falegnameria che sappia valutare lo stato in cui versa il vostro vecchio tavolo da falegname da restaurare e vi consigli come procedere.

Spesso alla vista il tavolo è in buone condizioni ma potrebbe nascondere delle tarlature, anche piuttosto gravi, e richiedere un intervento profondo piuttosto che superficiale, che risolverebbe solo temporaneamente il problema.

In altri casi si tratterà semplicemente in primis di carteggiare il vecchio tavolo, stuccarlo eventualmente se necessario, trattarlo contro l’azione dei tarli ed rifinirlo con una buona vernice.

Il costo di un restauro da parte di un falegname professionista è totalmente variabile, come potete immaginare, in base alla situazione di partenza e il risultato che volete ottenere, tuttavia se il legno è in buono stato si tratterà per lo più di ritocchi estetici e non sostanziali, dunque la spesa potrebbe essere nettamente inferiore alle aspettative.

Se vuoi conoscere meglio i prezzi del restauro di un bancone da falegname. Rivolgiti a un esperto e richiedi ora un preventivo gratuito.

Il nostro consiglio è certamente quello di non esagerare con gli interventi di restauro per non far perdere al banco da falegname la sua allure di antico e soprattutto considerando che si tratta di un oggetto se non proprio grezzo, certamente rustico per sua natura, che non ha mai avuto, nella sua funzione originaria, una pretesa estetica, ma puramente pratica, e deve a questo le sue caratteristiche di robustezza, rusticità, insieme al fascino che ad oggi esercita su tanti appassionati di arte povera e ambientazioni d’altri tempi.

preventivo

Scegli uno dei nostri migliori professionisti! Richiedi un preventivo gratis a restauro mobili

invia la tua richiesta gratis ricevi fino a 5 preventivi scegli il preventivo migliore

CHIEDI ORA
  • banco da lavoro falegname
  • banco da falegname usato