MAGAZINE
Logo Magazine

Tipologie di sedie da cucina in legno

Le sedie in cucina danno un tocco in più all'ambiente e definiscono lo stile della cucina. Scopri in questo articolo quali scegliere e cosa considerare

Chiedi un preventivo per
sedie in legno
richiedi un preventivo gratis

La cucina è uno degli ambienti domestici più vissuti: è infatti quello in cui la famiglia trascorre la maggior parte del tempo, e per questo il suo arredo deve essere particolarmente curato e soprattutto funzionale. A questo proposito, le sedie da cucina in legno sono una scelta ottimale per garantire un ambiente caldo e accogliente, ma anche pratico.

Sedie da cucina in legno: le caratteristiche

Una delle principali caratteristiche delle sedie per cucina in legno è la resistenza: sono infatti sedie robuste e durature. Il legno è infatti uno dei materiali che garantisce un design naturale e per questo è in grado di valorizzare qualsiasi tipo di arredo. È inoltre ideale per chi vuole una sedia stabile e solida. Il legno è un materiale molto versatile, per cui è ideale per una molteplicità di utilizzi: si possono ottenere sedie dall’effetto naturale ma anche sedie colorate e vivaci. Inoltre queste sedie si possono imbottire o lasciare a nudo. Possono essere semplici o vi si possono applicare braccioli. 

I modelli principali di sedie da cucina

Come detto i modelli di sedie da cucina sono molti e variegati. Eccone alcuni.

  • Sgabelli da cucina in legno. Chi ha una cucina dal design moderno, con una penisola o un’isola che funge anche da tavolo, per la colazione o un pranzo veloce, la soluzione migliore è quella degli sgabelli, da posizionare ai lati del mobile e dove sedersi per consumare un pasto rapido, ma anche per una chiacchierata davanti a un caffè o un tè. Insomma, sono ideali sia per le giornate in famiglia sia per ricevere degli ospiti.
  • Sedie da cucina in legno impagliate. Se si vuole ottenere un tocco retrò, per arredare un ambiente in stile chabby chic o vintage, queste sedie possono essere la soluzione migliore, e accentuare uno stile un po’ campagnolo, molto in voga. Si tratta inoltre di una seduta morbida e comoda. Vi sono differenti tipologie di impagliatura, tra cui la più diffusa è quella classica a quattro spicchi. Ma vi sono anche quelle a scacchi, o quella di Vienna, adatta soprattutto a sedie dalla forma tondeggiante.
  • Sedie rustiche da cucina. Queste sono le sedute più classiche, realizzate interamente in legno, ideali per diverse tipologie di arredo in base alla forma e alla foggia. Sono resistenti e possono essere impreziosite dall’aggiunta di cuscini, per renderle più morbide. Sono particolarmente consigliate per quelle cucine dall’accento un po’ rustico e retrò.
  • Sedie da cucina in legno e metallo. Se si desidera un modello di sedia molto minimalista e anche economico, vi sono soluzioni di sedute in legno posizionate su telai in metallo.
  • Sedie in legno colorate per cucina. Chi ha uno spirito estroso e vuole rispecchiarlo nell’arredamento della cucina, può scegliere qualcosa di colorato, da abbinare magari a una cucina bianca, oppure ad un ambiente caldo e un po’ caotico. 
  • Sedie in legno da cucina luxury. Per chi vuole invece dare alla propria cucina un tocco di classe, la scelta da fare è quella in sedie da cucina dallo stile ricercato, con tonalità che possono essere scure laddove la cucina abbia uno stile classico, o colorate se l’ambiente è più contemporaneo.

Richiedi un preventivo senza impegno sul nostro sito.

Scegli uno dei nostri migliori professionisti!
Richiedi un preventivo gratis a sedie in legno
CHIEDI ORA
invia la tua richiesta gratis
ricevi fino a 5 preventivi
scegli il preventivo migliore
Lavori da fare in casa?
Ricevi e confronta preventivi gratis dai migliori professionisti nella tua zona
TUTTE LE CATEGORIE
Accedi con le tue credenziali